12 pubblicità natalizie classiche (e soprattutto stucchevoli)

Finché ci sarà Natale, ci saranno spot natalizi. Per celebrare la tradizione della pubblicità per le vacanze - una tradizione così intrisa di fiacchezza stagionale che persino i camionisti induriti sono stati fatti a pezzi da pubblicità di 30 secondi per l'impasto per biscotti - abbiamo deciso di fare una piacevole passeggiata nella memoria e rivisitare una dozzina di classici, popolarissime pubblicità natalizie di una volta, alcune delle quali sono ancora in onda oggi.

La chiave del successo duraturo di molti di questi spot pubblicitari, a parte i fastidiosi / accattivanti jingle, è la loro natura sdolcinata, quindi per favore, avere una scatola di fazzoletti di carta o un secchio in cui mischiarsi nelle vicinanze prima di iniziare.

Folgers Coffee

Mentre "le sorprese dei bambini cresciuti-tutti-da-sgattaiolare-casa-senza preavviso-per-le-vacanze" è un tema frequente degli spot per le vacanze, indipendentemente dal tipo di prodotto che viene falciato, Folgers praticamente lo ha inchiodato con il sdolcinato del 1985, capolavoro di un minuto "Peter Comes Home". Non importa se i rimorchiatori commerciali sulle corde del cuore o mettono alla prova i tuoi riflessi di vomito, non si può negare che questo è un pezzo commovente, di grado A, di schmaltz festivo con vera forza di resistenza. La versione integrale correva ogni stagione delle vacanze per 13 anni consecutivi. E nessuna rivisitazione di questo classico delle vacanze sarebbe completa senza anche dare un'occhiata a Funny or Die su cosa succede quando Peter sorprende tutti la mattina di Natale preparando un grande vecchio piatto di Folger.

McDonald

Questa reliquia natalizia di benessere proviene anche da quell'era completamente più sana e innocente conosciuta come gli anni '80. Un'era in cui Ronald McDonald, portavoce del clown non ancora in pensione, appariva ancora regolarmente negli spot televisivi per il colosso del fast-food e quando i genitori sembravano perfettamente a posto nel lasciare i loro bambini piccoli sorvegliati, sorvegliati, in stagni ghiacciati frequentati da un uomo adulto che indossa una parrucca rossa floscio, una tuta gialla e una vernice per il viso in stile Kabuki. (Fatto curioso: il meteorologo trasformato in clown Willard Scott ha interpretato la prima incarnazione assolutamente terrificante di Ronald.) Detto questo, mentre uno spot televisivo come questo probabilmente non volerebbe oggi, rimane uno dei principali spot natalizi del non- passato così lontano.

Oreos

Babbo Natale è un uomo di Oreo. Vai a capire.

baci di Hershey

Breve (15 secondi!), Dolce e pazzesco efficace, lo spot Hershey's Kisses "Christmas Bells" è stato ripreso in ogni stagione delle vacanze, inalterato, dal 1989 e rimane la pubblicità di prodotto più lunga per il pasticcere con sede in Pennsylvania. Non succede davvero molto nella pubblicità un po 'modesta, basata sull'animazione in stop-motion - 12 Hershey's Kisses, disposti a forma di tannenbaum festivo, suonano "We Wish You A Merry Christmas" come se fossero campanelli - ma questo fa parte del semplice genio dello spot creato da Ogilvy & Mather: non appesantito da un'eccessiva abbagliamento abbagliante o da un sentimentalismo stucchevole, il prodotto stesso è in grado di brillare con un'ampia dose di allegria natalizia - e umorismo capriccioso - lanciato in buona misura.

Coca Cola

Non mancare di rispetto a quegli orsi polari che lavorano duramente, ma quando pensiamo a Natale e Coca-Cola, pensiamo ai jingle pubblicitari difficili da agitare mascherati da canzoni pop. Caso in questione: le pubblicità "Holidays Are Coming" di lunga data dei Coke dei primi anni '90 (sai, quella con i magici camion per le consegne) e un riavvio a tema natalizio dell'iconico spot "Hilltop" del 1971 con l'hippie di facile ascolto inno "Mi piacerebbe insegnare al mondo a cantare (in perfetta armonia)". Oltre ad apparire nelle stesse pubblicità, entrambe le canzoni, "Wonderful Dream (Holidays are Coming)" e "Mi piacerebbe insegnare al mondo a cantare (In Perfect Harmony), sono state pubblicate come singoli dal compianto, popolare -Diva popolare tedesca Melanie Thornton dei La Bouche e da The Hillside Singers (e successivamente dal gruppo folk britannico The New Seekers), rispettivamente.

Kay Jewellers

Se pensavi che gli spot televisivi per gioiellerie raggiungessero i massimi livelli di saccarina nelle settimane che precedono il giorno di San Valentino, ripensaci: i gioiellieri riescono in qualche modo ad aumentare ulteriormente lo schmaltz durante le festività natalizie (o forse ci sentiamo tutti un po 'di più stressato e vulnerabile / nostalgico del solito durante il periodo natalizio?) In ogni caso, questa gemma natalizia (neonati addormentati! Sussurri silenziosi! Anelli di pietre preziose da $ 800!) dai venditori ambulanti di sentimento di cattivo gusto a Kay sembra aver davvero colpito un nervo con i consumatori americani. Ti preghiamo di rivedere e farci sapere la tua reazione iniziale. Hai avuto tutti gli occhi annebbiati o ti sei trovato improvvisamente nausea? Hai iniziato a sentire, nelle parole di un commentatore di YouTube, in particolare "stabby"?

Overstock.com

Siamo spiacenti ma non siamo riusciti a evitarlo.

M & Ms

Anche se siamo piuttosto affezionati al genio lirico in mostra nei primi spot degli anni '80 pubblicati da M & Ms ("Sono ordinati da mangiare, divertenti da condividere, una parte del Natale ovunque, vanno di pari passo con divertimento per tutti! "), " Faint "del 1996 ha resistito nel corso degli anni ed è emerso come un classico delle feste molto amato (per quanto ne sappiamo, deve ancora essere ritirato). La premessa della pubblicità è piuttosto semplice: un paio di ragazzi antropomorfi ricoperti di caramelle hanno un inaspettato incontro a tarda notte con l'invasore domestico geriatrico preferito da tutti. È carino, efficace e riesce ancora a suscitare risatine.

Honey Nut Cheerios

"Hai detto miele e noci?"

Norelco

Mentre i commestibili deliziosi e festosi (caramelle, biscotti, soda, Doughboys che sfregano la pancia, ecc.) Tendono a dominare la scena pubblicitaria natalizia, Norelco - il braccio di cura personale del colosso europeo dell'elettronica Philips - è riuscito a trasformare i rasoi elettrici falcanti a lungo ... tradizione di vacanze in corso dagli anni '60 (gli annunci furono interrotti nel 1986 ma riportati a causa di reclami dei consumatori diversi anni dopo, secondo il New York Times). Con una Santa stop-motion che sfreccia attraverso un paesaggio invernale in una slitta modellata da un rasoio da uomo a tre teste, gli spot pubblicitari hanno anche messo in evidenza il più raffinato gadget all'avanguardia nel corso degli anni: asciugacapelli, macchine per il caffè, rifinitori per baffi, aspirapolvere a mano senza filo, ferri da viaggio e il massimo in fatto di regali per le vacanze ad alta tecnologia intorno al 1984: un misuratore di pressione sanguigna a casa.

Budweiser

Infine, nessuna raccolta di classici spot natalizi sarebbe completa senza (presumibilmente) birra chiara annacquata e un gruppo di splendidi cavalli da tiro di St. Louis. Portalo via Budweiser Clydesdales ...

Articoli Correlati