10 fatti folli e folli sui ragni saltatori

I ragni hanno una cattiva reputazione, ma i ragni saltatori non meritano tutto il disprezzo che si accumula nell'ordine di Araneae. Né gli altri ragni, ma i ragni saltatori in particolare sono creature carine, coccolose e affascinanti.

Differiscono anche dai loro compagni ragni in un certo numero di modi unici, quindi continuate a leggere per saperne di più su questi ragni hippity-hoppity.

1. I ragni saltatori appartengono a una grande famiglia. I ragni saltatori sono membri della famiglia Salticidae, e non è un'esagerazione affermare che una riunione tra i membri di quella famiglia avrebbe bisogno di uno spazio abbastanza grande. Ci sono 610 generi esistenti esistenti e fossilizzati e oltre 5.800 specie descritte di ragno saltatore secondo un articolo del 2015 pubblicato sul Journal of Arachnology. Questo rende il ragno saltatore la più grande famiglia di ragni al mondo. (E pensavi che la tua famiglia fosse grande.) Significa anche che i ragni saltatori sono disponibili in una varietà di colori, forme e dimensioni.

I ragni saltatori sono una famiglia variegata che può sopravvivere e prosperare in numerosi habitat. (Foto: Jirasak Chuangsen / Shutterstock)

2. I ragni saltatori sono ovunque. Bene, quasi ovunque. Il documento del Journal of Arachnology del 2015 citato in precedenza rileva inoltre che i ragni saltatori possono essere trovati in quasi tutti gli habitat del mondo, ad eccezione delle regioni polari estreme. Quindi l'unico modo per allontanarsi dai ragni saltatori è andare nell'Artico o in Antartide. I ragni saltatori si trovano principalmente nelle aree tropicali, ma si fermano anche in climi più freddi. Di fronte, nel 1975, un ricercatore del British Museum of Natural History trovò ragni saltatori sulle pendici del Monte Everest.

3. I ragni saltatori non hanno gambe super. Sarebbe facile pensare che queste minuscole creature abbiano gambe follemente muscolose, data la loro capacità di saltare fino a 50 volte la loro stessa lunghezza corporea. Questo non è il caso, tuttavia. Invece, i ragni saltatori si affidano alle gambe segmentate e al flusso sanguigno per fare i loro salti folli. Quando sono pronti a saltare, i ragni causano un cambiamento estremo della pressione emolinfa (l'equivalente del ragno della pressione sanguigna) contraendo i muscoli nella regione superiore dei loro corpi. Ciò costringe il sangue alle loro gambe e questo fa sì che le gambe si estendano rapidamente. Questa estensione rapida e improvvisa delle loro gambe è ciò che li spinge nella direzione in cui mirano.

OK, quindi forse non tutti sono carini, ma i ragni saltatori sono ancora un gruppo carismatico. (Foto: Anders Johansson / flickr)

4. I ragni saltatori non sono acrobati spericolati. Solo perché fanno balzi audaci non significa che i ragni saltatori abbiano un desiderio di morte. I ragni saltatori ruotano una rapida linea di seta che usano come una lenza. Ciò consente ai ragni di stabilizzare il loro atterraggio oltre a comportarsi come una sorta di rete di sicurezza se devono fermarsi a metà salto. Uno studio del 2013 pubblicato sulla rivista Royal Society Interface ha colto la differenza tra l'utilizzo di una dragline e il mancato utilizzo nel video qui sotto.

5. I ragni saltatori non usano ragnatele per cacciare. Bene, perché dovrebbero? Le loro abilità di salto sono il modo in cui catturano la loro preda. Trovano un bersaglio, allungano le gambe e si lanciano dopo il pasto, che in genere sono piccoli insetti. Un po 'di veleno ed è l'ora di cena. Una specie, la Bagheera kiplingi, mangia materia vegetale, mentre un'altra specie mangia nettare. Alcuni ragni saltatori, tuttavia, scelgono giochi più pericolosi girando i tavoli su potenziali predatori. È noto che i ragni di salto regale attaccano e mangiano piccole rane e lucertole. E se sei preoccupato di saltare ragni a caccia di te, non ti preoccupare. Non possono produrre abbastanza veleno per farci del male.

6. I ragni saltatori possono essere addestrati a saltare a comando. I ricercatori dell'Università di Manchester hanno addestrato un ragno saltatore regale a saltare a comando per comprendere meglio le abilità di salto delle specie. Hanno filmato il ragno, soprannominato Kim, e le sue tecniche di salto. Per i salti a distanza ravvicinata, ad esempio, Kim preferiva i salti più veloci e con traiettoria inferiore. Questo utilizza più energia, ma comporta tempi di volo più brevi, aumentando le probabilità di catturare un bersaglio. Con queste nuove intuizioni, i ricercatori sperano di poter migliorare le abilità di salto di piccoli robot.

7. I ragni saltatori hanno gli occhi come i telescopi galilei. Gli occhi dei ragni saltanti di una disposizione decisamente strana. Due occhi più piccoli racchiudono due occhi grandi che poggiano al centro delle loro teste rettangolari. Quei due occhi principali sono quelli che funzionano come i telescopi. I loro occhi sono fondamentalmente solo lenti immobili, e un lungo tubo si estende da quegli occhi. Questo tubo è riempito con un liquido di qualche tipo che non capiamo del tutto, ma fa piegare la luce, funzionando essenzialmente come una seconda lente. Gli occhi stessi raccolgono e focalizzano la luce mentre questo liquido la diffonde. Questo processo consente ai ragni di vedere una grande quantità di dettagli, nonostante le loro dimensioni ridotte. Inoltre, le retine dei ragni possono ruotare da sole, permettendo al ragno di guardarsi intorno senza muovere la testa.

I ragni saltatori hanno una visione piuttosto sorprendente e possono "sentire" grazie ai peli sensoriali. (Foto: Cornel Constantin / Shutterstock)

8. I ragni saltatori potrebbero non avere orecchie, ma sentono molto bene. Ma come sentono? I peli sensoriali lungo i loro corpi assorbono le vibrazioni delle onde sonore e quell'azione invia segnali al cervello dei ragni. I ricercatori lo hanno scoperto per caso nel 2016. Stavano studiando gli occhi dei ragni, ma il loro metodo per farlo ha dimostrato che le vibrazioni hanno fatto sparare i neuroni, anche vibrazioni che hanno avuto origine a circa 10 piedi di distanza.

9. I ragni saltatori cantano e ballano per corteggiare i compagni. Mentre i loro vari sensi di ragno sono ovviamente buoni per la caccia e per evitare il pericolo, quegli stessi sensi sono anche buoni per l'accoppiamento. I ragni maschi tentano di danzare nel cuore di un potenziale compagno, contorcendosi e contorcendosi in modi speciali. Inoltre, ogni ragno maschio "canta" la sua canzone speciale, inviando ronzii, graffi, clic e tocchi sul terreno, e le vibrazioni viaggiano lungo il terreno e nelle gambe della femmina e vengono raccolte dai suoi peli sensoriali. I maschi devono cantare e ballare come nessuno sta guardando, tuttavia, perché se la femmina non è impressionata, a volte divorerà il maschio.

10. I ragni di pavone portano il gioco di accoppiamento a un altro livello. Il ragno pavone (Maratus volans), una specie appartenente alla famiglia del ragno saltatore, porta qualcosa di speciale nella danza degli accoppiamenti. Oltre allo speciale gioco di gambe, i ragni di pavone mostrano le loro estensioni colorate simili a lembi come i fan per attirare l'attenzione di una donna.

Articoli Correlati