7 canzoni ossessionanti cantate dalle balene

Gli scienziati hanno studiato canzoni per megattere per decenni, ma il loro significato rimane misterioso. (Foto: Shutterstock)

Le balene erano in gravi difficoltà negli anni '60, ridotte all'ombra della loro antica gloria da più di un secolo di caccia troppo zelante. Gli antichi mammiferi che avevano supervisionato gli oceani della Terra per 50 milioni di anni erano sull'orlo dell'estinzione, quasi spazzati via in poche generazioni da umani con arpioni.

Ma poi li abbiamo sentiti cantare.

La scoperta del 1967 di canzoni di megattere da parte dei biologi Roger Payne e Scott McVay ha innescato un cambiamento radicale nella percezione pubblica. A lungo considerato un "mostro portentoso e misterioso", come diceva l'autore Herman Melville, le balene di balena improvvisamente si sono rivelate dolci, intelligenti e piene di sentimento.

Payne e McVay hanno rivelato che le megattere maschili producono vocalizzazioni complesse con "temi" ripetuti che possono durare fino a 30 minuti, che Payne ha descritto come un "fiume esuberante e ininterrotto di suoni". Con i balenieri commerciali che uccidono ancora decine di migliaia di balene all'anno - per tutto, dalla margarina al cibo per gatti - Payne ha capito che il mondo aveva bisogno di ascoltare quello che stava ascoltando.

Nel 1969 ha dato un nastro di canzoni humpback alla cantante Judy Collins, che le ha incluse nel suo album d'oro del 1970 "Whales and Nightingales". Capitol Records pubblicò anche le canzoni di quell'anno in un LP, "Songs of the Humpback Whale", che è ancora l'album di natura più venduto di tutti i tempi. Milioni di persone sono rimaste affascinate e le canzoni hanno contribuito a ispirare la ormai iconica campagna "Save the Whales" di Greenpeace.

La Commissione baleniera internazionale ha vietato la caccia commerciale di megattere nel 1966, seguita da tutti i balene balene - alcune delle quali cantano anche - e capodogli nel 1986, una moratoria che esiste ancora oggi. Ma mentre ciò ha aiutato diverse specie a evitare l'estinzione, non ha potuto annullare secoli di massacri. La popolazione di megattere globale è cresciuta da 5.000 nel 1966 a 60.000 oggi, ma 1, 5 milioni esistevano prima del XIX secolo. Molte altre balene hanno avuto un rimbalzo di successo inferiore, tra cui le balene settentrionali e la balena grigia del Pacifico occidentale.

E nonostante la moratoria, alcuni paesi continuano a cacciare le balene in gran numero, in particolare Giappone, Norvegia e Islanda. Ultimamente sono anche peggiorati i pericoli più sottili, tra cui la perdita di attrezzi da pesca che possono impigliare fatalmente le balene, il rumore di navigazione che può interrompere la loro comunicazione e le pistole sismiche che possono danneggiare le loro orecchie. Insieme alle minacce emergenti come i cambiamenti climatici e l'acidificazione degli oceani, ciò potrebbe mettere a rischio gran parte dei progressi compiuti dalle balene dagli anni '60.

Quindi, per ricordare le canzoni che ci hanno fatto innamorare delle balene quasi 50 anni fa, così come alcune scoperte più recenti, ecco alcuni esempi sorprendenti di canzoni di balene da tutto il mondo:

Megattera

Tre megattere nuotano vicino alle Hawaii, un'area di riproduzione invernale per circa 10.000 megattere ogni anno. (Foto: Ed Lyman / NOAA)

Nessuna balena è più famosa per il suo canto rispetto alla megattera. Una canzone humpback è costituita da sequenze vocali che i maschi ripetono in schemi complessi, principalmente mentre si trovano nei loro terreni di riproduzione (anche se i rapporti sul canto delle canzoni nei terreni di alimentazione e le rotte migratorie stanno diventando più comuni). Questi schemi possono durare circa 30 minuti e un maschio può cantare per ore, ripetendo la canzone più volte. Le canzoni di Humpback possono essere ascoltate fino a 32 chilometri di distanza.

Tutti i maschi di una popolazione cantano la stessa canzone, ma quelle canzoni cambiano di anno in anno e variano in diverse parti del mondo. La ricerca ha dimostrato che una canzone popolare può diffondersi attraverso gli oceani, iniziando con popolazioni di megattere più grandi vicino all'Australia e gradualmente venendo raccolta da più balene orientali. Almeno una canzone delle megattere del Pacifico è stata persino registrata, arrivando fino all'Atlantico.

Gli scienziati pensano che le canzoni siano legate all'allevamento, ma il loro scopo e significato rimangono un mistero. Ecco alcune frasi di esempio di canzoni di balene registrate al largo della penisola antartica occidentale:

Ed ecco una registrazione più lunga di un coro di megattere sulla Silver Bank della Repubblica Dominicana, un altopiano calcareo sommerso dove migliaia di balene si riuniscono ogni inverno:

***

Balena di Bowhead

Una balena e un polpaccio adulti nuotano davanti a un paio di beluga al largo della costa dell'Alaska. (Foto: Corey Accardo / NOAA)

Mentre le megattere ottengono maggiore attenzione, le balene a forma di arco producono anche canzoni elaborate e inquietanti. Originarie delle acque gelide dell'Oceano Artico, le teste a prua hanno uno strato di grasso in uno spessore fino a 50 cm e una testa gigantesca a forma di arco che li aiuta a sfondare il ghiaccio marino. Possono vivere per 200 anni, rendendoli il mammifero più longevo sulla Terra e aumentando l'interesse medico per il loro genoma.

Ma i bowhead hanno anche suscitato curiosità scientifica con le loro canzoni complesse, incluso uno studio del 2014 sulla rivista Marine Mammal Science. I ricercatori non solo hanno documentato 12 canzoni uniche eseguite da almeno 32 balene al largo dell'Alaska, ma hanno anche realizzato che le balene condividevano le canzoni tra loro. A differenza delle megattere, che cantano tutte la stessa canzone ogni periodo di migrazione, i bowhead possono essere le uniche balene con un repertorio così ampio di canzoni condivise in una sola stagione.

Un altro studio, pubblicato nell'aprile 2018 sulla rivista Biology Letters, ha rivelato "l'estrema diversità" delle balene a arco intorno all'isola di Spitsbergen nell'arcipelago delle Svalbard. I membri della popolazione bowhead di Spitsbergen hanno prodotto 184 diversi tipi di canzoni in un periodo di 3 anni, i ricercatori hanno scoperto.

"È difficile esprimere a parole", dice l'autore dello studio e oceanografo dell'Università di Washington Kate Stafford al Seattle Times. "Gridano. Gemono. Piangono e scuotono, fischiano e canticchiano."

Anche i Bowhead furono cacciati pesantemente durante l'era della caccia alle balene, ridotta da una popolazione storica di circa 40.000 individui a soli 3.000 negli anni '20. Da allora, tuttavia, si sono ripresi tra le 7000 e le 10.000, e gli scienziati ritengono che la diversità delle canzoni cantate dalle teste di arco vicino all'Alaska potrebbe essere dovuta alla crescita della popolazione durante i 30 anni dall'inizio del monitoraggio acustico negli anni '80.

Ecco una canzone di una delle testate Spitsbergen:

Ed ecco una registrazione leggermente più lunga, con le teste ad arco dell'Alaska:

***

Balena Blu

Quando esplode una balena blu, il beccuccio di aria e acqua dalla sua buca può raggiungere i 30 piedi di altezza. (Foto: NOAA)

Le balene blu sono l'animale più grande mai conosciuto sulla Terra, crescendo fino a 30 metri di lunghezza e pesando circa 160 tonnellate. Il cuore di una balena blu ha le dimensioni di uno scarabeo Volkswagen, aiutandolo a pompare 10 tonnellate di sangue attraverso il corpo e la sua aorta da sola è abbastanza grande da permettere a un essere umano di strisciare. Anche le balene blu appena nate pesano circa 30 tonnellate e possono aggiungere 200 libbre ogni giorno.

Questi leviatani sono veloci, cosmopoliti e tendono a stare lontano dalla costa, rendendoli difficili da catturare per le prime navi baleniere. Ciò alla fine cambiò a causa dei progressi tecnologici, come l'esplosione di arpioni e navi industriali a vapore. Le balene blu una volta erano più di 350.000 in tutto il mondo, ma fino al 99% furono uccise durante il boom della caccia alle balene. Le popolazioni attuali sono circa da 5.000 a 10.000 nell'emisfero meridionale e da 3.000 a 4.000 nell'emisfero settentrionale.

Anche la gamma globale di balene blu in mare aperto li rende difficili da studiare, ma gli scienziati trovano ancora il modo di intercettare le loro canzoni misteriose. I ricercatori hanno notato che le canzoni della balenottera azzurra stanno diventando più baritono negli ultimi decenni, scendendo di mezza ottava dagli anni '60. Nessuno sa perché, ma potrebbe essere un segno che le loro popolazioni si stanno riprendendo. Alcuni scienziati pensano che le balene abbiano prodotto canzoni di livello più alto quando erano scarse per aumentare le probabilità di essere ascoltate da altre balene. Ora che le balene blu sono più abbondanti, potrebbero abbassare la voce al loro tono originale.

Ecco un esempio di un canto della balena blu, catturato da un idrofono a bassa frequenza nel bacino di Cascadia, nel nord-ovest del Nord America. Poiché le balene blu cantano a frequenze così basse, al di sotto della gamma dell'udito umano, l'audio è stato accelerato di un fattore 10 per renderlo udibile:

***

Balena del Nord Pacifico

La balena destra del Nord Pacifico è una delle specie di balene più minacciate sulla Terra. (Foto: NOAA)

A differenza di molti dei loro parenti baleen, le balene di destra non sono cantanti celebri. Tendono a vocalizzare con le chiamate individuali piuttosto che con il fraseggio elaborato e strutturato noto come canto. Esistono tre specie di balene di destra, e questa tendenza è ben documentata in due di esse (l'Atlantico settentrionale e la balena australe meridionale), secondo la National Oceanic and Atmospher Administration (NOAA) degli Stati Uniti.

La terza specie di balena destra, tuttavia, apparentemente ci sta nascondendo un segreto. Nel giugno 2019, i ricercatori del NOAA hanno riportato la prima prova in assoluto di canto delle balene di destra, registrate nel Mare di Bering in Alaska da una popolazione di balene di destra del Pacifico settentrionale in via di estinzione che ha meno di 40 individui. Le balene di destra producono suoni noti come "richiami da arma da fuoco", così come urla, urla e warble, ma fino ad ora queste chiamate non erano mai state ascoltate come parte di uno schema ripetitivo.

"Durante un'indagine sul campo estivo nel 2010, abbiamo iniziato a sentire uno strano modello di suoni", afferma l'autore principale e ricercatrice della NOAA Jessica Crance in una nota. "Abbiamo pensato che potesse essere una balena giusta, ma non abbiamo avuto conferma visiva. Quindi abbiamo iniziato a tornare indietro attraverso i nostri dati a lungo termine da registratori acustici ormeggiati e abbiamo visto questi schemi ripetitivi di chiamate d'arma da fuoco. Pensavo che questi schemi sembrassero canzone Li abbiamo trovati più e più volte, per più anni e località, e sono rimasti notevolmente coerenti per otto anni. "

Sebbene sospettassero che fossero canzoni di balene adatte, Crance e i suoi colleghi non ottennero una conferma visiva fino al 2017, quando furono finalmente in grado di rintracciare le canzoni nelle balene di destra del Nord Pacifico. "Ora possiamo affermare definitivamente che si tratta di balene giuste, il che è così eccitante perché non è stato ancora ascoltato in nessun'altra popolazione di balene di destra", afferma Crance. Ascolta una delle registrazioni seguenti:

***

Balena 52-hertz

Questa non è una foto della balena 52-hertz, che deve ancora essere catturata dalla fotocamera e la cui specie rimane non identificata. (Foto: NOAA)

Nel 1989, un gruppo di biologi della Woods Hole Oceanographic Institution rilevò per la prima volta uno strano suono proveniente dall'Oceano Pacifico del Nord. Aveva la cadenza ripetitiva e altre caratteristiche di una balena balena, ma arrivava a una frequenza molto più alta - 52 hertz - rispetto all'intervallo normale di 15-25 hertz usato dalle balene blu e dalle balene della regione. Non sembrava alcuna specie conosciuta.

I ricercatori hanno ascoltato le chiamate da allora, seguendole mentre la misteriosa balena viaggia avanti e indietro tra le Isole Aleutine dell'Alaska e le acque al largo della costa della California. La canzone si è leggermente approfondita nel corso degli anni, probabilmente a causa della maturazione della balena, ma la sua frequenza è ancora troppo elevata per ottenere una risposta da altre balene. Ciò ha portato ad un fascino popolare con la balena 52-hertz, conosciuta anche come "52 Blue" e come "la balena più solitaria del mondo".

Sono state lanciate varie teorie per spiegare la strana canzone di 52 Blue, inclusa la possibilità che la balena sia sorda. Qualunque sia la causa, tuttavia, non ha impedito al 52 Blue di nutrirsi, poiché la balena ha vissuto per almeno due decenni. Ma a quanto pare ha impedito l'interazione sociale o l'accoppiamento, portando molte persone a vedere la balena 52-hertz come un simbolo di solitudine ed esclusione sociale. La balena ha ispirato album, libri per bambini, account Twitter e tatuaggi ed è l'argomento di un film documentario in uscita intitolato "52: The Search for the Loneliest Whale in the World".

Ecco una registrazione della balena 52-hertz; come la balena blu sopra, è stata velocizzata per le orecchie umane:

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato da quando è stato pubblicato nel gennaio 2015.

Articoli Correlati