7 strane formazioni di ghiaccio

Quando fa abbastanza freddo perché l'acqua passi da liquido a solido, possono accadere cose strane. In effetti, possono accadere cose strane anche quando le temperature sono giuste perché l'acqua passi da solido a gas, saltando completamente la parte liquida. O quando il vento soffia alla giusta velocità o l'acqua si muove alla giusta andatura. In altre parole, quando le condizioni sono semplicemente perfette per gli strani, otteniamo le seguenti insolite formazioni di ghiaccio.

Cerchi di ghiaccio

Cerchi di ghiaccio, o dischi di ghiaccio, si formano nelle curve dei fiumi. Quando uno strato di ghiaccio si forma sull'acqua, la corrente dell'acqua che accelera al di sotto crea una "cesoia rotazionale", rompendo un pezzo di ghiaccio e torcendolo fino a formare un cerchio. Poi rimane lì, un cerchio di ghiaccio che ruota lentamente nella curva di un fiume. Una cosa strana da vedere, e qualcosa che non viene notato molto spesso. Il cerchio di ghiaccio nel video sopra - scattato a gennaio 2019 sul fiume Presumpscot a Westbrook, nel Maine - ha un diametro di circa 100 iarde, che è insolitamente grande.

penitentes

Penitentes ti fermerà sulle tue tracce. (Foto: sergejf [CC BY-SA 2.0] / Flickr)

Trovato nelle Ande Secche sopra i 13.000 piedi, questi alti pinnacoli di neve e ghiaccio sono uno spettacolo strano. Sono penitentes e possono variare in dimensioni da un pollice o due a oltre 16 piedi di altezza. La parola "penitentes" è in spagnolo per "nevi a forma di penitente" perché queste insolite formazioni di neve sembrano penitentes, persone religiose della Processione della Penitenza che indossano cappucci alti e appuntiti nelle processioni durante la Settimana Santa spagnola.

Queste strutture frastagliate si formano in un processo chiamato sublimazione, qualcosa di simile allo scioglimento, tranne per il fatto che il sole trasforma la neve direttamente in vapore acqueo senza sciogliersi prima. Essenzialmente il ghiaccio passa dal solido al gas e salta lo stadio liquido. Il punto di rugiada deve rimanere al di sotto del punto di congelamento affinché ciò accada. Iniziando con uno strato liscio di neve o ghiaccio compressi, il sole riscalda aree curve della superficie che sublimano più velocemente di altre, con il processo che accelera mentre si formano le depressioni, finendo con le strutture penitentes. Poiché il processo dipende dal calore del sole, con la sublimazione che si verifica più rapidamente nelle depressioni formate, i penitenti si inclinano nella direzione generale dei raggi del sole.

Alcuni possono raggiungere altezze così alte da sembrare un iceberg da molto lontano. (Foto: Ascalise [GNU Free] / Wikimedia Commons)

Ghiaccio di coniglio

Il ghiaccio del coniglio in genere non dura a lungo perché è così sottile. (Foto: MarkInspex [CC BY-ND 2.0] / Flickr)

Questa strana formazione di ghiaccio prende diversi nomi, tra cui fiori di ghiaccio, nastro di ghiaccio, ghiaccio di coniglio, gelo di coniglio, lana di ghiaccio e altro ancora. Ma il processo è lo stesso qualunque sia il nome. Il ghiaccio del coniglio si forma quando l'aria raggiunge temperature gelide ma il terreno non si è ancora congelato. La linfa negli steli delle piante si espande mentre si congela, causando la formazione di crepe lungo lo stelo. L'acqua viene quindi estratta attraverso le fessure, congelandosi quando colpisce l'aria e formando strato dopo strato sottile man mano che viene estratta più acqua, creando infine petali o nastri di ghiaccio.

Un fenomeno simile si verifica con le piante legnose, sebbene il ghiaccio risultante sia più sottile e più simile a un capello. Poiché le formazioni di ghiaccio sono molto sottili e delicate, di solito si sciolgono o sublimano rapidamente, quindi le tue migliori possibilità di individuare il gelo del coniglio sono le prime ore del mattino in zone ombreggiate quando le condizioni meteorologiche sono giuste.

Non lasciarti ingannare dall'aspetto simile allo zucchero filato del ghiaccio. (Foto: MarkInspex [CC BY-ND 2.0] / Flickr)

Ago di ghiaccio

Il ghiaccio dell'ago sembra crescere direttamente dal terreno. (Foto: Jared Stanley [CC BY-SA 3.0] / Wikimedia Commons)

Come il ghiaccio di coniglio, il ghiaccio dell'ago ha molti nomi tra cui castelli di ghiaccio, colonne di ghiaccio, frange di ghiaccio o filamenti di ghiaccio. Fondamentalmente il ghiaccio ad ago è un tipo di fiore di ghiaccio, che si presenta in modo simile. Quando la temperatura del suolo è al di sopra del gelo e la temperatura dell'aria è al di sotto del gelo, l'acqua che scorre al di sotto della superficie del suolo viene aspirata attraverso l'azione capillare e si congela a contatto con l'aria. Più acqua viene raccolta e congela, e il ghiaccio si forma in una colonna aghiforme. Mentre il processo è abbastanza semplice, i "capelli" delicati che ne derivano che crescono da terra sono qualcosa di piuttosto sorprendente da guardare.

Fiori di gelo

I fiori di brina sembrano galleggiare su un lago ghiacciato. (Foto: Cipolina / Shutterstock.com)

Ancora un'altra versione di fiori di gelo può essere trovata fluttuando sulla superficie del ghiaccio marino appena congelato o del ghiaccio del lago. Chiamate anche fiori di gelo o fiori artici, queste piccole formazioni di ghiaccio sono piuttosto interessanti per gli scienziati. Nel 2009, un team di biologia dell'Università di Washington stava navigando vicino al Polo Nord quando trovarono un vasto campo di questi piccoli fiori di ghiaccio. Quando si sono sciolti alcuni, hanno scoperto di contenere una quantità insolitamente grande di batteri.

Innanzitutto, esaminiamo come si formano. Ecco come lo spiega NPR: "[T] l'aria era estremamente fredda ed estremamente secca, più fredda della superficie dell'oceano. Quando l'aria diventa così diversa dal mare, la siccità estrae l'umidità da piccoli dossi nel ghiaccio, frammenti di ghiaccio vaporizzano, l'aria diventa umida - ma solo per un po '. Il freddo rende pesante il vapore acqueo. L'aria vuole rilasciare quel peso in eccesso, quindi cristallo per cristallo, l'aria si trasforma in ghiaccio, creando viticci, delicati pennuti che raggiungono a volte due, tre alto un centimetro, come giganteschi fiocchi di neve. Il mare, letteralmente, sboccia ".

Ora ecco perché sono scientificamente affascinanti: abbiamo detto che questi fiori di gelo contengono una sorprendente quantità di batteri. A causa del modo in cui si formano, i fiori di gelo hanno una salinità tre volte superiore all'oceano e non molto potrebbe vivere in un'acqua così salata e congelata. O almeno così pensiamo. Ma i ricercatori hanno scoperto circa un milione di batteri che vivono in ogni fiore di gelo. Ulteriori ricerche potrebbero rivelare cosa fanno i batteri in quei fiori e come riescono a sopravvivere. Mentre questo sembra un raro evento ghiacciato, Jody Demming, un professore dell'Università di Washington, pensa che vedremo più di questi "prati" di fiori di gelo in futuro perché il pianeta si riscalda. ci saranno più acque libere ai poli che si trasformeranno in ghiaccio sottile in inverno.

Rulli da neve

I rulli da neve sono come le versioni invernali di tumbleweed. (Foto: Brenda Armstrong [CC BY-SA 3.0] / Wikimedia Commons)

Assomigliano molto al fieno in balle fatto di neve. E in un certo senso, è una descrizione abbastanza accurata. In modo simile al modo in cui il fieno viene arrotolato in grandi palline, si forma un rullo di neve mentre un pezzo di neve viene soffiato sul terreno dal vento, raccogliendo più neve mentre rotola e crescendo di dimensioni. Sono cilindrici e generalmente vuoti poiché i primi strati che si formano si sfaldano abbastanza facilmente quando i rulli iniziano a rotolare. Possono arrivare fino a due piedi di diametro.

I rulli da neve di solito si verificano quando c'è uno strato fresco di neve sciolta sul terreno e la temperatura si sta quasi sciogliendo. Inoltre, la neve deve trovarsi su una superficie alla quale non si attacca facilmente - come la neve ghiacciata - in modo che lo strato superiore di neve si attacchi al rullo anziché al terreno. Inoltre, deve esserci abbastanza vento per far funzionare il rullo, ma non così forte da spezzare tutto. Poiché le condizioni sono abbastanza precise, i rulli da neve sono piuttosto rari.

Pancake Ice

Un modo in cui il ghiaccio del pancake è diverso da un cerchio di ghiaccio è i suoi bordi più alti. (Foto: US Geological Survey [public domain] / Flickr)

Simile a un cerchio di ghiaccio è il pancake ice o pan ice. Il ghiaccio del pancake si forma quando il ghiaccio sull'acqua viene rotto e gira nel gorgo di un fiume o di un ruscello, formando sottili cerchi. Può accadere finché la temperatura è vicina al punto di congelamento e il movimento dell'acqua è ancora moderato. Questo tipo di formazione di ghiaccio può variare in dimensioni da circa un piede a circa 10 piedi di diametro, a seconda delle condizioni. Spesso i dischi accumulano fanghiglia, o ghiaccio di ghiaccio, sui bordi mentre ruotano e si urtano l'un l'altro, e diventano quella che viene chiamata una "diga sospesa", che è un cerchio di ghiaccio con bordi alti e un centro basso.

Il ghiaccio del pancake può coprire vaste aree di acqua ghiacciata. (Foto: Hans Kylberg [CC BY 2.0] / Wikimedia Commons)

Nota del redattore: questa storia è stata originariamente pubblicata nel marzo 2014 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati