14 personaggi famosi che sono misteriosamente scomparsi

La colonia di Roanoke perduta. L'incidente del passo Dyatlov. La morte di Natalie Wood. La Dalia Nera. Il triangolo delle Bermuda. Bigfoot. Tony Soprano è morto alla fine di "The Sopranos"?

Adoriamo un buon mistero irrisolto e sparizioni inspiegabili che sono riuscite a sconcertare gli storici hanno anche incuriosito il pubblico in generale. A differenza della secolare ricerca dell'FBI sui resti di un certo detenuto / organizzatore del lavoro di Detroit, siamo riusciti a rintracciare 14 persone scomparse, tra cui sei grattacapi particolarmente intriganti seguiti da qualche altro nome che potresti riconoscere.

Nella maggior parte di questi casi, la persona non riconosciuta è stata legalmente dichiarata morta ad un certo punto, anche se il loro corpo non è mai stato recuperato e la loro posizione è ancora sconosciuta. Alcune di queste sparizioni sono state oggetto di massicci gruppi di ricerca, speculazioni selvagge, sensazionalismo mediatico, false accuse, vicoli ciechi, svolte sbagliate e occasionali miniserie televisive. Alcuni sono piuttosto tragici. E in un caso famoso, l'identità dell'individuo AWOL era sconosciuta anche prima che svanisse nel nulla (saltando da un aereo non meno).

Quindi cerca la musica appropriata e unisciti a noi mentre approfondiamo il regno del più sconosciuto.

Chi: DB Cooper

Manca dal: 1971

Dove: stato sudoccidentale di Washington

DB chi? Esattamente.

Sebbene la saga di un sfacciato pirata aereo noto ai media come DB Cooper (ha acquistato il suo biglietto con lo pseudonimo di "Dan Cooper") potrebbe non essere familiare alla maggior parte dei giovani, l'industria aeronautica, i residenti di Ariel, Washington e - ultimo ma non meno importante - l'FBI, non dimenticherà mai il Giorno del Ringraziamento del 1971, quando un gentiluomo in abiti sgraziati salì alle stelle il volo 305 della Northwest Orient Airlines diretto all'aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma. Poco dopo il volo di 30 minuti partito da Portland, nell'Oregon, Cooper ha rivelato a un assistente di volo che era in possesso di esplosivi e ha richiesto $ 200.000, quattro paracadute e un camion per il rifornimento di carburante all'atterraggio a Sea-Tac.

Una volta che l'aereo è atterrato a Sea-Tac dopo aver fatto il giro di due ore mentre le autorità preparavano, il pagamento del riscatto e il paracadute sono stati consegnati e Cooper ha liberato i passeggeri del volo 305. Il processo di rifornimento iniziò, a quel punto Cooper rivelò al pilota dell'aereo e ad una manciata di altri membri dell'equipaggio la sua destinazione desiderata: Città del Messico. Circa 30 minuti dopo la partenza del volo alle 19:40, Cooper, con indosso un paracadute e in possesso del riscatto, saltò dal piano di poppa dell'aereo a 10.000 piedi e nella notte sopra Washington sud-occidentale, vicino a Mount St. Helens.

Fino ad oggi, l'identità di DB Cooper rimane un mistero, e non è chiaro se sia sopravvissuto al salto. Tuttavia, nel tentativo continuo di ritirare l'unico skyjacking irrisolto della nazione, l'FBI ha processato migliaia di possibili sospetti, tra cui il dirottatore del copione Richard McCoy Jr., l'assistente di volo con sede a Seattle Kenneth Christiansen e un geometra deceduto dall'Oregon chiamato Lynn Doyle Cooper.

Di recente, un gruppo di investigatori cittadini ha analizzato la cravatta a clip da $ 3 di JC Penney che Cooper ha lasciato sul sedile dell'aereo 18E. Sostengono di aver trovato migliaia di particelle microscopiche, tra cui cerio, solfuro di stronzio e titanio puro, che indicano che probabilmente era un dipendente di una società di ingegneria aerospaziale. “Questi sono quelli che chiamano elementi delle terre rare. Sono usati in campi molto stretti, per cose molto specifiche ", ha detto a una stazione di Washington Tom Kaye, capo ricercatore del gruppo Citizen Sleuths. "Di tutte le cose possibili per lui da lasciare in aereo, la cravatta è stata incredibilmente fortunata per questa indagine" perché le cravatte sono lavate così di rado, il gruppo ha scritto sul loro sito web.

Numerosi libri, film, canzoni e trame di programmi televisivi sono stati ispirati dalla leggenda di DB Cooper. Diamine, è stato controllato su tutto da "30 Rock" a "Breaking Bad". E come avrete intuito, David Lynch ha chiamato Dale Bartholomew Cooper, agente dell'FBI amante della torta di ciliegie e amante del caffè nero, da "Twin Peaks" dopo di lui. Nell'agosto 2013, il Washington State History Museum di Tacoma ha aperto una mostra dedicata allo skyjacking del 1971. Non è chiaro se l'uomo dell'ora ha partecipato.

Nel luglio 2016, History Channel ha trasmesso uno speciale in due parti sul caso, con investigatori in pensione che studiano le prove e puntano il dito contro Robert Rackstraw, un uomo di 72 anni che vive su una barca nella baia di San Diego. Rackstraw ha detto che sta pensando di presentare una denuncia civile contro History Channel per l'accusa. Nello stesso mese, l'FBI dichiarò che non avrebbe più indagato attivamente sul caso Cooper e avrebbe indirizzato risorse verso altre indagini.

Chi: Amelia Earhart

Manca dal: 1937

Dove: l'Oceano Pacifico

Aviatrix pionieristico, autore, insegnante, editore di riviste, stilista di celebrità, portavoce di sigarette. Nei suoi 39 anni brevi su questo pianeta, Amelia Earhart è riuscita ad accumulare un curriculum impressionante, ma è stata la sua misteriosa scomparsa mentre tentava un volo intorno al mondo che continua ad incuriosire ancora oggi.

Sebbene ci siano numerose teorie, nessuno può essere sicuro di ciò che è realmente accaduto quando Earhart e il navigatore Fred Noonan sono spariti sull'Oceano Pacifico il 2 luglio 1937, mentre erano in viaggio verso l'isola di Howland in un Lockheed Electra 10E, una scomparsa che ha provocato la maggior parte sforzi di ricerca intensivi e costosi nella storia americana fino a quel momento. Si ritiene comunemente che l'Electra abbia esaurito il carburante e Earhart, che è stata dichiarata morta in contumacia nel 1939, ha abbandonato l'aereo nel Pacifico vicino a Howland Island - la "teoria dell'incidente e del naufragio" - anche se non mancano i miti selvaggi e le leggende che circonda la scomparsa di Earhart. Nel 2012, i ricercatori hanno intrapreso una spedizione da $ 2, 2 milioni per dimostrare che Earhart ha fatto schiantare il suo aereo sulla piccola isola di Nikumaoro.

La nostra leggenda preferita sulla scomparsa di Earhart, diversa da quella in cui è stata impiegata per spiare il giapponese dalla FDR, deve essere quella che coinvolge l'iconico pilota che trasporta una Abbie Hoffman - uno scenario ridicolo in cui Earhart ha segretamente completato il volo intorno al mondo ma, stanco di tutta la fama e la fortuna, decise di trasferirsi a Monroe Township, nel New Jersey, e cambiare il suo nome in Irene Craigmile Bolam. L'autore Joe Klaas correva con questa teoria nel suo libro del 1970 "Amelia Earhart Lives" e, di conseguenza, la vera Irene Craigmile Bolam non ne fu affatto contenta. Bolam, un banchiere e pilota dilettante, ha presentato una causa di $ 1, 5 e l'editore McGraw-Hill ha rapidamente tirato fuori il libro di Klaas dopo che è stato pubblicato.

Chi: Harold Holt

Manca dal: 1967

Dove: Point Nepean, Victoria, Australia

Non capita tutti i giorni che un primo ministro svanisca nel mare. Tuttavia, proprio quello accadde il 17 dicembre 1967, quando il 17 ° primo ministro australiano, Harold Holt, decise di fare una nuotata a Cheviot Beach vicino a Portsea, Victoria. Dopo due giorni di approfonditi sforzi di ricerca, le autorità hanno dichiarato che il 59enne Holt, un abile nuotatore e membro del parlamento di vecchia data che aveva servito come primo ministro per meno di due anni, era stato presunto morto. Il suo corpo non fu mai recuperato e non fu fino al 2005 che un medico legale decretò l'annegamento accidentale della causa della morte - fu spazzato via in mare o mangiato dallo squalo - in un luogo rischioso noto per forti correnti di strappo. Al momento della sua scomparsa, Holt stava assumendo antidolorifici per un infortunio alla spalla.

Non molto tempo dopo la scomparsa di Holt, la fabbrica di indiscrezioni ha iniziato a fare gli straordinari e le speculazioni su cosa sia successo esattamente quella fatidica mattina a Cheviot Beach continua ancora oggi. Tra i miti più selvaggi, molti alimentati dal fatto che la scomparsa di Holt non è stata seguita da un'indagine formale e che il suo corpo non è stato trovato: è stato rapito da un UFO; ha simulato la propria morte in modo da poter decampare con la sua padrona, Marjorie Gillespie; e, notoriamente, nuotò deliberatamente in mare dove fu strappato dall'acqua da un sottomarino cinese in attesa e portato in Cina. Questa teoria ridicola, in cui si rivelò che Holt era un comunista e agente segreto di lunga data per la Repubblica popolare cinese, emerse nel controverso libro del 1983 del giornalista britannico Anthony Grey, "Il Primo Ministro era una spia". A questo, la moglie di Holt Zara ha risposto: "Harry? Sottomarino cinese? Non gli piaceva nemmeno la cucina cinese."

Il suicidio è un'altra teoria legata alla scomparsa di Holt ed è stata suggerita nel documentario del 2007 "Who Killed Harold Holt?" Diverse fonti vicine al defunto primo ministro hanno negato categoricamente di soffrire di attacchi di depressione o malattie mentali.

In ogni caso, Holt sarà ricordato per sempre da un complesso ricreativo ironicamente malvagio nella periferia di Melbourne, dall'Harold Holt Swim Centre, e dall'espressione gergale "do a Harry Holt". Traduzione: imbullonare - scomparire improvvisamente.

Chi: Jimmy Hoffa

Manca dal: 1975

Dove: Bloomfield Township, Michigan

Ormai è ormai noto che il boss dei Teamsters Jimmy Hoffa è stato espulso dalla folla dopo essere sparito dal parcheggio di un ristorante nella periferia di Detroit il 30 luglio 1975. Ma per decenni, anche dopo che il leader sindacale super corrotto fu dichiarato morto in contumacia otto anni dopo, la domanda rimane: che diavolo hanno fatto con il suo corpo?

La scomparsa di Hoffa ha prodotto un assortimento deliziosamente sordido di tradizioni, menzogne ​​e potenziali contatti. Alcuni sono stati perseguiti dall'FBI, altri no, mentre la maggior parte riguarda la posizione dei suoi resti. Solo un assaggio: sepolto ai sensi della Sezione 107 presso il Giants Stadium ora demolito nel New Jersey; nascosto nella fondazione concreta del Renaissance Center di Detroit; nascosto sotto un fienile; sepolto sotto il vialetto di una casa di periferia; gettato in una palude in Florida; sepolto sotto una piscina nel cortile di Bloomfield Hills. Altri scenari hanno visto il corpo di Hoffa inviato attraverso un tritacarne, appesantito in un fiume, disintegrato in un impianto per la produzione di grasso, schiacciato in un compattatore per auto, sepolto in una cava di ghiaia e, ultimo ma non meno importante, infilato in un bidone di petrolio e depositato in una discarica di rifiuti tossici nel New Jersey.

L'ultimo arrivato nel gioco sempre avvincente di Where in the World Is Jimmy Hoffa's Body? Secondo una fonte, è stato sepolto in una fossa poco profonda in un lotto libero nella Contea di Oakland, nel Michigan, a circa 20 miglia a nord del ristorante dove è stato visto vivo l'ultima volta. Apparentemente, questa posizione era intesa come una discarica temporanea prima che il corpo di Hoffa fosse trasferito in una nuova sede di trasferimento. Quel piano, tuttavia, è fallito.

Questa rivelazione arriva da Tony Zerilli, un noto boss della mafia di Detroit che fu incarcerato al momento della scomparsa di Hoffa. Zerilli ha dichiarato alla NBC 4 News di New York durante un'intervista del gennaio 2013: "Sono sicuro che potrei essere. Se avessi soldi, vorrei scommettere una grossa somma di denaro che è sepolto (lì)". Aggiunge: "Vorrei solo dimostrare a tutti che non sono pazzo." E sul tema del denaro e del folle, Zerilli sta promuovendo il suo nuovo libro autopubblicato intitolato "Hoffa Found". Al momento della pubblicazione, i resti di Hoffa rimangono in generale.

Chi: Henry Hudson

Manca dal: 1611

Dove: James Bay, Canada

Henry Hudson (alias il famoso navigatore britannico che ha un fiume, una baia, uno stretto, una città, un ponte, ecc. Prende il nome da lui) deve essere stato un tipo piuttosto invadente per cui lavorare. Il suo stesso equipaggio - nostalgia di casa, affamato, mezzo congelato e riluttante a continuare a esplorare dopo essere rimasto intrappolato nel ghiaccio per diversi mesi - ha stabilito un determinato Hudson, suo figlio adolescente e sette marinai infermi e / o fedeli a Hudson alla deriva su un piccolo, imbarcazione aperta nel mezzo dell'attuale Hudson Bay. Hudson e gli altri cast-off non furono mai più visti o ascoltati. (Tanto per parlare con il dipartimento Risorse umane, eh?)

Non sono noti molti dettagli sull'ammutinamento che ha posto fine alla quarta spedizione di Hudson poiché solo una manciata dell'equipaggio della Discovery è sopravvissuto al viaggio di ritorno in Inghilterra per essere processato. Arrestati e accusati dell'omicidio del loro capitano, gli ammutinati membri dell'equipaggio finirono per sfuggire a qualsiasi tipo di punizione e, fino ad oggi, si ritiene generalmente che un Hudson abbandonato abbia incontrato il suo costruttore mentre era a bordo della piccola scialuppa di salvataggio. Questo scenario è stato immortalato in un famoso dipinto di John Collier (nella foto). (Un Hudson ZZ top-ish rivestito di pelliccia non sembra troppo elettrizzato.)

Nel suo libro "Il viaggio fatale: la spedizione finale di Henry Hudson", il stimato professore di storia Peter Mancall evidenzia prove che suggeriscono che Hudson potrebbe essere stato ucciso violentemente dal suo equipaggio e non costretto a salire su una piccola barca con pochi altri e lasciato morire. La possibilità che Hudson sia riuscito a sopravvivere all'ammutinamento, ha cambiato il colore dei suoi capelli e si è trasferito a Rio de Janeiro dove ha vissuto il resto della sua vita come cantante di sala popolare ma enigmatico di nome "Bob Simpson" è stato escluso. E per quanto riguarda l'equipaggio condannato di Hudson, non si sa mai, avrebbero potuto benissimo riemergere quasi 200 anni dopo, insieme ad alcuni altri ex marinai scontenti di Hudson - l'equipaggio della Half Moon - come appassionati di bowling irsuto che vivevano nelle Catskill Mountains di New York.

Chi: Azaria Chamberlain

Manca dal: 1980

Dove: Northern Territory, Australia

"Buon compleanno."

"Facciamo un altro gambero sulla barbie."

"Questo non è un coltello. Questo è un coltello."

"Un dingo ha mangiato il mio bambino!"

Questo è solo un piccolo esempio di frasi (per lo più sfortunate) associate al grande paese dell'Australia che sono state incorporate nel lessico della cultura pop. E per quanto riguarda l'ultimo, è successo davvero - e Paul Hogan non ha avuto nulla a che fare con esso.

La scomparsa del 1980 di Azaria Chamberlain rimane uno dei casi di omicidio più famosi, se non i più infami, della storia australiana. E non è stato fino al 2012 - 32 anni, un processo super sensazionale, diverse drammatiche indagini coroniali, un controllo demoralizzante del pubblico e una battuta d'arresto "Seinfeld" più tardi - che i genitori assediati dell'Azaria hanno trovato la chiusura quando un coroner ha stabilito che il loro bambino di 9 settimane la figlia era stata effettivamente strappata da un accampamento nell'outback vicino a Uluru da un cane selvatico in fuga.

Dopo la scomparsa di Azaria, sua madre, Lindy Chamberlain, è stata processata e condannata per l'omicidio della figlia neonata e condannata all'ergastolo. Ha servito tre anni prima di essere rilasciata dopo che un pezzo di abbigliamento di Azaria è stato trovato, totalmente per caso, nella tana di un dingo vicino al campeggio. Due anni dopo, le condanne contro Lindy e suo marito Michael furono annullate e tutte le accuse furono ritirate. Tuttavia, non è stato fino a una quarta inchiesta nel 2012 che un certificato di morte modificato - un certificato di morte che sosteneva legalmente l'affermazione iniziale dei Chamberlains secondo cui la loro figlia era stata prelevata dalla sua tenda da un dingo durante la notte e portata via nel deserto e ucciso - perché Azaria è stato finalmente rilasciato.

E per quanto riguarda quella famosa frase, in realtà è una citazione sbagliata del film di Meryl Streep del 1988, "A Cry in the Dark" in cui Streep, interpretando Lindy Chamberlain, grida: " Il dingo ha preso il mio bambino!"

Altre persone importanti che sono scomparse:

Dorothy Arnold: socialite ed erede di Manhattan. Scomparsa nel dicembre del 1910 a New York City all'età di 25 anni.

Jean Spangler: attrice e ballerina. Scomparsa nell'ottobre del 1949, a Los Angeles all'età di 26 anni.

Frank Morris (nella foto) : criminale . Scomparsa nel giugno del 1962, dal penitenziario federale di Alcatraz insieme a John e Clarence Anglin all'età di 36 anni.

Jim Thompson: uomo d'affari americano. Scomparso nel marzo 1967 dalle Cameron Highlands, in Malesia, all'età di 61 anni.

Sean Flynn: fotoreporter freelance e figlio dell'attore Errol Flynn. Scomparsa nell'aprile 1970 in Cambogia all'età di 28 anni.

Oscar Zeta Acosta: avvocato, attivista e compagno di viaggio di Hunter S. Thompson. Scomparsa nel 1974 in Messico all'età di 39 anni.

Richey Edwards: chitarrista, predicatori di Manic Street. Scomparsa nel febbraio 1995 a Londra all'età di 27 anni.

Bison Dele: giocatore di basket professionista in pensione per i pistoni di Detroit. Scomparsa nel luglio 2002 a Tahiti all'età di 32 anni.

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata con nuove informazioni dalla sua data di pubblicazione originale nel febbraio 2013.

Crediti fotografici

  • "Gli ultimi giorni di Henry Hudson": Wikimedia Commons
  • Amelia Earhart: Wikimedia Commons
  • Harold Holt: Dipartimento della Difesa
  • Jimmy Hoffa: AFP / Getty Images
  • DB Cooper: Wikimedia Commons
  • Azaria Chamberlain: Getty Images
  • Frank Morris: Wikimedia Commons

Articoli Correlati