Altre 10 cose che gli umani fanno male nei parchi per cani

La gioia di guardare il tuo cane divertirti può essere rovinata da così tanti fattori esterni. (Tutte le foto: Jaymi Heimbuch)

Guardare i cani che giocano bene insieme nel parco dei cani può essere molto divertente, ma troppo spesso la festa viene viziata da un cane che si comporta male o da un essere umano che si comporta male. Abbiamo identificato 25 cose che gli umani commettono nei parchi per cani - se hai perso la prima parte, mettiti al passo con 15 cose che gli umani fanno nel parco per cani - e abbiamo aggiunto cinque cose che puoi fare per rendere la tua prossima visita molto di più piacevole:

1. Non supervisionare i bambini

Innanzitutto, pensa seriamente se devi davvero portare i bambini. Per così tanti motivi, è una cattiva idea. Grida e movimenti rapidi dei bambini possono accendere la preda di un cane. I bambini possono afferrare orecchie e code di cani strani o accarezzarli come non piace al cane, il che invita prontamente un morso. A meno che il tuo bambino piccolo non abbia una buona conoscenza di come comportarsi con i cani - incluso lasciarli soli, stare fermi attorno ai cani che corrono e cadere a terra e coprirsi il collo se un cane attacca - allora non appartengono a un parco per cani . In secondo luogo, se porti con te dei bambini, devono essere controllati da vicino come i cani. Correre, lanciare oggetti e toccare strani cani dovrebbe essere ridotto al minimo. Ci vuole solo un cane troppo eccitato per rendere le cose spiacevoli davvero veloci. Detto questo, con sufficiente supervisione e nella giusta atmosfera, i parchi per cani possono essere un'ottima opportunità di apprendimento per i bambini a cui viene insegnato il linguaggio del corpo del cane e un comportamento appropriato intorno agli animali.

2. Mettere passeggini, sedie e altri oggetti in mezzo ai campi

I cani non guardano dove vanno per la maggior parte del tempo. Considera un cane in un gioco di inseguimenti, mentre gira a tutta velocità mentre guarda dietro per vedere dove si trova il suo inseguitore, solo per salire su un passeggino, una sedia da giardino, uno zaino o altro. Maggiore ahi. È spaventoso e doloroso per il cane e probabilmente dannoso per la proprietà. Oh, e probabilmente verrà anche fatto pipì tra circa 10 secondi. L'unica cosa che dovrebbe essere esposta in un parco per cani è il cane.

3. Portare cibo umano

Se vuoi andare in un parco per cani e vedere un gruppo di cani seduti e in piedi a fissare un essere umano, porta sempre cibo umano. Oppure, se vuoi che il tuo pranzo venga rubato da un ladro sciatto, portalo in un parco per cani. Oltre ad essere una distrazione totale per i cani (e anche un posto piuttosto poco salutare dove mangiare) il cibo umano può anche essere un male per un cane che riesce a rubarlo o raccogliere le briciole. Dalle cipolle al cioccolato all'uva, ciò che porti nel parco per cani potrebbe essere tossico per il cane che lo passa sopra.

4. Nutrire il cane di qualcun altro

Grande, grande no-no. I proprietari di cani che portano un sacco di biscotti da condividere sicuramente significano bene, ma nutrire il cane di qualcun altro senza permesso è un comportamento scortese. Mi sono imbattuto in cani che hanno allergie a determinati ingredienti, seguono una dieta di eliminazione per motivi medici, sono semplicemente a dieta perché sono tubby, sono mendicanti cattivi i cui proprietari non vogliono che il comportamento sia incoraggiato, sono sotto certi farmaci e di conseguenza hanno diete molto specifiche. I proprietari di questi cani non vogliono davvero che gli altri nutrano il loro cane di qualcosa che potrebbe gettare il sistema del cane fuori di testa. Non dare da mangiare al cane di un'altra persona senza chiedere il permesso. Proprio come non daresti cibo a uno strano bambino in un parco giochi, non dare cibo a uno strano cane in un parco per cani.

5. Portare cani aggressivi nel parco per socializzare

I parchi per cani sono spesso visti come un luogo in cui i cani socializzano. Ha senso, vero? È come un grande vecchio bar per cani! Bene, solo entro limiti ragionevoli. Per i cani che sono già praticati durante la socializzazione, sì, un parco per cani è un posto dove incontrarsi e salutare. Ma per i cani che hanno bisogno di socializzazione, il dog park non è il posto giusto per farlo. Soprattutto con cani aggressivi per cani. Per i cani che hanno problemi con altri cani, hanno bisogno di un'atmosfera calma, tranquilla e controllata per incontrarsi e imparare le interazioni appropriate con gli altri cani. Questa non è l'atmosfera dei parchi per cani, dove tutti corrono, giocano, sono troppo stimolati e al limite. In effetti, un proprietario può peggiorare l'aggressività del suo cane mettendo l'animale nel mezzo di un tale ambiente. Non è un buon mix per quel cane, né per tutti gli altri cani costretti a interagire con lei.

6. Portare cani spaventosi nel parco per cani per socializzarli

Ancora una volta, come i cani aggressivi, i cani paurosi hanno bisogno di ambienti calmi, tranquilli e controllati con bassi livelli di stimolazione per imparare a superare le loro paure. I cani spaventosi potrebbero avere paura di troppo rumore, altri cani, movimenti improvvisi, altri esseri umani, bidoni della spazzatura o un numero qualsiasi di cose. Se hai un cane che tende a essere facilmente spaventato o nervoso, un parco per cani è un incubo. Pensala in questo modo: se avevi davvero paura dei ragni, cosa succederebbe se qualcuno ti scaricasse un secchio di ragni in testa e dicesse: "Vedi! Non fa male!" Potrebbe non far male, ma ti spaventerebbe completamente! Stessa cosa nel portare un cane spaventato o insicuro in un posto con troppi nuovi stimoli. Potrebbe portarli a diventare ancora più spaventati, o peggio, iniziare a scagliarsi per proteggersi da ciò che li spaventa così tanto. Per socializzare un cane pauroso, lavora con un addestratore o segui lezioni per piccoli gruppi. Ma evita il parco per cani fino a quando il tuo cane non ha superato le sue paure.

7. Fornire consigli di formazione

Tutti sono esperti, vero? Beh, non così tanto. Ma le persone nei parchi per cani a volte possono pensare che, poiché hanno un cane, sono un esperto. Ancora una volta, significano totalmente bene e il loro cuore è nel posto giusto, anche se le loro opinioni sono sbagliate. Ma ammettiamolo, è un po 'odioso e potrebbe essere potenzialmente pericoloso. Pensa all'addestramento del cane come al tatuaggio. Certo, chiunque può farlo, ma i risultati, che di solito sono permanenti, dipenderanno dall'istruzione e dall'esperienza. Con l'addestramento del cane, la tecnica e l'approccio possono fare la differenza nel modo in cui un cane risponde e se migliorano o peggiorano o, come talvolta accade con cattivi consigli sull'addestramento, peggiorano e di conseguenza compaiono altri problemi . Quindi, a meno che tu non sia un addestratore professionista, è una buona idea non distribuire consigli al dog park. Il rovescio della medaglia, prendere qualsiasi consiglio di allenamento che ti viene dato con un granello di sale e verificarlo con un trainer professionale prima di provarlo.

8. Consentire a un camminatore di cani di portare il cane in un parco per cani senza spiarlo per assicurarsi che sappiano cosa stanno facendo.

Sì, in questo caso dovresti spiare totalmente il tuo cane da passeggio. Ho ricevuto questo saggio consiglio da entrambi i formatori e dai dog walking responsabili. Non tutti i dog walker sanno cosa stanno facendo. Nonostante la mancanza di addestramento o esperienza, alcuni camminatori di cani ritengono che sia una buona idea raccogliere il loro branco di cani da varie case e andare al parco. Potrebbero o meno conoscere le stranezze comportamentali di ciascun cane. Potrebbero o meno conoscere il livello di obbedienza di ciascun cane. E senza dubbio, la loro capacità di controllare ogni cane è limitata. Se il tuo camminatore di cani sta portando il tuo cane in un parco per cani, spiarlo. Sul serio. Il rovescio della medaglia, se un camminatore di cani si presenta con un gruppo di cani nel parco dove sta giocando il tuo cane, sarebbe una saggia idea partire immediatamente.

9. Incolpare la razza per comportamenti scorretti

Questo è qualcosa che va ben oltre i parchi per cani, poiché molti di noi sono colpevoli di incolpare la razza piuttosto che il singolo cane per determinati comportamenti. Noi umani siamo incredibilmente bravi a stereotipi e quindi a prendere quegli stereotipi al valore nominale. Questo è a nostro danno, anche quando si tratta di cani nei parchi per cani. Solo perché il tuo cane ha determinate caratteristiche di razza, ciò non significa che tali caratteristiche possano giustificare comportamenti scorretti. Diamo un'occhiata ad alcuni esempi. Allevamento di cani allevamento di altri cani: maleducato. Il bulldog alleva un gioco davvero duro o non raccoglie la battuta dell'altro cane per fermarsi: maleducato. Chihuahua e terrier si comportano come un piccolo generale, abbaiando e inseguendo qualsiasi cane che si avvicina: così totalmente maleducato. Non dire mai "Oh, è perché è un _____ che lo fa." No. È perché il tuo cane è come è, e devi addestrarlo ad agire in modo appropriato e con cortesia per gli altri cani. Potrebbe essere nel loro allevamento agire in un certo modo, ma questa non è una scusa per consentire che affiorino al punto da causare problemi ad altri cani. Potrebbe essere qualcosa su cui devi lavorare con loro per tutta la loro vita, ma se vai in un parco per cani, un comportamento educato indipendentemente dalla razza è un must.

10. Costringere il tuo cane a giocare

Ho visto cani che non hanno alcun interesse a giocare e stanno provando così tanto a dire al loro proprietario che vogliono solo sedersi lì o andarsene, essere ripetutamente incoraggiati ad andare a giocare. Ho anche visto un proprietario letteralmente raccogliere e gettare il suo cane nel mix, cercando di farlo giocare con altri cani. Il tuo cane ti ama e tu la ami. E in una relazione amorevole, ascolti e rispetti il ​​partner. Se il tuo cane ti sta dicendo che non vuole giocare - andando continuamente al cancello, seduto o in piedi vicino a te solo per guardare l'azione ma non partecipare, ignorando o avvertendo altri cani che provano ad iniziare il gioco - allora ascolta il tuo cane e parti. Costringere il tuo cane a impegnarsi erode la fiducia nella tua relazione e trasforma il parco del cane in un luogo di terrore piuttosto che in un ambiente interessante. Ciò può innescare problemi comportamentali non solo nel parco per cani, ma forse in altre aree quando la fiducia e la cooperazione si guastano.

I parchi per cani sembrano ancora un incubo?

Bene, hanno sicuramente quel potenziale. Ma non devono esserlo. In effetti, puoi far parte del rendere un parco per cani un posto sicuro e divertente dove stare. Ecco come:

5 modi per rendere più piacevole la tua esperienza nei parchi per cani

Posso inseguirti o puoi inseguirmi. Quale preferiresti? (Foto: Jaymi Heimbuch)

1. Pensa al motivo per cui ci andrai in primo luogo

Dai davvero un'occhiata al perché vai al parco per cani. Se è per esercitare o socializzare il tuo cane, allora non andare. I parchi per cani dovrebbero essere un complemento dell'attività quotidiana e della socializzazione di un cane, non la fonte primaria di esso. Fare di un parco per cani la fonte principale è, come abbiamo visto sopra, un problema che invita. Lo capisco perfettamente: alcuni giorni ci sentiamo semplicemente pigri e preferiamo portare il nostro cane in un posto dove possano correre e giocare con il minimo sforzo da parte nostra. Ci sono stato. Ma i parchi per cani non sono la soluzione perché in realtà richiedono un po 'di attenzione, impegno e input da parte nostra per mantenere le cose al sicuro. Allo stesso modo, guarda come ti senti sul parco dei cani. Se hai intenzione di fare solo la tua socializzazione, non andare. Non posso sottolinearlo abbastanza: il tuo cane ha bisogno della tua attenzione e supervisione mentre si trova in un parco. Se hai intenzione di scendere a compromessi, pensa a un'altra attività da fare insieme per voi due.

2. Esercita il cervello e il corpo del tuo cane prima di arrivare

Questo può sembrare controintuitivo, dal momento che molti di noi pensano che un parco per cani è dove i cani dovrebbero esercitare. Ma lo prometto, questo semplice passo ridurrà drasticamente il potenziale di problemi. Prima di andare in un parco per cani, gestisci il tuo cane ed esci da tutta quell'energia viscosa repressa che può essere la fonte di così tanto dramma canino. Non portare un cane cablato in un ambiente stimolante come un parco per cani. Questa è la parte dell'esercizio fisico, ma devi anche esercitare mentalmente il tuo cane prima di attraversare quel cancello. Esercita il richiamo, sdraiati a comando, lascialo, rilascialo, rimani e altri comandi essenziali. Premia il tuo cane con fantastiche prelibatezze per renderli felici di ascoltarti. Il tuo cane deve rispondere a questi comandi in un istante, qualunque cosa accada intorno a lei, per essere sicuro che entrambi rimangano al sicuro in un parco per cani. Sapere che riceverà prelibatezze di alto valore quando risponderà ti aiuterà a farle prestare più attenzione a te che all'eccitazione che la circonda. Quindi esercita il cervello e il corpo del tuo cane prima di entrare in un parco.

3. Lasciare al primo segno di problemi

Ok, finora hai fatto tutto bene. Sei al parco per cani per le giuste ragioni, hai esercitato il tuo cane per ottenere gli zoom, ti sta prestando attenzione quando la chiami, le cose sembrano grandi. Ma arriva qualcuno che non ha fatto le cose nel modo giusto con il proprio cane. Non importa se ci sei appena arrivato o se devi fermarti a metà tiro durante il recupero. Nel momento in cui vedi entrare un cane troppo eccitato, o il tuo cane sta iniziando a diventare teso, o il cane di qualcuno non sta ascoltando il suo padrone o peggio, non sta ascoltando i segnali sociali di altri cani, vai e basta. Esci dalla situazione prima che diventi una situazione. È meglio essere al sicuro nell'ufficio del veterinario.

4. Impara la personalità del tuo cane quando si tratta di situazioni di gruppo

Com'è il tuo cane nelle situazioni sociali? (E ad essere sincero. Sei tra amici qui.) Ci sono tipi di personalità con cui si scontra? Tende ad essere un istigatore, un moderatore o il bersaglio? Ha paura di certi tipi di cani o in determinate situazioni? Presta attenzione ai segnali sociali degli altri cani anche quando è eccitata? Tende al panico, al congelamento o alla sferzata quando le cose diventano tese? Conosci ogni stranezza del tuo cane e sa riconoscere sia i segni che il tuo cane sta costruendo a una certa reazione, sia i fattori scatenanti che lo causano. Quindi sappi come fermare quella reazione prima ancora che il tuo cane arrivi. Potrebbe finire col dare una occhiata seria a come si trova il tuo cane nelle situazioni sociali, scoprendo che il parco per cani non è affatto il posto adatto a lei. E va bene! Il tuo cane è meraviglioso anche se il gioco sociale con estranei non è una buona attività per lei.

5. Studia il linguaggio del corpo del cane

Il linguaggio del corpo del tuo cane è più facile da leggere di quanto tu possa immaginare. (Foto: Jaymi Heimbuch)

Questa è la cosa più importante che puoi fare per il tuo cane. Mani giù. Scopri come appare quando i cani sono dominanti, nervosi, incerti, eccessivamente eccitati. Studia cosa indica l'altezza di una coda e la frequenza di un vagone (in effetti, le code sono importanti per la comunicazione del cane come lo sono le lingue e le labbra per la comunicazione umana) e come gli occhi dei cani trasmettono messaggi, da rilassati a stimolati ad arrabbiati. Che aspetto ha quando un cane chiede di giocare invece di essere un bullo. Scopri i segnali di quando l'eccitazione passa all'aggressività. Scopri cosa dice il tuo cane a te e agli altri cani con la minima contrazione dell'orecchio, la pausa del corpo o la dilatazione delle pupille. (Sì, dilatazione della pupilla. Scherzi a parte, questo ti dice molto.) Scopri quale comportamento dei cani corretto e scortese è in base ai cani, quindi puoi determinare quali cani nel parco possono diventare un problema, o se il tuo cane è in realtà il problema. Dopo aver studiato il linguaggio del corpo del cane, sarai in grado di guardare un parco per cani sotto una luce completamente nuova e in un istante, valutare l'umore del gruppo di cani presenti e quindi il livello di sicurezza. Sarai in grado di vedere e fermare i problemi prima che si intensifichino. E, soprattutto, il tuo legame con il tuo cane crescerà e si rafforzerà man mano che capirai meglio cosa ti sta dicendo nel suo modo canino.

* * *

Ovviamente sei un fan dei cani, quindi per favore unisciti a noi a Downtown Dogs, un gruppo di Facebook dedicato a coloro che pensano che una delle parti migliori della vita urbana sia avere un amico a quattro zampe al tuo fianco.

Articoli Correlati