7 fatti spettacolari sugli yak

Potresti pensare agli yak come bestiame molto peloso - che è quello che vengono chiamati in Cina - ma gli yak hanno una lunga storia con gli umani negli altopiani asiatici.

La loro robustezza unita a semplici diete d'erba li hanno resi popolari animali da soma, compagni e fonti di cibo e tessuti per secoli. E la loro popolarità come bestiame si sta diffondendo in tutto il mondo mentre le persone cercano alternative al bestiame tradizionale come le mucche. Quindi vale la pena imparare un po 'di più sullo yak e sul suo posto nella storia.

1. Esistono 2 diverse specie di yak

Attualmente, riconosciamo lo yak selvatico (Bos mutus) e lo yak domestico (Bos grunniens). Loro, come un certo numero di altre specie di bovini, probabilmente discesero dagli uro, una specie estinta di grandi bovini. Probabilmente gli yak si sono separati dagli uri tra 1 e 5 milioni di anni fa.

La differenza chiave tra yak selvatici e domestici è la dimensione. Gli yak domestici sono normalmente più piccoli degli yak selvatici, con maschi che pesano da 600 a 1.100 libbre (da 300 a 500 chilogrammi) e femmine che pesano da 400 a 600 libbre. Un maschio di yak selvatico può pesare più di 2.000 libbre. Per fare un confronto, una mucca maschio media supera a circa 1.500 sterline.

2. Gli yak selvatici furono addomesticati circa 5.000 anni fa

Il popolo Qiang viveva lungo i confini dell'altopiano tibetano, vicino al lago Qinghai, e sono considerati responsabili dell'addomesticamento dello yak. I documenti della dinastia Han indicano che il Qiang ebbe uno "stato Yak" dal 221 a.C. al 220 d.C. Questo "stato" era una rete commerciale che precede la Via della Seta. I test genetici supportano questo periodo di addomesticamento.

Lo yak domestico è un animale utile. Funziona come un animale da soma e il suo corpo può fornire carne più magra della carne bovina, abbigliamento e tessuto per rifugi e corde.

3. Il latte di yak può essere un superfood

Poche parti di uno yak vengono sprecate negli altopiani dell'Asia, e questo è particolarmente vero per il suo latte. Nel 2008, la China Nutrition Society ha dichiarato che il latte di yak contiene più aminoacidi, calcio e vitamina A rispetto al latte vaccino. La società è un istituto di ricerca sostenuto dal Ministero della Salute.

Il burro di yak è l'ingrediente chiave del tè al burro di yak. Realizzato con tè nero e sale, il tè viene completato con l'aiuto di burro per aggiungere grassi e calorie salutari. Laddove il burro non è disponibile - o per coloro che preferiscono vendere il burro in maniera diretta - puoi semplicemente aggiungere il latte.

4. Gli yak domestici prosperano mentre gli yak selvatici si stanno estinguendo

Lo yak selvatico, un tempo diffuso nell'altopiano tibetano, è considerato minacciato dalla Lista rossa dell'Unione internazionale per la conservazione della natura, con solo circa 7.500 a 10.000 individui maturi lasciati in natura.

Gli yak domestici, tuttavia, sono diffusi in gran parte del mondo. Si stima che dai 14 ai 15 milioni vivano negli altopiani dell'Asia.

5. La gente gareggia con gli yak ai festival

Non è un furto di montone, ma è una tradizione consacrata dal tempo tra alcune comunità di correre yak, come puoi vedere in questo video. Le gare vanno dagli eventi indisciplinati e locali agli eventi su larga scala, come nel video sopra, ma anche quelli sono ancora un po 'ribelli.

6. Il ranch degli yak è in aumento in Nord America

Gli yak non compaiono solo in Asia. Parlando a The Denver Post, il presidente della International Yak Association stima che ci sono 5.000 yak registrati in Nord America, ma afferma che probabilmente ce ne sono molti altri.

"Mangiano solo circa un terzo di ciò che una mucca mangia e può procurarsi il cibo senza danneggiare l'ambiente", ha detto il rancher di yak Tom Worrell al New York Times nel 2003. "Hanno piccoli zoccoli e sono agili, quindi possono spostarsi su grezzi terreno montagnoso Non hanno bisogno di molta attenzione A differenza delle mucche, non devi alzarti nel mezzo della notte e metterle al parto: sono abbastanza resistenti alle malattie, quindi non hanno bisogno di ormoni o antibiotici. E a differenza dei bisonti, sono docili e facili da mantenere. "

7. La fibra di yak è il nuovo cashmere

Il cashmere, nel caso non lo sapessi, proviene da peli di capra mongola. Le capre, tuttavia, sono difficili per l'ambiente. Gli yak, tuttavia, non lo sono e la loro fibra è morbida e calda come il cashmere, secondo i booster della fibra. Mentre la fibra di yak è stata utilizzata per migliaia di anni in Asia, portarla nei negozi di abbigliamento in Occidente è stata più impegnativa.

"Queste resistenti bestie devono sopravvivere a temperature considerevoli e la loro fibra è davvero lussuosa", ha detto Robin Deas, un tecnico tessile, alla CNN nel 2018. "La cosa è riuscire a promuoverla in un modo che dona il lusso di ciò che essa offre è."

Articoli Correlati