17 cose che non sapevi sulle zebre

Pochi animali colpiscono quanto la zebra in senso puramente grafico. Panda giganti, pinguini e puzzole possono condividere la stessa audace combinazione di colori, ma le strisce a contrasto della zebra lo rendono un animale che si distingue dalla folla. Il suo abbagliante modello mod ha reso la zebra una musa ispiratrice per gli stilisti, una mascotte per gli inserzionisti e una delizia per legioni di visitatori dello zoo. Ma la zebra è molto più di un cavallo con strisce. Considera quanto segue:

1. Perché, oh perché, una zebra ha quelle strisce? Le teorie abbondano. Una volta si pensava che le strisce distintive di una zebra offrissero protezione, fornendo mimetismo alle erbe e rendendo difficile individuare i singoli animali in un branco se visti dai predatori. Ma la ricerca del 2016 ha scoperto che le strisce non sono affatto per mimetizzarsi perché quando i predatori potranno vedere le strisce zebra, avranno già sentito o annusato la loro preda.

Un'altra teoria di vecchia data è che le strisce mantengono le zebre fresche. Ci sono stati molti avanti e indietro su quella teoria, ma è stato il lavoro svolto nell'habitat naturale delle zebre che alla fine ha fornito una risposta più soddisfacente: le strisce sono usate per controllare la temperatura corporea e perché le strisce nere si riscaldano più velocemente rispetto alle strisce bianche, la zebra ha un meccanismo segreto di rilascio di calore, secondo Science Daily. Erigono i capelli nelle strisce nere, rilasciando calore extra durante la parte più calda della giornata.

Un altro team di scienziati ha ipotizzato che le strisce possano respingere le mosche e altri insetti pungenti. In uno studio su PLOS One, i ricercatori hanno testato se le mosche sarebbero atterrate su cavalli più delle zebre, ed erano corrette. Hanno osservato che le mosche volavano attorno alle zebre tanto quanto i cavalli, ma non stavano atterrando sulle zebre così spesso. Dopo ulteriori osservazioni, si resero conto che le strisce della zebra causavano il disorientamento delle mosche e finirono per urtare contro una zebra invece di atterrare con successo. Hanno anche notato che le zebre allontanano le mosche più frequentemente e più velocemente dei cavalli. Gli scienziati hanno subito notato che questa è solo una teoria e che le strisce potrebbero servire a molteplici scopi.

2. Esistono tre specie di zebre e allo stato brado, che si trovano solo in Africa. Includono: la zebra di Burchell, nota anche come zebra comune o di pianura; La zebra di Grevy, chiamata per Jules Grevy, un presidente francese del XIX secolo che ne ricevette uno dall'Abissinia; e l'Equus o zebra di montagna. Tutti e tre appartengono al genere Equus, che comprende cavalli e asini.

3. La pelle di una zebra è nera. Questo rende le sue strisce bianche? Ne consegue l'enigma.

Riesci a capire da dove vengo guardando le mie strisce? (Foto: Michal Ninger / Shutterstock)

4. Ogni specie di zebra ha diversi tipi di strisce, che variano in larghezza e distribuzione del motivo. Curiosamente, più a sud sulla pianura africana vive la zebra, a parte il padre saranno le sue strisce. All'interno di ogni specie, non esistono due zebre con le stesse strisce; sono unici come le impronte digitali.

5. Le zebre pesano da 400 a 850 libbre, a seconda della specie. La zebra di Grevy è il più grande membro selvaggio della famiglia dei cavalli.

La famiglia è importante per le zebre. (Foto: Chantal de Bruijne / Shutterstock)

6. Le zebre sono animali sociali e vivono in piccoli gruppi familiari che si combinano in grandi branchi. Anche quando raggruppati in un'enorme fascia di altre zebre, rimangono vicini alle loro famiglie.

7. Costantemente alla ricerca di leoni e iene, una mandria aiuta con tutti i suoi occhi in più a monitorare i pericoli. Se una zebra viene attaccata, altre zebre vengono in sua difesa e formano un cerchio attorno ad essa per allontanare il predatore.

8. Le zebre si trovano spesso mescolate a branchi di antilopi, aggiungendo ulteriore protezione contro le minacce.

9. In natura, le zebre di solito vivono tra i 20 ei 30 anni ; possono vivere fino ai 40 anni negli zoo.

Uno zonkey. (Foto: di Nora Marie / Shutterstock)

10. Siamo stati allevamento zebre incrociate con altri equini almeno dal 19 ° secolo ; gli "zebroidi" risultanti arrivano in una serie di nomi nuovi, da zedonk, zorse e zebra mulo a zonkey (nella foto sopra) e zebrule.

11. Le zebre non corrono veloci come i cavalli ; raggiungono il massimo a circa 35 mph, ma hanno un'eccellente resistenza e la loro andatura a zigzag li aiuta a sfuggire meglio ai predatori.

12. Una zebra in angolo si impenna, calcia e morde in difesa . Ci sono stati numerosi casi registrati di zebre che uccidono i leoni, generalmente con un rapido calcio alla testa che almeno spezza la mascella, provocando l'eventuale fame del gatto.

13. Gli umani ci hanno sicuramente provato, ma le zebre, in generale, sono state resistenti ai nostri sforzi di addomesticamento. Benedici le loro anime testarde; anche se forse più precisamente, è la loro natura aggressiva che li ha risparmiati un tale destino - la stessa natura che consente loro di sopravvivere nelle pianure dell'Africa.

Mentre l'eccentrico zoologo Lionel Walter Rothschild (1868-1937), 2 ° barone Rothschild, fu in grado di addestrare zebre per trainare la sua carrozza attraverso Londra (nella foto sopra nel 1895), capì che le zebre non sarebbero state adatte alla guida e all'addomesticamento.

14. Durante la migrazione annuale delle zebre in cerca di cibo e acqua, è responsabilità del maschio più anziano della famiglia assicurarsi che il gruppo non si allontani mai troppo dall'acqua.

15. La zebra di Burchell è elencata come quasi minacciata dalla IUCN. Sia la zebra di Grevy che la zebra di Equus sono elencate in via di estinzione. Gli umani sono la più grande minaccia per le popolazioni di zebre; la caccia e la distruzione dell'habitat sono la causa del loro declino.

16. Di tutte le mascotte di Fruit Stripe Gum, la zebra "Yipes" ha superato il resto ed è diventata il principale "portavoce". Nel 1988, Yipes fu trasformato in una figura promozionale flessibile, in grado di ottenere prezzi relativamente alti nel mercato del collezionista di giocattoli.

Le zebre sono apprendenti veloci. (Foto: H. van der Winden / Shutterstock)

17. E, ultimo ma non meno importante, i puledri zebra possono alzarsi e camminare solo 20 minuti dopo la nascita . Tutti insieme ora: "Awwww!"

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata con nuove informazioni da quando è stata pubblicata originariamente nell'aprile 2014.

Articoli Correlati