C'è un nome per quegli strani bagliori di luce che a volte vedi con gli occhi chiusi

Hai mai visto forme geometriche o macchie di colore quando chiudi o strofini gli occhi? Hai mai visto stelle, colori o altri lampi di luce amorfi quando ti alzi troppo in fretta?

Bene, c'è un termine per questi lampi di luce e colore apparentemente strani e casuali. Sono chiamati fosfeni e possono sostanzialmente essere definiti come impressioni di luce che si verificano senza che la luce effettiva penetri nell'occhio.

Fosfeni e biofotoni

La luce che percepiamo quando vediamo i fosfeni è causata dai biofotoni. I biofotoni sono fotoni di luce prodotti da un sistema biologico, come la luce che emette dalle lucciole.

La ricerca condotta dal neuroscienziato ungherese Istvan Bokkon suggerisce che i fosfeni si verificano quando vengono attivati ​​biofotoni nei nostri occhi. Quindi pensa a un fosfene come a una luce fantasma che si verifica quando determinati stimoli (come sfregare gli occhi) generano biofotoni all'interno del sistema visivo.

Ingannare il sistema visivo

Il nostro sistema visivo è costituito da:

  • La retina, una membrana che riveste la parte posteriore dell'occhio e rileva la luce
  • Il nervo ottico, che collega l'occhio al cervello
  • Il lobo occipitale, la parte del cervello che ordina la stimolazione visiva

Quando una di queste tre parti del sistema visivo viene manipolata o "ingannata" in qualche modo, possiamo provare la sensazione di fosfeni. Il nostro sistema visivo può essere manipolato mediante stimolazione elettrica o stimolazione meccanica.

Nel caso della stimolazione elettrica, posizionare gli elettrodi vicino al nervo ottico può farti vedere fosfeni. Posizionare un elettromagnete vicino al lobo occipitale può produrre lo stesso effetto.

La stimolazione meccanica sarebbe dovuta alla pressione - strofinando gli occhi o premendo delicatamente sul lato degli occhi. Quando l'occhio sperimenta questo tipo di pressione, l'occhio percepisce la pressione nello stesso modo in cui lo stimolo della luce. Per questo motivo, il sistema nervoso centrale non può dire se sperimenta luce dall'esterno o dall'interno dell'occhio.

I fosfeni a pressione sono in realtà la forma più comune di fosfeni. Un colpo alla testa, starnutire forte e alzarsi troppo in fretta (che fa cadere la pressione sanguigna) può anche provocare la sensazione di fosfeni.

Fosfeni, emicrania e sclerosi multipla

I fosfeni sono innocui da soli, ma possono verificarsi a causa di determinate condizioni mediche.

I fosfeni sono un sintomo della fase dell'aura di un'emicrania. Quando un'emicrania provoca problemi di vista oltre al dolore e / o alla nausea, si chiama emicrania oculare.

I fosfeni sono anche legati alla sclerosi multipla. Un sintomo potenziale e comune della sclerosi multipla è la neurite ottica. La neurite ottica si verifica quando il nervo ottico si infiamma, il che può causare fosfeni.

Se si verificano fosfeni su base costante senza tentare di creare la sensazione, si consiglia di contattare il proprio medico.

Altrimenti, vai avanti e strofina un po 'gli occhi e crea il tuo spettacolo di luci personale.

Articoli Correlati