9 fiamme eterne presenti in natura

Foto: Lockenes / Shutterstock

Porta all'inferno, Derweze, Turkmenistan

Situato nel mezzo del deserto del Karakum, questo giacimento di gas naturale fu scoperto negli anni '70 dagli ingegneri petrolchimici sovietici. Poco dopo l'avvio dell'operazione di perforazione, il terreno sotto il sito è crollato, seppellendo l'impianto e il campo. Fortunatamente, nessuna vita è andata perduta, ma dal momento che grandi quantità di gas metano velenoso sono state emesse dal sito, gli ingegneri hanno deciso che l'opzione più sicura sarebbe stata quella di accendere il gas e lasciarlo bruciare anziché mettere in pericolo gli abitanti dei villaggi continuando ad estrarlo. Si aspettavano che ci sarebbero volute solo alcune settimane perché il gas si esaurisse, ma 40 anni dopo, la Porta all'inferno sta ancora bruciando forte.

* * *

Foto: Douglas Muth / Flickr

Centralia, Pennsylvania

Un tempo una vivace comunità di oltre 1.000 residenti, Centralia divenne una città fantasma dopo che un incontrollabile incendio della miniera di carbone costrinse l'evacuazione di quasi tutti i suoi residenti nel 1984. Si ritiene che l'incendio abbia scatenato nel 1962, ma non è stato fino a quando un pochi decenni dopo che i residenti iniziarono a notare gli effetti tangibili di un incendio sotterraneo che ardeva sotto le loro case e attività commerciali. Oggi la popolazione di Centralia conta meno di 10 persone, anche se ci sono molti turisti che si fermano per esplorare l'asfalto e le doline che si sciolgono.

* * *

Foto: Wikimedia

Eternal Flame Falls , Orchard Park, New York

Situato dietro una cascata nel Chestnut Ridge County Park, questo piccolo fuoco tremolante è prodotto da un deposito di gas naturale che emana da sotto la roccia. A volte la fiamma si spegne, quindi tecnicamente non è una fiamma "eterna", ma passare gli escursionisti che trasportano gli accendini non perde tempo a riaccenderla se notano che si è spenta.

* * *

Foto: Rainer Albiez / Shutterstock

Erta Ale, Etiopia

Questa "Montagna Fumante", che si traduce nella lingua Afar, è un vulcano a scudo basaltico alto 613 metri situato in un deserto etiope noto come Depressione Afar. È notevole per il suo lago di lava attivo, un fenomeno così raro che al momento esistono solo sei esempi sul pianeta. Il lago di Erta Ale è particolarmente notevole perché è il lago di lava più lungo del mondo.

* * *

Foto: International Accountability Project / Flickr

Jharia Coal Fields, Jharkand, India

Questi campi fumanti sono una delle risorse di carbone più preziose dell'India. Sono anche il luogo di un incendio sotterraneo che brucia da quasi un secolo. A differenza dei residenti della Centralia, centinaia di migliaia di persone risiedono ancora in Jharia nonostante il chiaro pericolo di vivere direttamente sopra un furioso incendio sotterraneo.

* * *

Foto: Alexander Synaptic / Flickr

Guanziling, Tainan, Taiwan

Poiché la città di Guanziling si trova su una faglia contenente depositi di metano, il gas spesso fuoriesce nell'aria attraverso fessure nella Terra. Nel caso della famosa "Grotta d'acqua-fuoco" sopra, le bolle di metano che emergono dalle sorgenti termali alimentano una fiamma che, secondo la leggenda, è stata accesa più di 300 anni fa!

* * *

Foto: Nick Taylor / Flickr

Yanar Dag, Baku, Azerbaigian

Il paese dell'Azerbaigian è spesso indicato come la Terra del Fuoco, e come evidenziato da Yanar Dag ("montagna in fiamme" in lingua azera), non è un'esagerazione. Emanato da uno strato debole di arenaria porosa su una collina della penisola di Absheron, questo fuoco a gas naturale in fiamme è in grado di sparare fiamme di 9 piedi. Il momento migliore per osservare i colori delle fiamme è al crepuscolo.

* * *

Foto: Wikimedia

Baba Gurgur, Kirkuk, Iraq

Questo giacimento petrolifero in fiamme è uno dei più grandi al mondo, secondo solo al giacimento di Ghawar dell'Arabia Saudita. A parte l'energia consumata, Baba Gurgur è anche un importante sito culturale e spirituale per i residenti locali. Nei tempi antichi in cui l'adorazione del fuoco era comune, le donne incinte hanno visitato il sito per pregare per i bambini.

Alcuni credono che questo campo infuocato sia indicato nella Bibbia come "fornace ardente" del Libro di Daniele dell'Antico Testamento. In quella storia, il re Nabucodonosor di Babilonia gettò un gruppo di ebrei tra le fiamme per essersi rifiutato di adorare l'idolo.

* * *

Foto: Carole Raddato / Flickr

Yanartaş, Parco nazionale costiero di Olympos, Turchia

Si ritiene che Yanartaş sia l'antico Monte Chimera, dove è emersa la leggenda della mitica chimera. Una chimera è un mostro ibrido che sputa fuoco che è composto da parti del corpo di diversi animali (di solito un leone, una capra e un serpente).

Questo strano sito geografico presenta dozzine di piccoli incendi causati da sfiati di gas metano all'interno delle rocce. Si stima che gli incendi siano in fiamme da oltre 2.500 anni.

* * *

Contenuti correlati sul sito:

  • Troppo bello per essere reale? 16 paesaggi surreali trovati sulla Terra
  • 9 sorgenti termali letali in cui non vuoi fare un tuffo

Articoli Correlati