Che aspetto ha la dislessia?

Quando un amico di Victor Widell gli ha descritto com'era leggere libri e navigare in rete con dislessia, ha motivato il programmatore e lo sviluppatore a trovare un modo per dimostrare visivamente la condizione a coloro che non sanno com'è .

L'amico di Widell ha sperimentato una forma di dislessia in cui i lettori vedono "lettere nervose" - lettere che sembrano muoversi all'interno e tra le parole. Quindi Widell ha creato questa pagina per aiutare altre persone a capire cosa stava vivendo il suo amico.

Widell ha anche creato un bookmarklet che puoi aggiungere alla tua barra degli strumenti per farti sperimentare qualcosa di simile alla dislessia su qualsiasi pagina Web. L'ho provato sulla mia posta in arrivo di Gmail e riuscivo a malapena a leggere la prima frase della prima e-mail prima di arrendermi frustrato.

Molte persone con dislessia non vengono mai diagnosticate, quindi non è possibile sapere esattamente quante persone soffrono della condizione, ma il sito DyslexiaHelp mette il numero tra il 10 e il 17 percento della popolazione. E non tutti sperimentano la dislessia allo stesso modo. Mentre alcuni vedono "lettere saltellanti", altri vedono spazi vuoti tra le lettere o vedono le parole capovolte o all'indietro o hanno difficoltà a decifrare tra lettere come "d" e "b", "p" e "q", o "c" e "e."

In un altro tentativo di aiutare i non dislessici a capire la condizione, il graphic designer britannico Dan Britton ha creato un font che costringe i lettori a rallentare e concentrarsi a un livello simile a quello di una persona con dislessia. Il suo carattere non è fatto per mostrare come appare la dislessia, ma piuttosto come ci si sente.

Ecco uno sguardo al carattere, seguito da un messaggio che ha digitato utilizzandolo. Puoi decifrarlo?

Rimuovendo parti di ogni lettera, il carattere di Britton simula come ci si sente per i lettori con dislessia. (Foto: Dan Britton)

Il messaggio, scritto nel font simulatore di dislessia di Dan Britton, è difficile da comprendere anche per il lettore più dotato. (Foto: Dan Britton)

Ecco cosa dice effettivamente il messaggio:

"Questa tipografia non è progettata per ricreare come sarebbe leggere se si fosse dislessici, è progettata per simulare la sensazione di leggere con la dislessia rallentando il tempo di lettura dello spettatore fino a una velocità con cui chi soffre di dislessia leggere.

Articoli Correlati