6 fatti seri sul roly-poly dall'aspetto giocoso

Quasi tutti amano un bug di pillola. O forse li conosci come roly-polies, bug di doodle o gamberetti di legno. I bambini sono affascinati da queste piccole creature che, quando vengono disturbate, si arrotolano difensivamente in una pallina stretta. Questo è un processo noto come conglobazione. Ma c'è molto di più in queste striscie inquietanti familiari della loro abilità acrobatica. Giocano un ruolo importante nell'ambiente.

Ma prima, alcune curiosità.

È interessante notare che non sono nemmeno bug. In realtà sono crostacei, non insetti. Sono più strettamente legati alle aragoste, ai granchi e ai gamberi che agli scarabei o alle farfalle. Sono gli unici crostacei che si sono adattati a vivere completamente sulla terra, secondo l'Università del Kentucky Entomology.

E hanno alcune insolite funzioni corporee. Non urinano, non avendo bisogno di espellere i rifiuti pesanti di ammoniaca dai loro corpi. Mangiano anche feci, compresa la propria. Quando si tratta di bere, usano strutture a forma di tubo che sporgono dalle loro estremità posteriori, non dalle loro bocche.

Per quanto riguarda la respirazione, hanno branchie, come i loro antenati. Funzionano benissimo in acqua, sottolinea KQED Science, ma non eccezionale sulla terraferma, dove possono seccarsi. Ecco perché gli insetti delle pillole si trovano spesso in aree bagnate e umide dove possono rotolare in una palla per proteggere l'umidità che hanno sulle branchie.

Il bug della pillola è molti lavori

Oltre a intrattenere i bambini, il bug pillola svolge diversi ruoli chiave:

"Mangiano" metalli. Gli insetti delle pillole possono assorbire metalli pesanti come rame, zinco e piombo e li cristallizzano nei loro corpi. Sono in grado di rimuovere ioni di metalli pesanti dal suolo contaminato e possono prosperare in luoghi dove altre specie non possono.

Compostano il terreno. Gli insetti pillola si nutrono di materia organica morta, grazie al fungo nelle loro viscere. Questo aiuta ad accelerare la decomposizione. Quindi riportano la materia organica nel terreno in modo che possa essere digerita ancora di più da funghi e batteri, riferisce Natural News.

Gli insetti delle pillole rallentano i cambiamenti climatici. Man mano che l'atmosfera si riscalda, c'è più attività fungina sulla terra, il che significa che viene rilasciata più anidride carbonica nell'atmosfera. Ma secondo uno studio del 2015, quando i bachi della pillola sono in giro, mangiano più funghi, mettendo a freno l'attività fungina e giocando un piccolo ruolo nel rallentare il cambiamento climatico.

Articoli Correlati