In che modo gli alberi sopravvivono all'inverno?

È risaputo che gli alberi si spogliano durante l'inverno, ma non molte persone sanno come gli alberi si mantengono vivi durante il freddo pungente. Gli animali che vedi durante l'inverno continuano a muoversi e mangiano più cibo del solito per sopravvivere all'inverno, e quelli che non vedi sono in letargo. Gli alberi attraversano un processo simile al letargo chiamato dormienza, ed è ciò che li mantiene in vita durante l'inverno.

La dormienza è come il letargo in quanto tutto all'interno della pianta rallenta: metabolismo, consumo di energia, crescita e altro ancora. La prima parte della dormienza è quando gli alberi perdono le foglie. Non fanno cibo in inverno, quindi non hanno bisogno di masse di foglie che richiederebbero energia per essere mantenute. Quando è tempo che gli alberi perdano le loro foglie, una sostanza chimica chiamata ABA (acido abscisico) viene prodotta in gemme terminali (la parte sulla punta dello stelo che si collega alla foglia). Il bocciolo terminale è il punto in cui la foglia si stacca quando cade, quindi quando ABA si raccoglie lì, segnala alla foglia di staccarsi. (Ciò si verifica solo nelle latifoglie, non nelle conifere.)

L'ABA è una sostanza chimica che sospende anche la crescita, impedendo alle cellule di dividersi. Questo è qualcosa che si verifica sia nelle latifoglie che nelle conifere. La crescita impedita è un altro aspetto della dormienza. Risparmia molta energia per bloccare la crescita durante l'inverno e durante l'inverno l'albero non produce nuovi alimenti per l'energia. È simile al letargo, poiché la maggior parte degli animali che vanno in letargo immagazzinano il cibo come grasso, e quindi lo usano per far funzionare i loro sistemi essenziali durante l'inverno, piuttosto che crescere più. Anche il metabolismo dell'albero rallenta durante la dormienza, e questo è uno dei motivi per cui la crescita cellulare è impedita. Dal momento che deve conservare il cibo che ha immagazzinato, è meglio se l'albero lo consuma lentamente e solo per le funzioni essenziali.

È possibile forzare un albero a sfuggire alla dormienza se lo si mantiene all'interno e con una temperatura stabile e un pattern di luce. Tuttavia, questo di solito è dannoso per l'albero. È naturale che gli alberi attraversino cicli di dormienza e la durata della vita della pianta è drasticamente ridotta se l'albero non riesce a rimanere inattivo per alcuni mesi.

Gli alberi hanno dormienza invernale per una ragione, ed è meglio lasciarli correre come previsto dalla natura.

Eileen Campbell originariamente ha scritto questa storia per Site State Reports.

Articoli Correlati