Che aspetto hanno le piramidi alimentari in tutto il mondo

Tecnicamente, gli Stati Uniti non hanno più una piramide alimentare ufficiale, anche se il termine sembra essere usato per qualsiasi elemento grafico che collochi il cibo in una gerarchia nutrizionale. È interessante vedere come diversi paesi creano la loro grafica per mostrare quali alimenti sono considerati importanti e quali devono essere consumati con parsimonia per raggiungere una dieta sana.

Dai un'occhiata alle piramidi alimentari, anche se non sono in forma piramidale, provenienti da paesi di tutto il mondo.

stati Uniti

MyPlate ha sostituito la vecchia piramide alimentare negli Stati Uniti. (Foto: USDA)

Nel 2011, l'USDA ha lanciato la piramide e adottato MyPlate, una semplice grafica di un piatto da pranzo diviso in quattro quadranti ruvidi, oltre a una tazza per rappresentare il latte. Quando messe in pratica, le linee guida di MyPlate prevedono che i mangiatori riempiano metà del loro piatto di frutta e verdura, con un po 'più di verdura che di frutta. L'altra metà dovrebbe essere costituita da cereali e proteine, con più cereali rispetto alle proteine.

Il piatto non fornisce dettagli su quali tipi di alimenti siano i migliori. Non suggerisce di mangiare cereali integrali invece di cereali a base di farina bianca o di mangiare pollo magro invece di pancetta. Ci sono molti materiali supplementari disponibili dall'USDA per informazioni del genere.

La parte lattiera del grafico fa sembrare che ogni pasto debba essere accompagnato da un bicchiere di latte, e non sorprende che l'industria lattiero-casearia abbia fatto pressioni per includere il caseificio anche se il latte non è necessario per una dieta equilibrata. I nutrienti nei latticini possono certamente essere trovati in altri alimenti.

Poco dopo l'introduzione del grafico MyPlate, Harvard ha creato il Healthy Eating Plate, mantenendo i quattro quadranti e aggiungendo alcune informazioni sulle scelte più sane in ogni quadrante e aggiungendo consigli come "patate e patatine fritte non contano" per le verdure. Il piatto di Harvard sostituisce anche il latte con acqua. Questi piccoli cambiamenti fanno una grande differenza nutrizionale nelle due grafiche.

Belgio

Le linee guida alimentari belghe suggeriscono di avere pizza, pancetta e vino il meno possibile. (Foto: Flemish Institute for Healthy Living)

La piramide alimentare inversa del Belgio mostra graficamente cibi specifici da mangiare di più e cibi specifici da mangiare in piccole quantità. In cima alla piramide c'è l'acqua seguita da tutti gli alimenti a base vegetale. Le proteine ​​animali più magre vengono dopo. In fondo sono carne rossa e burro. I cibi "il meno possibile" potrebbero farti desiderare di piangere, tuttavia: pizza, vino, cioccolato e pancetta sono considerati tra gli alimenti su cui si abbandonano raramente.

È un buon consiglio nutrizionale. Come ha detto Marion Nestle sul suo blog di politica alimentare sulla piramide belga, "USDA: prendi nota".

Canada

La copertina dell'opuscolo della guida alimentare del Canada. (Foto: governo del Canada)

Il Canada non cerca di renderlo semplice con una semplice grafica. Il paese ha un opuscolo pieno di informazioni che ha più di un decennio. L'opuscolo contiene le dimensioni delle porzioni, le porzioni raccomandate per età, le informazioni su come essere attivi e altro ancora. È un po 'confuso e il governo canadese sta cambiando le linee guida. Le nuove linee guida scaricheranno il caseificio e enfatizzeranno gli alimenti a base vegetale come fonte preferita di proteine, oltre a raccomandare il grasso insaturo rispetto al grasso saturo, secondo Huffington Post.

Le nuove linee guida faranno anche qualcosa che le linee guida degli Stati Uniti non sono riuscite a fare: educare su come le nostre scelte alimentari influenzano l'ambiente e incoraggiare le persone a fare scelte alimentari più sostenibili.

Cina

La grafica cinese usa la forma familiare di una pagoda. (Foto: Chinese Nutrition Society / FCRN)

La base della pagoda della Guida alimentare cinese colloca cereali integrali, tuberi e legumi in una porzione più grande della pagoda rispetto a frutta e verdura. Se si osservano le quantità consigliate, tuttavia, frutta e verdura devono essere circa la metà dell'assunzione giornaliera. È un po 'confuso se guardi solo l'immagine. Una bella aggiunta è la raccomandazione di attività fisica - l'equivalente di 6.000 passi al giorno. Questa raccomandazione è abbastanza chiara.

Finlandia

La piramide alimentare finlandese sembra progettata per Pinterest. (Foto: Autorità finlandese per la sicurezza alimentare)

Gli alimenti a base vegetale popolano la metà inferiore della piramide alimentare finlandese. Il design sottolinea una varietà di frutta e verdura colorate e i grani sono tutti di tutta la varietà. Il pesce viene enfatizzato prima di qualsiasi carne e, come le prossime linee guida canadesi, si raccomandano alimenti più sostenibili. In effetti, l'autorità finlandese per la sicurezza alimentare dedica una pagina del suo sito Web a spiegare le scelte alimentari sostenibili e osserva che spesso sono anche scelte più sane.

Australia

La piramide alimentare australiana del 2016 pone alla base alimenti a base vegetale. (Foto: Nutrition Australia)

Gli strati di fondazione dell'Australia contengono tutti gli alimenti a base vegetale: frutta, verdura, legumi e cereali. Fa anche qualcosa di molto interessante: mette due volte lenticchie e fagioli sulla piramide, riconoscendo che possono essere un sostituto adatto alle proteine ​​animali.

Una cosa è chiara guardando queste linee guida alimentari da tutto il mondo: frutta, verdura e altri alimenti a base vegetale vengono riconosciuti come la parte più importante di una dieta nutriente. Un'altra cosa è chiara: l'USDA potrebbe sicuramente fare un lavoro migliore nel creare una guida visiva al cibo per gli americani.

Articoli Correlati