9 canzoni stranamente belle di uccelli notturni

I gufi sono famosi per le loro hootenannies a tarda notte, ma anche molti altri uccelli cantano al chiaro di luna. In effetti, gli ecosistemi di tutto il pianeta ospitano una sorprendente varietà di uccelli notturni - da usignoli e uccelli beffardi a corncrakes, potoos e testamenti poveri di frusta - le cui voci possono essere ossessionanti come qualsiasi grido di un gufo.

La maggior parte di questi uccelli è stata una notte di serenità sin dalla preistoria, e le loro arie post-oscure sono ormai fondamentali nella colonna sonora della natura dal tramonto all'alba. Se non fosse per gli uccelli notturni, l'inno della sera in molti luoghi potrebbe essere poco più che rumore del traffico e grilli.

Niente contro i cricket: anche loro sono musicisti di talento. Ma mentre i grilli sono specializzati nella musica di sottofondo dei droni, molti uccelli notturni sono ladri di scene. Senza la cacofonia diurna per competere, sono liberi di frantumare il relativo silenzio della notte con ogni fischio frizzante, trillo etereo o grido demoniaco.

Come i gufi, questi uccelli sono spesso ascoltati, non visti. Ciò può renderli difficili da identificare, specialmente quelli con repertori ampi e diversificati. Se sei stregato da un menestrello nascosto durante una gita in campeggio - o forse sei confuso da uno fuori dalla finestra della tua camera da letto - ecco alcuni indizi per aiutarti a identificare l'artista:

Mockingbird settentrionale (Nord America)

I mockingbird sono noti per cantare giorno e notte, ma la maggior parte dei crooner a tarda notte sono scapoli. (Foto: Donald Hobern [CC BY 2.0] / Flickr)

Sono le 1 del mattino Potrebbe davvero esserci una dozzina di specie di uccelli che cantano nel tuo cortile? Forse, ma si esibiscono uno alla volta? E vivi in ​​Nord America? Se è così, "loro" sono probabilmente un singolo uccello del nord, Mimus poliglotti, in cerca di amore.

I mockingbird settentrionali sono tra i migliori mimidi della Terra - una famiglia di uccelli del Nuovo Mondo nota per le incredibili abilità di mimetismo. Normalmente imitano i compagni uccelli come ghiandaie, oriole e falchi, ma sono imitazioni prolifiche, e talvolta si ramificano per echeggiare altri suoni familiari, dai "gracidi" delle rane alle porte scricchiolanti degli umani e agli allarmi delle auto.

Un mockingbird può imparare 200 canzoni nella sua vita, che i maschi organizzano in set list stagionali per l'autunno o la primavera. (Entrambi i sessi cantano, ma i maschi sono spesso più evidenti.) Sebbene non siano esattamente notturni, i maschi spaiati possono cantare 24 ore al giorno nella stagione riproduttiva, dalla primavera all'inizio dell'estate, specialmente durante la luna piena.

A differenza di molti cantanti notturni, i mockingbird nordici non sono timidi, spesso scegliendo posatoi facilmente visibili come un ramo alto, un palo o un filo. Non sono difficili da identificare alla vista, soprattutto se riesci a vedere la coda lunga e le toppe bianche dell'ala. Affidarsi al suono può essere più complicato, ma ecco un esempio di una rivista di finta notte in Virginia:

***

Usignolo comune (Europa, Asia, Africa)

Gli usignoli sono musicisti timidi, in genere si nascondono nella fitta vegetazione per cantare. (Foto: Andreas Haller / Shutterstock.com)

Molte persone considerano le canzoni degli usignoli "le migliori prodotte da qualsiasi specie di uccelli", scrive Wildscreen nel Regno Unito di beneficenza, con "frasi morbide, sequenze simili a flauti o note ricche di alta qualità" mescolate in robuste ballate. Gli usignoli sono stati a lungo simboli letterari di scrittori come Omero, Ovidio, Chaucer e Shakespeare e, nell'Inghilterra vittoriana, a volte si tenevano feste all'aperto solo per ascoltarli cantare.

La specie si riproduce tra aprile e luglio in Nord Africa, Europa, Medio Oriente e Asia centrale, quindi migra verso le parti tropicali dell'Africa per l'inverno. È notoriamente timido e tende a cantare dalla sicurezza di cespugli densi o boschetti. Solo gli usignoli maschi cantano - possono padroneggiare più di 200 canzoni diverse - e quelli che si esibiscono nelle notti di primavera ed estate sono scapoli che sperano di corteggiare un compagno.

Usignoli comuni erano un tempo comuni in Gran Bretagna, ma sono stati duramente colpiti dalla perdita di habitat, con numeri del Regno Unito che sono scesi del 57% dal 1995 al 2009. Sono comunque abbondanti altrove, con ben 41 milioni di adulti in Europa e 81 milioni in tutto il Vecchio Mondo. Ecco una clip di uno che canta di notte in Germania:

***

Frusta orientale povera volontà (Nord e Centro America)

Poveri testardi dormono sul suolo della foresta di giorno e cantano il loro nome di notte. (Foto: Dominic Sherony [CC BY-SA 2.0] / Flickr)

Come l'usignolo del Vecchio Mondo, la povera frusta orientale americana ha a lungo ispirato gli umani con la sua opera notturna. Molti poeti, autori, cineasti e musicisti hanno messo in evidenza il loro nome e / o il loro lavoro, tra cui Washington Irving, HP Lovecraft, Robert Frost, William Faulkner, Frank Capra e Hank Williams, solo per citarne alcuni. E per chiunque abbia sentito la canzone soul di una povera frusta che scorre attraverso una foresta, non c'è da stupirsi perché questo uccello sia una mascotte delle notti estive americane.

Durante la primavera e l'estate, i testimoni delle fruste povere si riproducono in foreste decidue o miste tra gli Stati Uniti orientali e il Canada meridionale. Dormono segretamente a terra di giorno, dove il loro piumaggio si fonde con i rifiuti di foglie, quindi si avventurano fuori per mangiare insetti al crepuscolo e nelle notti al chiaro di luna. Il loro nome è onomatopea (vagamente) per la loro chiamata, che i maschi a volte ripetono per ore durante la stagione riproduttiva. "La canzone sembra continuare all'infinito", secondo la Audubon Society, che osserva che "un paziente osservatore una volta contava 1.088 testamenti poveri di frusta dati rapidamente senza una pausa".

Ecco un esempio registrato nel Vermont occidentale:

Oltre alla povera frusta orientale, il Nord America ospita anche diverse specie affini come la vedova Chuck-Will's, il comune Nighthawk e la povera frusta messicana. Questi fanno tutti parte di una famiglia di uccelli più grande conosciuta come "nightjars", che comprende dozzine di specie notturne in tutto il mondo.

***

Grande potoo (America meridionale e centrale)

Come molti nightjars, i grandi potoo usano il mimetismo per dormire sugli alberi durante il giorno. (Foto: Francesco Veronesi [CC BY-SA 2.0] / Flickr)

Nelle foreste tropicali dal Messico sud-orientale alla Bolivia, la notte è periodicamente interrotta da un gemito lento e gutturale, un po 'come un gatto arrabbiato. Questo è il richiamo di un grande potoo, una delle sette specie di potoo *, tutti mangiatori di insetti notturni dei neotropici. Si nasconde negli alberi di giorno, usando un mimetismo ridicolmente buono per imitare i rami spezzati. Nonostante una somiglianza con i gufi, appartiene a un diverso gruppo di uccelli conosciuti come caprimulgiformes, insieme a testamenti poveri di frusta e altri nightjars.

Il grande potoo vocalizza principalmente nelle notti al chiaro di luna, producendo un " BUAAaa piuttosto rumoroso, burbero" a intervalli ben distanziati, secondo lo zoologo Steven Hilty. Questa breve chiamata potrebbe non essere una "canzone" in senso tecnico, ma è comunque un esempio unico di quanto possano essere misteriosamente incantevoli gli uccelli notturni. Ascolta te stesso in questo video dal Brasile:

* Non soffermarsi troppo a lungo sui potoos, ma vale sette secondi per ascoltare un altro membro dal suono molto diverso di questa bizzarra famiglia di uccelli. Il potoo comune produce "uno dei suoni più incredibilmente belli dei tropici americani", secondo il Cornell Lab of Ornithology, e merita un posto jolly in questo elenco:

***

Robin europeo (Europa, Asia, Africa)

I pettirossi cantano naturalmente verso il tramonto e l'alba, ma le luci elettriche possono prolungare le loro ore. (Foto: Stephen Gidley [CC BY 2.0] / Flickr)

I pettirossi europei tendono a detenere un territorio, e quindi continuano a cantare tutto l'anno. Non sono naturalmente notturni, ma sono ben adattati al crepuscolo, quindi tendono anche ad essere i primi uccelli che cantano all'alba e gli ultimi a fermarsi dopo il tramonto. E poiché il loro tempismo si basa in gran parte su livelli di luce, i pettirossi possono essere facilmente ingannati dalle luci elettriche.

"In effetti, il pettirosso è il cantautore notturno più comune nelle città e nei giardini della Gran Bretagna", scrive la Royal Society for the Protection of Birds (RSPB), osservando che i pettirossi insonni nel Regno Unito vengono comunemente scambiati per usignoli. Canto notturno simile è stato riportato anche in altre specie non notturne come i merli, ma sembra particolarmente diffuso tra i pettirossi europei.

Come ha detto alla BBC la biologa Davide Dominoni nel 2015, le luci urbane potrebbero convincere i pettirossi che la giornata non finisce mai - e il loro canto in più non è necessariamente innocuo. "Cantare è un comportamento costoso, richiede energia", ha detto. "Quindi aumentando la loro produzione musicale, potrebbero esserci dei costi energetici". Ridurre l'inquinamento luminoso può aiutare, anche se la ricerca ha scoperto che il rumore diurno della città può anche spingere i pettirossi a cantare di notte.

Ecco come suona una canzone di un pettirosso europeo:

***

Cannaiola (Europa, Asia, Africa)

I grandi maschi di canna da guerra cantano per corteggiamento e per proteggere i loro territori. (Foto: Szymon Bartosz / Shutterstock.com)

Molti warblers di canne e carici "cantano ampiamente durante la notte" nella stagione riproduttiva, scrive l'RSPB, riferendosi a una serie di specie del genere Acrocephalus. Questi piccoli uccelli canori che mangiano insetti vanno dall'Europa occidentale e dall'Africa attraverso l'Asia e l'Oceania, e alcuni vivono fino a est delle Hawaii e di Kiribati.

Una specie diffusa, la grande cannaiola, si riproduce in tutta l'Europa continentale e in Asia durante la primavera e l'estate, quindi migra nell'Africa sub-sahariana per l'inverno. I maschi attirano le femmine con una canzone potente che dura da 20 secondi a 20 minuti ininterrottamente e può essere ascoltata fino a 450 metri (circa 1.500 piedi) di distanza. Ecco una clip di uno che canta di notte in una zona umida giapponese, registrata a giugno 2015:

***

Airone notturno con corona nera (Americhe, Europa, Asia, Africa)

Gli aironi notturni con la corona nera eseguono una varietà di cluck, squawks e urla al crepuscolo o più tardi. (Foto: Allan Hack [CC BY-ND 2.0] / Flickr)

Gli aironi abitano tutti i continenti tranne l'Antartide, in genere a caccia di piccoli animali acquatici vicino a zone umide o fonti d'acqua. Almeno 65 specie sono riconosciute in tutto il mondo, alcune delle quali hanno una visione notturna abbastanza buona da continuare a cacciare dopo il tramonto. Per sette specie, tuttavia, la vita notturna è stata così redditizia che ora sono per lo più notturni, formando un gruppo diversificato e cosmopolita di uccelli noti come aironi notturni.

Gli aironi notturni sono piccoli per gli standard degli aironi, ma ciò non sembra ostacolare le loro abilità di caccia. Una delle specie più conosciute è l'airone notturno dalla corona nera, un alimentatore opportunistico comune in tutto il Nord America (compresa la maggior parte degli Stati Uniti), nonché in Sud America, Africa ed Eurasia. Può vivere in una vasta gamma di zone umide, nidificando in colonie ma spesso foraggiando da solo. Le sue chiamate in staccato non sono esattamente canzoni, ma aggiungono comunque un'atmosfera spettrale ai suoi habitat dopo il tramonto, da vari grugniti e abbaie a un forte kwok! spesso ascoltato al crepuscolo o durante la notte:

***

Nightjar eurasiatico (Europa, Asia, Africa)

Il trillo ribelle di un maschio notturno europeo può contenere 1.900 note al minuto. (Foto: Alba Casals Mitja / Shutterstock.com)

Il nightjar eurasiatico è una voce iconica delle serate estive in gran parte dell'Europa, del Nord Africa e dell'Asia. Come la povera povera volontà e altri nightjars, è nell'ordine degli uccelli conosciuti come caprimulgiformes, derivati ​​dal latino per "pollone di capra". Un antico mito suggerisce che i nightjars rubano il latte di capra di notte, ma non lo fanno. Apparentemente la convinzione proveniva dalle ampie bocche degli uccelli e dall'abitudine di nutrirsi vicino agli animali al pascolo.

I Nightjars effettivamente usano le loro bocche larghe per mangiare insetti e cantare - per lo più intorno al tramonto e all'alba, secondo l'RSPB, ma a volte anche durante la notte. La parola "nightjar" si riferisce al forte suono stridente o churring del maschio, che può contenere fino a 1.900 singole note al minuto. Ecco un esempio di 10 secondi:

***

Ferrovia nera (Americhe)

Le rotaie sono una famiglia diversificata di uccelli che vivono nel suolo, originaria di una varietà di habitat in tutti i continenti tranne l'Antartide. Molte specie cercano rifugio in paludi o foreste con una fitta vegetazione, tra cui alcune note per i rumori notturni distintivi.

Circa delle dimensioni di un topo, la piccola ferrovia nera vive nelle paludi costiere nelle parti sparse delle Americhe, con popolazioni raggruppate in California, nella costa del Golfo degli Stati Uniti, nei Caraibi e in Cile. È riservato e raramente visto, ma spesso sentito a tarda notte con una telefonata ki-ki-doo . Sopra è un esempio da Port Aransas, in Texas.

***

Questo elenco è solo un piccolo campionario di uccelli che fanno rumore di notte. In tutto il mondo, molte altre specie vivono anche al chiaro di luna, si dilettano nella notte o emettono suoni sottili mentre migrano dopo il buio. Ecco alcuni altri esempi notevoli:

  • Beccaccia americana
  • Lunatico comune
  • Re di quaglie
  • Killdeer
  • Tawny frogmouth

E, naturalmente, non è ancora un gufo.

Articoli Correlati