11 cure naturali per un'infezione da lievito

La maggior parte delle donne conosce i segni di prurito e bruciore di un'infezione da lievito. La crescita eccessiva di Candida Albicans (il lievito responsabile) può andare di pari passo con i contraccettivi orali, l'uso di antibiotici ed essere problematico per i diabetici, le donne in gravidanza e in menopausa. Se è la tua prima infezione da lievito, vai dal tuo medico di fiducia per consolidare la diagnosi, ma se sei già stato in giro per il blocco dell'infezione da lievito prima, potresti provare i passaggi naturali per combattere il problema.

FOTO BREAK: 8 zuppe di noodle riscaldanti da tutto il mondo

"Penso che sia più uno squilibrio, non una malattia, come un virus o un'influenza", afferma Madeleine Glick, MS, RD, una dietista con sede a New York. "Mangiando i cibi giusti e facendo le cose giuste per rendere il tuo corpo più sano, non dovresti ricevere molte infezioni da lieviti."

Questi rimedi domestici naturali possono aiutarti a sbarazzarti delle infezioni da lieviti:

1. aglio

L'aglio è un antimicotico naturale. (Foto: liz west / flickr)

Alimenti antifungini naturali come aglio e cipolle possono aiutare a combattere la crescita eccessiva del lievito. Cospargi l'aglio tritato crudo su insalate o pasta. Se riesci a gestirlo, sgranocchia i chiodi di garofano crudi. In caso contrario, assumere compresse di aglio. Alcune donne hanno provato a preparare supposte vaginali usando uno spicchio d'aglio avvolto in una garza sterile.

2. Pau d'arco

Questa erba sudamericana viene talvolta utilizzata per trattare le infezioni da lieviti, sebbene non vi siano prove scientifiche che dimostrino che funzioni. Se lo trovi in ​​forma liquida, puoi prenderlo come una tintura che può essere presa per via orale o applicata localmente, alcuni omeopati suggeriscono. Il dosaggio tipico è un quarto di cucchiaino al giorno. Il dosaggio può essere aumentato quando si utilizza Pau d'arco esternamente. Puoi provare a prendere il supplemento come misura preventiva al primo segno di lievito o come potenziale trattamento quando si sviluppa un'infezione in piena regola.

3. Calendula

La tintura di calendula può aiutare con le infezioni da lieviti. (Foto: Audrey / flickr)

Potresti aver sentito parlare della calendula nei prodotti per il viso, ma la pianta presa internamente può aiutare con la crescita eccessiva del lievito, dice Sara Chana, erborista e omeopata a Brooklyn, New York Anche un liquido, Chana dà tintura di calendula a nuove mamme che spesso sviluppano infezioni da lievito in il loro seno durante l'allattamento perché erano in terapia con antibiotici al momento del parto a causa di un test B streptococco positivo.

4. acido borico

Questa sostanza chimica cristallina ha lievi proprietà antisettiche. Le capsule di supposta di acido borico sembrano avere abbastanza successo nel trattamento delle infezioni da lieviti, secondo diversi studi. La donna incinta non deve usare l'acido borico per via vaginale. Ci sono anche minuscole palline di acido borico da mettere sotto la lingua. Puoi anche trovare capsule di borace da usare vagamente.

5. Olio di Palmarosa

Chana mescola olio di palmarosa, un olio essenziale della stessa famiglia di erbe tropicali della citronella, (4 gocce) e olio dell'albero del tè (2 gocce) in una crema di infezione del lievito commerciale per migliorare l'efficacia. Questa crema è anche per l'uomo della tua vita. “Se una donna ha infezioni croniche da lievito, dobbiamo curare quel marito. Anche se non ha sintomi, dobbiamo trattarlo perché potrebbe essere un portatore asintotico ", afferma Chana.

6. Olio dell'albero del tè

L'olio antifungino e antibatterico dell'albero del tè lo rende naturale per combattere le infezioni da lieviti. (Foto: www.BillionPhotos.com/Shutterstock)

L'olio dell'albero del tè ha proprietà antifungine e antibatteriche. Alcune donne hanno successo facendo una miscela di olio di tea tree diluito e acqua calda e strofinando la loro area vaginale o immergendola, usando un tampone. “Ho raccomandato di usare una supposta dell'albero del tè due volte al giorno (mattina e ora di andare a letto). Mi piace soprattutto l'arresto del lievito di Vitanica, che contiene anche borace, goldenseal, laera, neem, lattobacillo e vitamina E ", afferma Ivy Branin, ND, naturopata di New York City.

7. Probiotici

Questi batteri amici possono sopprimere la crescita del lievito. Le prove degli studi sono incoerenti, ma non può far male aggiungere alcuni batteri buoni alla dieta. "Soprattutto per le donne con infezioni croniche, poiché colonizzerà la vagina con batteri benefici e ridurrà le recidive", afferma Branin. Prendi le specie di Lactobacillus (rhamnosus, rheuteri) 1-5 miliardi, due volte al giorno e Lactobacillus GG due volte al giorno quando l'infezione si schiarisce e continua per 2-6 mesi, suggerisce. Oppure fallo attraverso la dieta, aggiungendo yogurt.

8. Vitamine e integratori

Una buona pratica con vitamine e integratori non farà male e può aiutare a rafforzare l'immunità per combattere le infezioni croniche. L'estratto di semi di pompelmo, un integratore economico, è antifungino e può aiutare a lungo termine. Alcuni nutrizionisti raccomandano anche Goldenseal, vitamina C, zinco e beta carotene.

9. Mirtilli rossi

Popolare come trattamento per le infezioni del tratto urinario, i mirtilli rossi possono anche aiutare con le infezioni da lieviti. (Foto: Pen Waggener / flickr)

Spesso usato per aiutare a prevenire e alleviare le infezioni del tratto urinario, i mirtilli rossi e il succo di mirtilli rossi possono anche aiutare con le infezioni da lieviti. I mirtilli contengono sostanze che impediscono ai batteri di aderire ai rivestimenti del corpo.

10. Olio di cocco

L'olio di cocco è ricco di numerosi ingredienti che hanno proprietà antimicrobiche e antifungine, riferisce Home Remedies for Life. Questi ingredienti (acido laurico, caprico e caprilico) possono aiutare a colpire i batteri cattivi lasciando da soli i batteri amici. Prova ad aggiungere olio di cocco alla tua dieta o applica una sottile pasta di olio di cocco sulla zona vaginale più volte al giorno.

11. Echinacea

Questa erba viene spesso utilizzata per combattere le infezioni, in particolare le comuni infezioni del raffreddore e delle vie respiratorie superiori. L'echinacea può anche essere utile nel trattamento delle infezioni da lieviti quando viene utilizzata in combinazione con una crema antifungina (econazolo). Riduce le probabilità che l'infezione ritorni a circa il 16 percento, rispetto al 60 percento quando viene utilizzata solo la crema, riporta WebMD.

"Il problema più grande che ho nel trattamento del lievito è che le persone non si rendono conto che si tratta di un trattamento di 14 giorni", afferma Chana. Qualcosa di meno e probabilmente si otterrà una "ripetuta infezione" poiché più probabilmente l'infezione iniziale non è stata completamente curata.

“È importante affrontare anche i fattori di rischio per prevenire le infezioni ricorrenti ricorrenti se sono evitabili. Questi includono l'uso eccessivo di antibiotici, lavaggi, spray per l'igiene femminile, biancheria intima attillata e cattiva alimentazione ", afferma Branin.

Articoli Correlati