5 fatti sorprendenti sul famoso Cervino

1. La cima del Cervino è in realtà roccia africana. La montagna è il risultato della collisione di due pezzi di crosta terrestre, la placca continentale africana e la placca Laurasiana, o europea. Il picco è in realtà dalla piastra continentale africana.

Dal nomade digitale del National Geographic:

Le Alpi sono in effetti le conseguenze di una grande collisione continentale e il Cervino racconta quella storia nella sua geologia stratificata. I primi 11.150 piedi (3.400 m) della cima iconica sono un mix di alcune rocce sedimentarie con la maggior parte della crosta oceanica dal lontano Mar di Tethys. Il resto del Cervino - fino alla cima a 14.780 piedi (4.478 m) è una roccia metamorfica che fu praticamente lanciata sulla cima della base quando la piastra africana si imbatté in Europa. La maggior parte della cima del Cervino è uno gneiss molto duro, più duro (e più vecchio) delle rocce che compongono la base della montagna.

2. I quattro lati del picco a forma di piramide del Cervino affrontano le quattro direzioni cardinali. Parla di una comoda bussola per i viaggiatori. Secondo lo Smithsonian, "Il lato nord si affaccia sulla valle di Zermatt e l'est si affaccia sul crinale di Gornergrat, entrambi in Svizzera, mentre il lato sud punta verso la città italiana di Brueil-Cervinia e il lato occidentale si affaccia sul confine svizzero-italiano".

Puoi prendere un treno per ammirare viste spettacolari sul Cervino. (Foto: Ben Bolton)

3. Il più grande igloo di neve del mondo fu costruito alla base del Cervino. Il Guinness dei primati lo ha confermato come il più grande nel 2016, dopo che la costruzione fu completata a gennaio. Fu costruito nella città di Zermatt e misurava 42 piedi di diametro all'interno, con un'altezza del soffitto di 34 piedi. È stato programmato per rimanere aperto per l'intera stagione invernale.

4. Più di 500 persone sono morte scalando il Cervino. La prima salita, completata nel 1865, fu mortale con quattro dei sette membri della squadra che morirono in una caduta durante la discesa. Da allora, il Cervino è rimasta una salita rischiosa, con diverse persone all'anno che non riescono mai a tornare giù dalla montagna.

5. Il Cervino è la dodicesima vetta più alta d'Europa. È anche la decima montagna più alta della Svizzera e una delle 48 cime svizzere sopra i 4.000 metri. Circa 3.000 scalatori scalano la montagna all'anno, con oltre 150 persone che si arrampicano in una giornata di punta.

Oltre 3 milioni di persone all'anno visitano Zermatt per sciare o vedere il Cervino. (Foto: Ben Bolton)

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata con nuove informazioni da quando è stata scritta nell'agosto 2016.

Articoli Correlati