16 piante che respingono gli insetti indesiderati

Sei una calamita per insetti? Se non lo sei, probabilmente ne conosci uno. I magneti per insetti attirano fastidiosi insetti nel momento in cui camminano all'aperto - o almeno così sembra.

Se questo ti descrive, conforta nel sapere che uno dei modi in cui puoi combattere contro le zanzare, i moscerini, le mosche, i non-vedenti e altri fastidiosi bug non deve comportare coprirti con uno spray appiccicoso o impegnarti in sostanze chimiche guerra. Per aiutarti ad andare all'aperto, prova a posizionare strategicamente le piante che respingono gli insetti nel tuo giardino o nel tuo patio.

Gli oli essenziali in queste piante agiscono come repellenti per insetti della natura. Gli insetti tendono ad evitarli. Puoi persino usare alcune di queste piante per rendere il tuo repellente per insetti naturale.

Ma sappi che includere semplicemente piante che respingono gli insetti nel tuo paesaggio non garantirà di per sé che il tuo giardino sia privo di insetti.

"Non ci sono abbastanza ricerche in quest'area per sostenerlo", afferma la dott.ssa Bodie Pennisi, professore associato e specialista in estensione paesaggistica presso il campus Griffin dell'Università della Georgia. "La concentrazione di oli non è lì per offrire quel tipo di protezione".

Potrebbero esserci meno insetti, ma nessuno ha fatto la ricerca su quante piante, piantate quanto vicine tra loro, sarebbero efficaci nel respingere gli insetti in larga misura, dice Pennisi. Una delle cose migliori che le persone possono fare per contenere le popolazioni di zanzare, lei consiglia, è eliminare qualsiasi acqua stagnante, che è dove si riproducono le zanzare.

Foto fornita da Bodie Pennisi

Per coloro che desiderano provare il percorso naturale, abbiamo descritto alcune erbe facili da trovare prontamente disponibili nella maggior parte dei vivai che si dice che respingano le zanzare e altri fastidiosi insetti. L'odore delle erbe profumate è il risultato della distribuzione di piccoli globuli che contengono oli. Le alte temperature, ad esempio, possono causare la volatilità dei globuli, l'evaporazione degli oli essenziali e la loro trasformazione in vapori, afferma Pennisi. I numerosi globuli sul lato inferiore delle foglie di rosmarino (visto sopra) sono uno dei migliori esempi di questo.

Abbiamo incluso la nostra opinione sui fiori ornamentali che possono aiutare a tenere a bada gli insetti che attaccano le piante. Mantenere le aree di coltivazione il più libere da insetti possibile aiuterà il tuo orto a rimanere produttivo e i tuoi letti ornamentali attraenti. Inoltre, abbiamo incluso una pianta carnivora che mangia insetti che puoi anche includere nella tua barriera anti-insetti ecologica.

Innanzitutto, le erbe

Basilico

Puoi tenere il basilico in vaso per respingere gli insetti o trasformarlo in uno spray repellente. (Foto: arifm [CC BY 2.0] / Flickr)

Respinge mosche e zanzare. Pianta il basilico in contenitori vicino alle porte di casa e nelle aree all'aperto dove ti piace rilassarti o divertirti. Il basilico è delizioso nelle insalate, in molte ricette di maiale e pollo e con una varietà di zuppe. Il basilico migliora anche i sapori di alcune verdure, tra cui pomodori, peperoni e asparagi. Puoi anche usare basilico fresco per fare uno spray repellente per insetti. Una semplice ricetta prevede di versare 4 once di acqua bollente in un contenitore contenente 4 o 6 once di foglie di basilico fresche e pulite (gli steli possono essere attaccati), lasciando le foglie ripide per diverse ore, rimuovendo le foglie e spremendo tutte le foglie " umidità nella miscela. Quindi mescolare accuratamente 4 once di (economico!) Vodka con la miscela di acqua e basilico. Conservare in frigorifero e applicare come spray quando si va all'aperto. Assicurati di tenere lo spray lontano da occhi, naso e bocca.

Lavanda

Luogo lavanda secca è fasci per tenere le mosche fuori dalla tua casa. (Foto: Tatiana Mihaliova / Shutterstock)

Respinge le falene, le pulci, le mosche e le zanzare. La lavanda è stata usata per secoli per aggiungere un profumo piacevolmente dolce alle case e ai cassetti dei vestiti. Sebbene le persone adorino l'odore di lavanda, le zanzare, le mosche e altri insetti indesiderati lo odiano. Metti mazzi di fiori legati a casa per aiutare a tenere le mosche all'aperto. Piantalo in zone soleggiate del giardino o vicino agli ingressi della tua casa per aiutare a liberare quelle aree dai parassiti. Puoi anche usare l'olio estratto dai fiori come repellente per zanzare che puoi applicare sulla pelle esposta quando vai in giardino o nel patio. Il sito web Everything Lavender ha una guida per l'estrazione dell'olio e la produzione di un olio per il corpo alla lavanda. Ulteriori benefici sono che l'olio di lavanda nutre la pelle e ha un effetto calmante che induce il sonno.

Citronella

La citronella contiene citronella, un olio naturale che si trova spesso nelle candele che respingono gli insetti. (Foto: Zulashai / Shutterstock)

Respinge le zanzare. Hai senza dubbio visto candele di citronella nei negozi durante l'estate e leggi come la citronella terrà lontane le zanzare. La citronella è un olio naturale presente nella citronella, un ornamentale che può crescere fino a 4 piedi di altezza e 3 di larghezza in una stagione. (Vale la pena notare che la citronella non è solo il nome di una pianta; è il nome ombrello per le piante della famiglia Cymbopogon, che include anche l'erba citronella.) Quest'erba con meravigliosi usi culinari è resistente solo nel sud della Florida (Zona 10), quindi quasi tutti gli altri dovranno coltivarlo come annuale. Va bene in una pentola o nel terreno in una posizione soleggiata e ben drenata. Usa le sue fragranti e strette foglie nei piatti di pollo e maiale e per condire zuppe e condimenti per insalate. Molte ricette asiatiche richiedono la citronella.

Timo al limone

Lividi le foglie su questa pianta resistente per respingere le zanzare. (Foto: Andrea_44 [CC BY 2.0] / Flickr)

Respinge le zanzare. Questa erba resistente può adattarsi a terreni asciutti o rocciosi e poco profondi e prospererà nel tuo giardino di erbe, in un giardino roccioso o in un bordo anteriore, purché questi siano in luoghi soleggiati. La pianta stessa non respingerà le fastidiose zanzare. Per rilasciare i suoi prodotti chimici, devi prima ammaccare le foglie. Per fare ciò, basta tagliare alcuni gambi e strofinarli tra le mani. Prima di farlo, tuttavia, è consigliabile assicurarsi che le proprietà naturali della pianta non ti influenzino negativamente. Determina la tua tolleranza strofinando le foglie schiacciate su una piccola area sull'avambraccio per diversi giorni.

menta

La menta si diffonde in modo aggressivo, quindi è meglio coltivarla in vaso a meno che tu non voglia che prenda il controllo del tuo giardino. (Foto: Edsel Little [CC BY-SA 2.0] / Flickr)

Respinge le zanzare. La menta è meglio coltivata in vaso piuttosto che nel terreno perché si diffonde in modo aggressivo. Una volta stabilito nel giardino, può essere difficile da rimuovere. Le talee di menta nel pacciame possono aiutare broccoli, cavoli e rape. Le foglie sono comunemente usate per aromatizzare il tè freddo alla menta. Le proprietà aromatiche presenti nelle foglie sono presenti anche negli steli e nei fiori. Con un po 'di lavoro, gli oli aromatici della pianta possono essere estratti e combinati con aceto di mele e vodka economica (o amamelide) per rendere repellente per le zanzare. I contenitori di menta posizionati strategicamente nel giardino o nel patio aiuteranno a mantenere le piante vicine libere dagli insetti.

Rosmarino

I cuochi casalinghi adorano il rosmarino quanto gli odiano gli insetti. (Foto: Alice Henneman [CC BY 2.0] / Flickr)

Respinge le zanzare e una varietà di insetti dannosi per le piante vegetali. Il rosmarino è disponibile in varie forme. Le piante possono essere coltivate in contenitori su un patio e modellate in piramidi ornamentali, coltivate in giardini di erbe o piantate in letti paesaggistici, dove alcune varietà possono crescere abbastanza grandi. Gli oli di rosmarino sono deliziosi per i cuochi casalinghi che usano le erbe in quanto spiacevoli a molti insetti. La pianta stessa e le sue talee sono repellenti efficaci. Puoi fare uno spray repellente semplice facendo bollire 1 litro di rosmarino essiccato in un litro d'acqua per 20-30 minuti e quindi filtrando il liquido in un contenitore di almeno mezzo gallone di dimensioni che contenga un litro di acqua fresca. Metti un tappo sul liquido combinato e conservalo in frigorifero. Aggiungi il repellente alle piccole borracce che ti servono quando vai all'aperto. Scartare il rimanente repellente nel frigorifero quando non ha più un forte odore rivelatore di rosmarino.

saggio

Come il rosmarino, la salvia ha un forte odore che è piacevole per noi ma non per gli insetti. (Foto: Ryan Yee / Shutterstock)

Come il rosmarino, la salvia è una pianta perenne che può essere coltivata in fioriere in un patio o piantata in letti paesaggistici. Se sei in campeggio o fai s'mores nel cortile, getta un po 'di salvia o rosmarino nel fuoco. Il fumo profumato aiuta a tenere lontani gli insetti indesiderati. Puoi anche fare uno spray repellente per insetti usando la salvia. Prova questa ricetta di SFGate, che incorpora rosmarino, menta e aceto di mele.

catnip

Mentre i gatti amano l'odore della catnip, le zanzare lo odiano. (Foto: Jayne Newsome / Shutterstock)

Sebbene la catnip sia un'erba, di solito la gente non mangia. I gatti lo adorano, ovviamente. Membro della famiglia della zecca, contiene una sostanza chimica chiamata nepetalattone, che attira i gatti ma respinge insetti come zanzare, mosche, zecche di cervo e scarafaggi. Gli oli essenziali di catnip possono essere utilizzati per creare uno spray repellente per insetti naturale fai-da-te come questo. Le piante di catnip sono relativamente facili da coltivare. Puoi piantare da semi o come piante all'aperto in primavera o in autunno. Cresce a 3 o 4 piedi di altezza e fiorisce piccoli fiori di lavanda. Fai attenzione, tuttavia, poiché l'erba gatta può diventare invasiva e prendere il controllo del tuo giardino.

Altre erbe

  • Foglie di alloro: respingere le mosche. Quando coltivi questa pianta, non dovrai fare affidamento sulle foglie essiccate dei negozi per aggiungere sapore a arrosti e zuppe. Scegli le foglie quando ne hai bisogno.
  • Erba cipollina: respingi le mosche della carota, lo scarabeo giapponese e gli afidi.
  • Aneto: respinge afidi, insetti da zucca, acari di ragno, anse di cavolo e lombrichi di pomodoro.
  • Finocchio: respinge afidi, lumache e lumache.
  • Melissa: respinge le zanzare.
  • Origano: respinge molti parassiti e fornirà copertura del suolo e umidità per i peperoni.
  • Prezzemolo: respinge gli scarabei di asparagi.
  • Timo: respinge le mosche bianche, i looper di cavolo, i vermi di cavolo, i earworms del mais, le mosche bianche, i hornworms del pomodoro e i piccoli bianchi.

Prossimo: fiori ornamentali

Alliums

Gli splendidi alti allium terranno gli insetti fuori dal tuo orto. (Foto: Toshihiro Gomo [CC BY 2.0] / Flickr)

Le piante della famiglia Allium, come il drammatico Allium giganteum che ha teste di fiori che ornano steli alti fino a 6 piedi, sono considerati un insetticida naturale ad ampio spettro. Respingono numerosi insetti che affliggono gli orti, tra cui lumache, afidi, mosche di carote e vermi di cavolo. Le piante che trarranno beneficio dalla vicinanza di allium includono pomodori, peperoni, patate, cavoli, broccoli, cavolo rapa e carote. Inoltre terranno gli afidi lontano dai cespugli di rose. Gli allium includono erbe di piccole dimensioni come erba cipollina e erba cipollina aglio, porri e scalogno.

crisantemi

L'ingrediente nei crisantemi che li rende così efficaci come repellenti per insetti è il piretro. (Foto: Bennilover [CC BY-ND 2.0] / Flickr)

Respingi scarafaggi, formiche, scarafaggi giapponesi, zecche, pesciolini d'argento, pidocchi, pulci, cimici, acari di ragno, insetti arlecchino e nematodi del nodo radicale. L'ingrediente nei crisantemi che li rende così efficaci come una pianta compagna che respinge gli insetti è il piretro. Poiché i piretro possono uccidere gli insetti volanti e saltanti, vengono utilizzati nell'insetticida per la casa e il giardino più comunemente disponibile in America e vengono spesso utilizzati in spray interni, shampoo per animali domestici e bombe aerosol. Sebbene i fiori di crisantemo possano essere usati per fare uno spray insetticida, il piretro può essere cancerogeno per l'uomo e bisogna usarli con cura in questa forma. Assicurati di aver compreso i rischi.

marigolds

Afidi, zanzare e persino conigli non amano l'odore delle calendule. (Foto: Swaminathan [CC BY 2.0] / Flickr)

Il profumo di vari tipi di calendule respinge afidi, zanzare e persino conigli. Le radici delle calendule sono ben note agli agricoltori per respingere i nematodi, anche se quelle qualità richiedono un anno per avere effetto. È stato anche dimostrato che respingono le mosche bianche dalle piante di pomodoro, secondo uno studio pubblicato nel 2019 su PLOS One dalla School of Natural and Environmental Sciences dell'Università di Newcastle. I ricercatori hanno scoperto che le calendule rilasciano limonene, che rallenta le mosche bianche quando volano intorno alle piante di pomodoro.

Coltiva calendule come annuali nella maggior parte del paese, mescolate lungo il bordo delle aiuole o intervallate nel tuo orto poiché possono anche stimolare la crescita di alcune piante, in particolare le rose. Sebbene le calendule siano facili da coltivare in luoghi soleggiati, possono cadere vittime di muffa grigia, diversi tipi di macchie fogliari, muffa polverosa, smorzamento e marciume radicale.

nasturzi

I nasturzi rilasciano una sostanza chimica sospesa nell'aria che respinge gli insetti. (Foto: Christian Guthier [CC BY 2.0] / Flickr)

Respingi le mosche bianche, i bug di zucca, gli afidi, molti scarafaggi e gli anacardi. I nasturzi potrebbero essere considerati il ​​bambino poster per la semina di compagni, che sta coltivando una varietà di piante vicine l'una all'altra per i benefici che ciascuna porta agli altri. I nasturzi rilasciano una sostanza chimica sospesa nell'aria che respinge gli insetti predatori, proteggendo non solo il nasturzio ma altre piante nel raggruppamento. Poiché molti dei nasturzi degli insetti respingono favoriscono le verdure - pomodori, cetrioli, cavoli, cavolo rapa, cavoli, broccoli, cavoli e ravanelli - i nasturzi sono una scelta idea per piantare lungo i bordi degli orti. Fortunatamente, i nasturzi non respingono l'importante impollinatore: il calabrone.

petunie

Alcune persone pensano alle petunie come al pesticida della natura. (Foto: Wendy Cutler [CC BY 2.0] / Flickr)

Respingi afidi, passeri di pomodoro, scarafaggi di asparagi, cavallette e insetti da zucca. Alcune persone pensano alle petunie come al pesticida della natura. Sono popolari soprattutto perché sono disponibili in una varietà di colori vivaci, richiedono una manutenzione minima che sono quasi infallibili per crescere e possono essere coltivati ​​in letti da giardino, contenitori o cesti appesi. Piantali in zone soleggiate vicino a verdure ed erbe come fagioli, pomodori, peperoni e basilico.

gerani

Il Pelargonium citrosum è anche noto come pianta repellente per zanzare. (Foto: ajisai13 / Shutterstock)

I gerani possono respingere le cavallette e altri tipi di insetti. Un tipo di geranio, Pelargonium citrosum, è noto come la pianta repellente per zanzare. Quando sono in fiore, hanno bei fiori con una fragranza simile al limone che può aiutare a tenere a bada gli insetti. Queste piante crescono rapidamente e amano i climi soleggiati e asciutti. Piantali in aiuole o orti.

Fiori di filo interdentale

I fiori di filo interdentale producono una sostanza chimica chiamata cumarina, che alle zanzare non piace. (Foto: momento reale / Shutterstock)

I fiori di filo interdentale contengono cumarina, una sostanza chimica utilizzata negli spray repellenti per insetti. Alle zanzare non piace l'odore della sostanza chimica, che si trova anche nell'erba dolce. Queste piccole piante da fiore producono fiori blu, rosa e bianchi in estate e in autunno. Funzionano bene in giardini rocciosi, aiuole o come pianta da bordatura. I fiori del filo interdentale amano il terreno davvero fertile, quindi potresti voler fertilizzarli.

Altri fiori ornamentali

  • Lantane comuni: respingere le zanzare.
  • Quattro: attirare ma avvelenare lo scarabeo giapponese.
  • Narciso: respingere le talpe.

Quindi le piante carnivore

Piante da brocca

Le piante di brocca intrappolano e mangiano insetti. (Foto: Eric Sonstroem [CC BY 2.0] / Flickr)

Intrappola e ingerisci insetti. Le piante carnivore sono il più grande gruppo di piante carnivore. Queste piante dall'aspetto esotico attirano gli insetti nella loro "brocca", in realtà una foglia specializzata, attraverso una combinazione di nettare, fragranza e colore. Una volta dentro la brocca, l'insetto si trova su una superficie scivolosa con peli rivolti verso il basso. L'insetto quindi scivola o cade in una pozza d'acqua. Una volta in acqua, annega o muore di sfinimento nel tentativo di scappare, il che è impossibile a causa dei peli rivolti verso il basso. La pianta quindi digerisce l'insetto. Gli insetti che più spesso cadono preda delle piante carnivore del Nord America sono formiche, mosche, vespe, api, scarafaggi, lumache e lumache. Le piante carnivore, che crescono nelle paludi allo stato brado, hanno bisogno di un'area soleggiata che rimanga umida, generalmente una combinazione difficile per i giardinieri domestici. Coltivarli in vasi seduti in un piattino d'acqua è più facile. Tuttavia, non mantenere il terreno di coltura troppo bagnato. Deve solo essere umido.

Altri

  • Venus flytrap: consuma formiche e altri insetti.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato da quando è stato pubblicato nell'ottobre 2014.

Articoli Correlati