7 delle migliori macchine Rube Goldberg mai costruite

Chiamalo un sottoprodotto comico della vita moderna, la nostra propensione a inventare tecnologie troppo contorte per eseguire i compiti più semplici. Come un'app che richiede innumerevoli ore di lavoro e milioni per essere sviluppata in modo da poter gestire la tua lista della spesa. O quella scorta di dispositivi ronzanti e sonori ora necessari per la connettività umana.

Rube Goldberg, fumettista e ingegnere vincitore di Pulitzer per addestramento, fu forse il primo a sfruttare questa ironia nei primi anni del 1900. La sua giocosa risposta alla nascente Machine Age: una serie di cartoni satirici raffiguranti aggeggi di reazioni a catena folli e ingegnerizzati progettati per svolgere i compiti più banali (come cancellare una lavagna o aprire un ombrello). Simboli, ha osservato, della "capacità dell'uomo di esercitare il massimo sforzo per ottenere risultati minimi".

Goldberg non ha mai costruito una macchina Rube Goldberg nella vita reale, ma altri lo hanno fatto. Oggi, questi gizmos sciocchi continuano ad affascinare e divertire. Quelle che seguono sono probabilmente sette delle migliori macchine Rube Goldberg mai progettate.

The Page Turner

Le stravaganti creazioni di reazione a catena dell'artista Joseph Herscher di New York sono state viste da milioni di persone su YouTube. In questo, un sorso di caffè innesca una serie di passaggi stravaganti elaborati che alla fine girano una pagina del suo giornale del mattino.

La grande avventura di Biisuke Ball

//www.youtube.com/watch?v=KlKy9JtTYxQ

Una macchina Rube Goldberg è la protagonista di questo racconto dello spettacolo per bambini giapponese "Pitagora Suitchi". Segui le gesta di Biisuke, una pallina rossa che si imbarca in una scappatella goldbergiana in più fasi per salvare i suoi due fratelli rapiti (anche loro) dall'accampamento nemico.

Fabbrica di giocattoli

Gli studenti della Ferris State University di Big Rapids, nel Michigan, hanno creato questo apparato labirintico fatto interamente di trenini, camion e altri giocattoli. Il loro dispositivo è stato presentato in "Trappola per topi su Marte", un documentario sull'annuale Rube Goldberg Machine Contest (sponsorizzato da un'associazione no profit educativa guidata dalla nipote di Goldberg).

Macchina di marca 3M

La società nota per i suoi strumenti utilmente semplici come Post-it Notes e Scotch tape è alla base di questo straordinario apparecchio Rube Goldberg. Realizzato interamente con prodotti 3M, il meccanismo multiplex ha richiesto centinaia di ore per essere completato e introdotto da diverse discipline scientifiche, tra cui fisica, chimica e termodinamica.

OK Vai - Video musicale "This Too Shall Pass"

La band di Chicago OK Go ha reso Rube Goldberg orgoglioso di questa enorme stravaganza meccanica con un pianoforte che cade, globi rotanti e un'auto in movimento a grandezza naturale. Costruito per un video musicale del 2010, i membri della band e i Syyn Labs hanno trascorso mesi a progettare e costruire il mega capolavoro all'interno di un magazzino di Los Angeles a due piani.

Breve storia dell'universo

Pensato per essere la macchina Rube Goldberg più complessa mai concepita (almeno quando gli studenti della Purdue University l'hanno presentata nel 2011 per il Rube Goldberg Machine Contest), questo intelligente modello di inefficienza della macchina richiede 244 passaggi per innaffiare una pianta. Nel processo, dettaglia anche in modo impressionante l'intera storia della vita nell'universo.

Rube Goldberg Christmas aggeggio

I ragazzi di "Mythbusters" hanno truccato questa speciale vacanza usando uno schiaccianoci, una cola, un Mentos, una palla da bowling e molte altre stranezze. Nessun mito è stato rotto e l'apparato stesso è abbastanza inutile (culminando in un manichino di nome Buster che si schianta a terra), ma non si può negare il suo valore di intrattenimento.

Articoli Correlati