10 paesaggi minimalisti che ti renderanno zen

La fotografia di paesaggio consiste nel cercare di catturare una scena in modo tale che il timore che proviamo mentre la guardiamo di persona sia percepito anche da chiunque veda l'immagine. Per fare questo, molti fotografi di paesaggi si concentrano sul riempire la cornice da un angolo all'altro di luce, motivi, trama e colore - dai fiori in primo piano alla catena montuosa o al cielo pieno di nuvole sullo sfondo.

FOTO DA ISPIRARE: 11 splendidi esempi di arte ispirati alla scienza

Tuttavia, i paesaggi possono anche offrire una quiete calma, una calma nella semplicità della vista. Catturare qualcosa di visivamente avvincente mantenendo il minor numero possibile di elementi nella cornice richiede la stessa abilità di riempire la cornice. La fotografia naturalistica minimalista è un'arte che richiede pratica. A volte la fotografia di paesaggio più magistrale - quella che ci lascia a fissarla per un po '- è quella con la minima complessità. Le seguenti immagini dimostrano che spesso meno è di più.

Le catene montuose possono essere complesse, ma al momento giusto della giornata sono semplificate in sagome. (Foto: Dan Tautan / Shutterstock)

Suggerimento: Weather è l'amico del fotografo minimalista. Non è una giornata di sole? Perfetto! Approfitta di nebbia, nebbia, pioggia e nuvole per eliminare le distrazioni extra e lasciare solo pochi elementi da disegnare negli occhi.

La chiave per un paesaggio semplice è trovare qualcosa di interessante e tralasciare tutto il resto. (Foto: Stone36 / Shutterstock)

Suggerimento: anche le foto minimaliste richiedono un punto di interesse e linee guida. Trova qualcosa che attiri lo spettatore e tienilo lì. Nella foto sopra, le rocce attirano gli occhi dalla cornice inferiore al centro dell'immagine e ci lasciano riposare lì in contemplazione.

Una piccola isola si staglia contro un lago coperto di foschia. (Foto: HUANG Zheng / Shutterstock)

Suggerimento: la regola dei terzi gioca un ruolo importante nelle foto minimaliste. Con così poco nella cornice, la composizione è tutto. Ricorda di utilizzare tecniche come la regola dei terzi, il rapporto aureo e altre tecniche per una composizione equilibrata.

La nebbia è sempre un personaggio utile nei paesaggi minimalisti. (Foto: Anton Petrus / Shutterstock)

Suggerimento: albe e tramonti sono sempre periodi ideali per la fotografia di paesaggio grazie alla meravigliosa qualità della luce. Ma hanno un aiuto extra per i fotografi minimalisti. Alba e tramonto - in particolare nelle zone costiere - spesso significano nebbia, nebbia, nuvole basse e altre condizioni meteorologiche che rendono più facile trovare scene di paesaggio minimaliste.

Le tracce attraverso la sabbia forniscono una linea guida nel nulla. (Foto: JuneJ / Shutterstock)

Suggerimento: le foto minimaliste possono ancora raccontare una storia. Sono un po 'come un libro di memorie di sei parole, in cui si dice così tanto con così poche parole. Prova a usare il minor numero possibile di elementi nella tua scena creando comunque un senso di avventura, tensione, desiderio, eccitazione, perdita, gioia o altre emozioni.

Una singola silhouette contro un cielo colorato offre un paesaggio minimalista con molto interesse. (Foto: Stone36 / Shutterstock)

Suggerimento: le foto di paesaggi minimalisti non riguardano solo il disordine, ma anche la padronanza del colore minimo. Troppi colori contano come complicanti una scena altrimenti semplice. La tavolozza dei colori dello scatto dovrebbe essere altrettanto selettiva ed equilibrata degli elementi nella composizione. Le immagini sopra e sotto sono ottimi esempi di come portare abbastanza colore e tonalità diverse per essere interessanti pur mantenendo le cose semplici.

La geometria è un elemento importante in un paesaggio minimalista magistrale. (Foto: LeicherOliver / Shutterstock)

Suggerimento: un paesaggio minimalista non deve essere piatto. La foto sopra mostra una grande profondità della scena, attirando gli spettatori dal primo piano alla lontana riva di un lago calmo. E lo fa con solo tre forme molto semplici. Questa foto sfrutta anche altri suggerimenti che abbiamo discusso tra cui foschia, linee guida, regola dei terzi e bilanciamento del colore.

Utilizzare una bassa velocità dell'otturatore per trasformare l'acqua in movimento in una superficie calma. (Foto: Stone36 / Shutterstock)

Suggerimento: utilizzare un filtro polarizzatore per tagliare i riflessi nell'acqua. Questo semplice strumento ti aiuterà a ridurre i riflessi e i riflessi che distraggono il tuo panorama. Un filtro polarizzatore circolare ti consente di regolare la quantità di riflesso che estrai o lasci, per il massimo controllo sulla semplicità della tua foto.

Le onde si trasformano in nebbia quando si utilizza una bassa velocità dell'otturatore, che aggiunge un po 'di magia al tuo paesaggio minimalista. (Foto: beerlogoff / Shutterstock)

Suggerimento: se si desidera creare il proprio stato d'animo in paesaggi acquosi, utilizzare una bassa velocità dell'otturatore. Questa tecnica trasforma l'acqua in movimento in quella che sembra nebbia morbida. Fai clic sul titolo qui sotto per un tutorial.

Articoli Correlati