5 rimedi naturali per la rosacea

È probabile che, se sei uno dei 10 per cento degli americani che soffrono di rosacea, lo sapevi bene prima di ottenere la diagnosi ufficiale dal tuo medico. La rosacea è una malattia cronica della pelle caratterizzata da guance rosse che arrossiscono facilmente, vasi sanguigni visibili, gonfiore, sblocchi simili all'acne e persino problemi di vista. Si verifica più frequentemente sul naso e sulle guance, ma macchie di rosacea si trovano anche su orecchie, petto, schiena e palpebre. Per molte persone, non esiste alcun dolore fisico associato alla rosacea, ma i commenti che le tue guance rosse suscitano da estranei possono essere imbarazzanti a volte.

I ricercatori non sanno ancora che cosa causa la rosacea, né hanno una cura per questo. Ma ci sono un certo numero di rimedi naturali che possono essere utilizzati per alleviare i sintomi. Dalle tisane ai gel di aloe vera, ecco alcune delle scelte naturali che puoi usare per ridurre il rossore, il gonfiore e l'irritazione.

Tè verde

Fai un impacco con tè verde freddo e applica sulla pelle per alleviare arrossamenti e irritazioni. (Foto: Chiociolla / Shutterstock)

Ci sono molti studi che promuovono i benefici per la salute del bere il tè verde. È ricco di antiossidanti e può aiutare nella perdita di peso, nella regolazione del glucosio e può aiutare a prevenire le malattie cardiache e il cancro. Ma può anche essere applicato localmente per lenire la pelle e alleviare l'infiammazione.

In questo studio, pubblicato sulla rivista Skin Med, i ricercatori hanno esposto l'efficacia del tè verde come rimedio topico per la rosacea. Il dottor Sejal Shah, dermatologo certificato e collaboratore di RealSelf, ha dichiarato a Site che il tè verde contiene anche un componente chiamato Epigallocatechin-3-gallate (EGCG). L'EGCG, ha osservato, è un agente antiossidante e antinfiammatorio che ha anche proprietà anti-angiogeniche che bloccano la formazione dei vasi sanguigni e possono potenzialmente prevenire lo sviluppo di teleangectasie (vasi sanguigni dilatati), che si verificano con la rosacea.

Per ottenere sollievo, prepara una partita di tè verde, mettila in frigorifero per raffreddarla e applica con un panno pulito su zone arrossate e irritate.

Fiocchi d'avena

Sembra bello, ma per risultati migliori, macina la farina d'avena in una polvere, quindi mescola con acqua per fare una pasta prima di applicarla sulla pelle. (Foto: Alleanza / Shutterstock)

Potresti essere sorpreso di apprendere che una delle tue opzioni preferite per la colazione fa bene alla pelle come al resto del tuo corpo. Secondo la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, la farina d'avena colloidale (il tipo che è stato macinato per formare una polvere) "fornisce una protezione temporanea della pelle e allevia lievi irritazioni e pruriti dovuti a quercia velenosa, edera velenosa, sommacco velenoso e punture di insetti ". E questo studio, pubblicato sul Journal of Drugs in Dermatology, ha concluso che "le proprietà che rendono la farina d'avena utile per queste patologie pruriginose e allergiche ... la rendono un ingrediente particolarmente efficace per le terapie alla rosacea".

Secondo Shah, "la farina d'avena non è solo un antinfiammatorio, ma idrata e aiuta a ripristinare la barriera cutanea". Ciò è particolarmente utile per le persone con rosacea che hanno una funzione di barriera cutanea compromessa.

Il modo più semplice per usare la farina d'avena per trattare la rosacea è fare una pasta macinando la farina d'avena fino a ottenere una consistenza di farina in un robot da cucina e quindi mescolando con acqua. Applicare la pasta di farina d'avena sulla pelle e lasciarla riposare per 20 minuti prima di lavare delicatamente con acqua fredda.

Liquirizia

La liquirizia naturale è un estratto dalla radice di un arbusto legnoso. (Foto: O.Bellini / Shutterstock)

La glicirrizina, uno degli ingredienti principali della liquirizia, ha dimostrato di aiutare a ridurre l'infiammazione e lenire le irritazioni. Un recente studio pubblicato sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology ha scoperto che le creme per uso topico contenenti liquirizia possono ridurre l'associazione di arrossamenti e irritazioni con la rosacea entro 4-8 settimane.

Aloe Vera

Il gel di aloe vera può fare la stessa magia sulla rosacea che fa sulle scottature solari. (Foto: Fishman 64 / Shutterstock)

Le stesse proprietà che rendono efficace l'aloe vera nel trattamento delle scottature solari lo rendono utile anche nel trattamento della rosacea. "L'aloe vera lenisce la pelle e può ridurre arrossamenti e infiammazioni", afferma Shah.

Il gel di aloe vera (dalla foglia o da una bottiglia) può essere applicato direttamente sulla pelle.

Febbre e camomilla

Feverfew, che appartiene alla stessa famiglia della camomilla, può essere usato per curare la rosacea, assicurati solo di cercare prodotti che sono etichettati come febbre FEF. (Foto: hjochen / Shutterstock)

Queste due piante, che provengono da una simile famiglia botanica, sono state entrambe usate per curare la rosacea e altre condizioni della pelle. Un impacco di camomilla può essere applicato direttamente sulla pelle per ridurre il rossore e l'irritazione. Feverfew, tuttavia, contiene un ingrediente chiamato partenolide che può essere irritante per la pelle quando applicato localmente. Non è utile quando stai cercando di lenire la pelle irritata!

Secondo il libro "Nutri il tuo viso: una pelle più giovane e levigata e un bel corpo in 28 deliziosi giorni" del Dr. Jennifer Wu, puoi ancora raccogliere i benefici che si trovano nel febbre utilizzando creme o unguenti topici che contengono PFE (partenolide) senza estratto) per ridurre i sintomi della rosacea senza aggiungere ulteriore irritazione.

Articoli Correlati