5 consigli per la donazione di sangue per principianti e vecchi professionisti

Ci sono molte ottime ragioni per donare il sangue. Forse stai rispondendo a una tragedia, o conosci qualcuno che ha bisogno di una trasfusione, o forse ti è stato semplicemente chiesto da un amico di dare sangue. Qualunque sia la ragione, è importante dare sangue.

Ed è facile per te aiutare. Dando sangue, stai dando il dono della vita a ben tre persone, secondo la Mayo Clinic. Quindi cosa dovrebbero sapere i donatori di sangue per garantire una buona esperienza di donazione? Ecco alcuni consigli:

1. Chi può donare?

Innanzitutto, sappi se hai anche diritto a una donazione. I requisiti di base sono che i donatori devono essere sani, almeno 17 anni nella maggior parte degli stati e pesare almeno 110 chili. Quando vai a dare il sangue, otterrai una sorta di mini-fisico, durante il quale qualcuno controllerà il tuo polso, la pressione sanguigna, il livello di emoglobina e la temperatura.

Ti faranno anche alcune domande di base sulla tua salute e stile di vita. In alcuni casi, le risposte che dai potrebbero squalificare dalla donazione di sangue. Assicurati di controllare le linee guida della Croce Rossa prima di andare.

2. Prima di donare, mangia e bevi questo

Se sei idoneo e prevedi di donare il sangue, assicurati di mangiare un pasto sano la sera prima (se stai donando la prima cosa al mattino) o immediatamente prima di donare (se stai donando più tardi nel corso della giornata). Cerca di evitare cibi grassi (come patatine fritte o gelati) poiché ciò renderà il tuo sangue troppo grasso e difficile da testare per le malattie infettive. In questo caso, il sangue non verrà utilizzato per le trasfusioni.

Inoltre, assicurati di bere almeno 16 once di liquido prima di donare e indossare abiti con maniche che possono essere facilmente arrotolate sopra il gomito.

3. Dopo la donazione, mangia e bevi questo

Al termine, è importante bere di nuovo acqua per reintegrare il sistema e riposare un po '. La maggior parte dei centri di donazione di sangue non ti permetterà comunque di alzarti subito, quindi usa il tempo per bere, bere, bere.

Per il resto della giornata dopo aver donato il sangue, assicurati di mangiare bene, compresi gli alimenti ricchi di ferro, e bere molti liquidi (ma riduci l'alcol).

4. Vacci piano

Assicurati di non fare attività faticose, come un esercizio rigoroso o un sollevamento pesante (ad esempio, non andare in palestra o aiutare la tua amica a spostare le scatole dal suo vecchio appartamento) il giorno in cui hai dato il sangue. Se inizi a sentirti svenire o girare la testa, interrompi ciò che stai facendo e riposa finché non ti senti meglio. Se dopo un giorno non ti senti ancora bene o inizi a ammalarti o a sviluppare la febbre, consulta un medico.

5. Entro quanto tempo puoi effettuare nuovamente la donazione?

Ci vogliono otto settimane perché i globuli rossi nel sangue si riempiano dopo aver donato il sangue, quindi devi aspettare almeno così tanto tra una donazione e l'altra. Se stai donando plasma, d'altra parte (che viene raccolto attraverso una macchina che separa i componenti del sangue per prelevare solo il plasma e quindi restituisce i globuli rossi a te), puoi donare più spesso.

Mentre siamo sull'argomento, c'è un'altra importante sostanza correlata al sangue che puoi donare: midollo osseo. Migliaia di pazienti affetti da tumore del sangue fanno affidamento su una trasfusione di midollo osseo da una corrispondenza genetica. Puoi facilmente unirti al registro del midollo osseo tamponando l'interno della guancia con un kit online o su un'unità donatrice.

Questa storia è stata originariamente pubblicata nel 2014 ed è stata aggiornata con informazioni più recenti.

    Articoli Correlati