10 pericoli da cucina e come evitarli

"Approccio all'amore e alla cucina con uguale abbandono", consiglia il Dalai Lama, ma i medici del pronto soccorso chiedono differenze. Anche se passare del tempo in cucina può essere magico per l'anima, può essere brutale per il corpo. Molti di noi sanno che dovremmo maneggiare con cura coltelli affilati come rasoi e bruciare pentole calde - ma continuiamo a usarli in modo improprio, per non parlare di tutti gli altri pericoli che ci aspettano in cucina. Considera quanto segue:

1. Giocare con il fuoco

La FEMA riferisce che le attrezzature per cucinare, molto spesso una gamma o un piano cottura, sono la principale causa di incendi domestici segnalati e lesioni agli incendi negli Stati Uniti. L'agenzia, che rileva che la principale causa di incendi in cucina è la cottura automatica, offre alcuni suggerimenti per evitare di essere una statistica:

  • Resta in cucina quando stai friggendo, grigliare o grigliare il cibo. Se lasci la cucina anche per un breve periodo di tempo, spegni la stufa.
  • Se stai cuocendo a fuoco lento, cuocendo al forno, arrostendo o bollendo il cibo, controllalo regolarmente, rimani in casa mentre il cibo sta cucinando e usa un timer per ricordare che stai cucinando.
  • Tieni tutto ciò che può prendere fuoco - presine, guanti da forno, utensili in legno, sacchetti di carta o di plastica, imballaggi per alimenti, asciugamani o tende - lontano dal piano cottura.
  • Mantenere puliti il ​​piano cottura, i bruciatori e il forno.
  • Tieni gli animali domestici lontano dalle superfici di cottura e dai piani di lavoro vicini per evitare che possano rovesciare oggetti sul bruciatore.
  • Indossare maniche corte, attillate o arrotolate quando si cucina. Gli indumenti larghi possono penzolare sui bruciatori della stufa e prendere fuoco se viene a contatto con una fiamma a gas o un bruciatore elettrico.

2. Ustioni da contatto dalle apparecchiature

Il forno è magico. Non dobbiamo più scottare il cibo su un fuoco aperto come facevano i nostri antenati; abbiamo una scatola elegante che mantiene il calore contenuto e cucina il nostro cibo alla perfezione. Ma tutto quel calore combinato con componenti in metallo e pentole porta a molte ustioni. Suggerimenti rapidi (che sono ovvi, ma buoni da tenere a mente): utilizzare sempre guanti da forno, sostituirli quando sono vecchi; non usare un asciugamano bagnato come guanto da forno; non toccare il braccio per controllare i prodotti da forno, estrarre il rack per testarlo; non toccare il piano cottura; e mescolare il cibo bollente con un cucchiaio di legno, non di metallo, che diventerà caldo.

3. Ustioni da cibo

Alcune delle peggiori ustioni in cucina provengono da cibi caldi, quindi evita di scottarti seguendo queste regole:

  • Usa i bruciatori posteriori quando possibile, oppure gira le maniglie della pentola e della padella verso il bancone quando sulla stufa in modo che non possano essere rovesciati da un passante.
  • Utilizzare una presina quando si rimuovono le cime dalla cottura degli alimenti per evitare la temuta combustione del vapore.
  • Fai attenzione con i cibi caldi nel frullatore; hanno la tendenza ad esplodere e schizzare.
  • Tenere il liquido lontano dall'olio caldo; farà schizzare l'olio.
  • Può sembrare ovvio, ma presta sempre estrema attenzione al cibo super piccante; è pericoloso. Ad esempio, bruciare i medici odiano la zuppa istantanea perché così tanti bambini finiscono in ospedale con gravi ustioni da brodo caldo e noodles da tazze di zuppa istantanea con punta.

Prenditi il ​​tempo per ripulire le fuoriuscite mentre si verificano. (Foto: wernimages / Shutterstock)

4. Le fuoriuscite portano a fuoriuscite

Quando le cose stanno diventando critiche nel calore della preparazione di un pasto, c'è la tentazione di lasciare disordine per ripulire dopo che il pasto è stato consumato. Ma le fuoriuscite sul pavimento devono essere affrontate immediatamente, per evitare che ti facciano cadere. Potrebbe non essere conveniente, ma la migliore attenzione ai disordini, specialmente quelli sul pavimento, è l'attacco migliore.

5. Guarda il tuo passo

Il cugino di scivolare dagli sversamenti sta cadendo dal tentativo di afferrare qualcosa su uno scaffale alto. Quando cerchi qualcosa fuori dalla tua portata, usa una robusta scala a pioli; non utilizzare lo sgabello, la cassa, la scatola, la sedia da ufficio o qualsiasi altra superficie traballanti nelle vicinanze che potrebbero causare una perdita di equilibrio.

6. Il disordine fa male

Quando si tratta di dispense, armadi e frigoriferi: non imballarli troppo pieni. Hai bisogno di spazio per poter rovistare, e qualcosa di troppo vicino alla parte anteriore rischia la possibilità di cadere sul pavimento, potenzialmente portando a vetri rotti e / o dita rotte, per non parlare del cibo sprecato e di un grande casino.

7. Conosci i tuoi coltelli

Naturalmente, uno dei grandi pericoli in cucina sono quelle lame di acciaio levigato create per tagliare prodotti e carne: i tuoi coltelli da cucina. Ci sono troppi consigli da elencare qui; ci sono intere classi dedicate alla sicurezza dei coltelli. Ma con alcune nozioni di base in mente e una revisione delle linee guida più complete sulla sicurezza dei coltelli, puoi ridurre il rischio di ferirti o di abbandonare una cifra. Il National Food Service Management Institute ha una buona lista, inclusi questi suggerimenti di base:

  • Usa sempre coltelli affilati.
  • Non tenere il cibo in mano mentre lo tagli.
  • Tagliare sempre sul tagliere. (Utilizzare uno antiscivolo o posizionare un canovaccio umido sotto di esso per evitare che scivoli.)
  • Tieni sempre le dita sulla parte superiore della lama nel caso in cui scivoli.
  • Tenere le impugnature dei coltelli prive di grasso o altre sostanze scivolose.
  • Tenere i coltelli lontano dal bordo del bancone per ridurre la possibilità di essere buttati via.
  • Non tentare mai di afferrare un coltello che cade!
  • Lavare i coltelli subito dopo l'uso. Non lasciare i coltelli in un lavandino con acqua insaponata dove non possono essere visti. Tenere il bordo affilato del coltello lontano da te durante il lavaggio.
Suggerimento bonus: più di 7000 persone sono state ferite dai miscelatori nel 2011; non mettere mai la mano in un frullatore.

Non toccare gli occhi (o qualsiasi altra parte del corpo) dopo aver toccato i peperoncini piccanti. (Foto: Odua Images / Shutterstock)

8. Senti l'ustione: peperoncini piccanti

Gli umani hanno uno strano amore per il cibo piccante e, in effetti, siamo l'unico animale a trovare piacere nel dolore. Ma preparare i peperoncini piccanti può fornire un dolore decisamente spiacevole e del tutto diverso da quello che avevi in ​​mente, specialmente se tocchi le dita che forniscono succo di pepe agli occhi, al naso o, sai, a qualsiasi altra parte sensibile. Probabilmente non si verificheranno danni di lunga durata, ma l'ustione può essere dolorosa mentre sta accadendo. Quando si tagliano i peperoncini, evitare il contatto effettivo con essi o indossare guanti.

9. Morte ai patogeni

Il più insidioso di tutti i pericoli, forse, sono i germi che si nascondono nel tuo cibo. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che ogni anno circa un americano su sei (o 48 milioni di persone) si ammala, 128.000 sono ricoverati in ospedale e 3.000 muoiono per malattie di origine alimentare. I cinque principali colpevoli che inviano gli americani in ospedale sono salmonella, norovirus, Campylobacter spp ., Toxoplasma gondii ed E.coli - ma si può fare molto in termini di corretta manipolazione, cottura e conservazione degli alimenti per aiutare a prevenire che questi agenti patogeni causino malattie.

10. Attenzione al bagel!

Gli americani mangiano circa 3 miliardi di bagel a casa ogni anno, con il risultato di circa 2.000 viaggi al pronto soccorso grazie a lesioni legate al bagel. Secondo la logica di Freakonomics.com, ciò rende il taglio del bagel la "quinta attività più pericolosa nella cucina americana". Affettare un bagel non è un compito per i deboli di cuore; la loro forma circolare e la consistenza densa portano a dita più affettate di patate, zucche e formaggio.

Il Wall Street Journal visita Zabar's, il paradiso del cibo kosher di New York City, per discutere degli infortuni legati al bagel e dei vari aggeggi di taglio del bagel disponibili sul mercato nel video qui sotto.

    Articoli Correlati