5 modi per smaltire i vecchi CFL

Ormai, i primi utenti della tecnologia verde sanno che l'illuminazione a LED (diodi ad emissione di luce) è il futuro. Prendi, ad esempio, la lampadina a incandescenza da 100 watt. Una lampadina a LED equivalente assorbirebbe solo 10 watt e potrebbe facilmente durare 60.000 ore. È un sorprendente risparmio energetico.

Ma ammettiamolo: le lampadine da $ 25 sono ancora una vendita difficile, anche se recupereranno molte volte il loro prezzo di acquisto sotto forma di bollette energetiche più basse. Ciò lascia il CFL (lampadina fluorescente compatta) molto più economico come campione di efficienza fino a quando i consumatori non superano l'urto adesivo delle lampadine a LED.

I CFL sono un buon affare. Gli acquirenti si sono abituati a vedere la loro forma riccia sugli scaffali dei negozi e i tassi di adozione sono davvero decollati. Circa 100 milioni sono stati venduti negli Stati Uniti l'anno scorso.

Ma c'è un problema: i CFL contengono una piccola quantità di mercurio, che è tossico e resistente per uscire dall'ambiente. Le lampadine CFL non appartengono alla tua spazzatura normale quando alla fine si esauriscono. Quindi cosa farne?

Abbiamo raccolto cinque modi (più un piano di backup) per gestire le lampadine CFL in pensione senza creare confusione nell'ambiente. Scegli quello che è più semplice per te - e sentiti bene con il risparmio sulla tua bolletta energetica.

1) Il tuo servizio di spazzatura locale

Probabilmente il posto migliore per iniziare è con chi attualmente raccoglie i rifiuti domestici o riciclabili. Se paghi per questo servizio, troverai quasi sicuramente un numero di servizio clienti sulla tua fattura. Chiamali e chiedi se offrono riciclo di CFL o mercurio. In caso contrario, suggerisci educatamente di farlo. Ecco un'opportunità per scrivere una lettera, partecipare a una riunione o assumere un altro ruolo di attivista nel sottolineare l'importanza di una corretta eliminazione dei CFL. Il seguito appropriato dipenderà dal fatto che il servizio di spazzatura sia gestito privatamente o pubblicamente.

2) Governo municipale

Indipendentemente dal fatto che il servizio di immondizia locale sia fornito da un appaltatore privato, il comune locale (città, contea o parrocchia) è in definitiva responsabile dello smaltimento dei rifiuti.

La maggior parte degli elenchi telefonici ha una directory "pagine blu" di agenzie governative locali. Prova l'elenco per i servizi igienico-sanitari. Mentre il riciclaggio sul marciapiede non è affatto universale, la tua area potrebbe avere posizioni di riconsegna designate o raccolte periodiche di CFL. Se la tua agenzia locale non ha disposizioni specifiche CFL, chiedi informazioni sullo smaltimento sicuro di mercurio o tubi fluorescenti.

3) Rivenditori

A meno che tu non abbia acquistato CFL da Ikea, uno dei primi principali fornitori a offrire un programma di ritiro gratuito, probabilmente otterrai alcuni sguardi vuoti quando chiedi al gestore del tuo negozio locale il riciclaggio dei CFL. Ne vale la pena, tuttavia: i rivenditori devono sapere che i loro clienti vogliono lo smaltimento sicuro del bene che acquistano. Se hai acquistato i tuoi CFL da Walmart, prendi in considerazione di contattare la loro sede centrale e chiedere loro di stabilire un programma di ritorno CFL a livello aziendale.

4) Terra 911

Earth 911 è probabilmente la più grande stanza di compensazione online di informazioni sul riciclaggio degli Stati Uniti e del Canada. Visita il loro sito e inserisci "CFL" e il tuo codice postale nel campo "Trova un centro di riciclaggio" nella parte superiore di ogni pagina. In alternativa, prova "mercurio" e "lampadine fluorescenti". Se c'è qualcosa nella tua regione, sarà quasi sicuramente elencato. Earth 911 sta attualmente tentando di espandere la propria copertura in Europa, il primo passo verso un registro internazionale di opzioni di riciclaggio.

5) Servizi commerciali

Esistono diverse società a scopo di lucro che forniscono lo smaltimento di lampade fluorescenti fluorescenti fluorescenti via e-mail. In mancanza di un'opzione locale, queste aziende rappresentano un canale responsabile ed ecologico per il riciclaggio di CFL. Lightbulbrecycling.com, ad esempio, ti invierà un pratico secchio di plastica pagato per le spese postali che ospiterà circa 30 CFL - più di quanto la maggior parte delle case utilizzerà in molti anni. Rilascia i CFL esauriti nel loro secchio ben progettato e chiama FedEx per il ritiro. L'aspetto negativo è che il servizio è piuttosto costoso: circa $ 120 per spedizione. Ai prezzi di oggi, questo triplica quasi il prezzo unitario del tuo CFL. D'altra parte, con l'energia che risparmierai con ogni lampadina, sei ancora avanti al gioco. Saprai anche per certo che i tuoi CFL vengono riciclati in modo sicuro.

E un'altra cosa …

Se nessuna di queste opzioni è disponibile, esiste un piano di backup: archiviazione.

Come suggerisce il nome, le lampadine fluorescenti compatte non occupano molto spazio. A meno che non siano rotti o altrimenti danneggiati, i CFL manterranno il loro mercurio indefinitamente. Invece di smaltirli con i rifiuti domestici, è sufficiente conservare i CFL esauriti fino a quando non è disponibile un facile riciclaggio nella propria zona. Un secchio in PVC da cinque galloni con piano sigillabile può essere rimosso dalla maggior parte dei cantieri o acquistato nuovo per meno di $ 10. Dovrebbe contenere in sicurezza un paio di dozzine di lampadine. Anche una robusta scatola di cartone foderata con un pesante sacco della spazzatura di plastica dovrebbe fare il trucco. Posiziona il tuo contenitore di stoccaggio CFL in modo che non possa cadere, schiacciato o disturbato in altro modo.

Aggiornamento: Home Depot è diventato il più grande rivenditore statunitense a lanciare un programma generale di riciclaggio di CFL. Quasi 2.000 sedi Home Depot ora accettano qualsiasi tipo di CFL per il riciclaggio senza spese. I negozi Home Depot canadesi hanno avviato un programma di riciclaggio CFL nel novembre 2007.

Accendino Copyright Footstep 2009

Articoli Correlati