8 cuccioli che non assomigliano ai loro genitori

Alcuni animali, come cavalli ed elefanti, sembrano esattamente come ti aspetteresti da loro quando entrano nel mondo. Altri, beh, se mamma e bambino fossero in piedi uno accanto all'altro, potresti non pensare che fossero nemmeno la stessa specie. Dai un'occhiata a questi cuccioli che sicuramente non assomigliano a mamma o papà.

Tapiro

Foto: Trubble / flickr

Quando nascono i tapiri, hanno punti bianchi e strisce distintivi che coprono i loro corpi. Man mano che i giovani crescono in età adulta, perdono i loro segni festivi. Naturalmente, si può sempre trovare la somiglianza della famiglia nel naso. I tapiri usano i loro tronchi corti ma agili per afferrare i rami e raccogliere deliziosi frutti. Anche se i tapiri per adulti di tutto il mondo differiscono nell'aspetto, i giovani hanno tutte quelle strisce e macchie bianche.

Emu

Foto: clearviewstock / Shutterstock

Proprio come il tapiro, i piccoli emù sono ricoperti da strisce e macchie color crema. Quando nascono dalle loro conchiglie verdi di avocado, i bambini assomigliano molto agli uccelli giganti che diventeranno un giorno. Sono, infatti, uno dei più grandi uccelli del pianeta, secondo solo allo struzzo. E in pochi istanti di schiusa, questi piccoli ragazzi stanno già camminando. Un emu completamente cresciuto è molto meno colorato. Le piume perdono il loro motivo e diventano un marrone polveroso.

Panda gigante

Un panda gigante di una settimana alla base di ricerca sull'allevamento di panda gigante di Chengdu in Cina. (Foto: Wikimedia Commons)

Questi simpatici orsi possono avere la parola gigante nel loro nome, ma l'unica parola per descrivere i bambini quando nascono è in miniatura. Il World Wildlife Fund osserva che quando è nato, il bambino ha le dimensioni di un pezzo di burro, pari a circa 1/900 delle dimensioni di sua madre che, grazie al consumo di 26-84 libbre di bambù al giorno, può pesare fino a 330 libbre. La dimensione non è l'unica differenza tra madre e cucciolo. Il panda gigante potrebbe essere l'orso più riconoscibile del mondo grazie al cappotto bianco e nero. Per la prima settimana di vita, il bambino è solo rosa. Quindi, le macchie nere iniziano a comparire sulla pelle intorno agli occhi, orecchie, spalle e gambe.

rane

Foto: Trish Hartmann / flickr

Potremmo non essere in grado di vedere panda giganti e molas mentre crescono in età adulta, ma possiamo guardare le rane mentre attraversano la loro metamorfosi. Avere un figlio? Portalo nel tuo laghetto locale, cerca i girini e poi torna ogni settimana per osservarli mentre crescono gambe e braccia e perdono la coda. È un processo incredibile (e adorabile) da osservare.

Guarnizione per arpa

Foto: Vladimir Melnik / Shutterstock

Naturalmente una foca arpa sembra ancora una foca quando nasce. Tuttavia, in ciò che probabilmente li rende una delle specie più carine del pianeta, i bambini sono coperti di soffice pelliccia bianca per circa i loro primi tre mesi sulla terra. È durante quel periodo che i bambini, che non sanno ancora nuotare, sono i più vulnerabili. I loro camici bianchi li aiutano a fondersi con l'ambiente innevato per allontanare i predatori. Tuttavia, questi camici bianchi, pensati per proteggerli, li hanno anche resi un bersaglio per i cacciatori. Da adulti, i sigilli di arpa hanno una varietà di motivi, molti con macchie scure sui loro corpi.

cigno

Foto: Katarina Christenson / Shutterstock

Non possiamo avere questo tipo di elenco senza cigni. Dopotutto, c'è un'intera storia ("Il brutto anatroccolo") che ruota attorno alla differenza. I bambini possono apparire come un grigio sporco. Cioè, fino a quando non diventano gli eleganti uccelli bianchi come la neve che conosciamo tutti. Ma se ci chiedi, i bambini sono ancora dannatamente carini.

Sunfish dell'oceano

Foto: Wikimedia Commons e Wikimedia Commons

Un sunfish oceanico, noto anche come mola, è una delle creature più strane e più grandi dell'oceano. E possiamo garantire che se vedessi mamma e bambino l'uno accanto all'altro, non indovineresti che un giorno un pesciolino dalle dimensioni di uno spillo diventerebbe un genitore gigante e dall'aspetto strano. Quando nasce, una mola è coperta da un involucro trasparente a forma di stella. Quel guscio scompare e il pesce cresce per diventare una creatura che potresti scambiare per uno squalo dalla superficie. Il pesce osseo più pesante dell'oceano, la mola può crescere fino a oltre 5.000 libbre. Il bambino non rimane minuscolo a lungo. Una mola all'Acquario di Monterey Bay è cresciuta di due sterline al giorno per 15 mesi, arrotondando a 822 sterline durante quel periodo. La mola si muove attraverso l'acqua usando le pinne dorsale e anale poiché la pinna posteriore non cresce mai verso l'esterno, dando al pesce uno strano aspetto incompiuto.

Avvoltoio reale

Foto: ~ Ealasaid ~ / flickr

Pochissimi uccelli sembrano i loro genitori quando nati. Le piume generalmente non iniziano con lo stesso colore, rendendole spesso difficili da identificare. Il re avvoltoio fa un passo avanti. Gli adulti non hanno piume luminose. Hanno facce brillanti con scosse scioccanti di giallo, rosa, rosso e arancione. I bambini, d'altra parte, hanno piume bianche e teste calve fino al collo. La pelle non mostra nemmeno un accenno alla sua futura maestosità, e invece è un colore grigio e rosa increspato.

    Articoli Correlati