Ci sono davvero vespe morte nei tuoi fichi?

Se, come me, pensi all'anno in relazione ai frutti che maturano in varie occasioni, sai che abbiamo appena passato il tempo della pesca e della prugna e che attualmente è la stagione dei fichi. E potresti aver sentito questa voce dal suono pazzo che gira intorno, che ci sono vespe morte dentro i tuoi fichi.

Si scopre che non è poi così folle.

Innanzitutto, è importante capire che tecnicamente i fichi non sono un frutto; sono in realtà un fiore invertito. Quindi il fico fiorisce nel suo baccello. Come sapete, i fiori devono essere impollinati in modo che possano riprodursi, ma poiché il fiore di un fico è nascosto al suo interno, ciò significa che il suo impollinatore - in questo caso, la vespa di fico - deve strisciare all'interno del fico per portare il polline direttamente a il fiore.

Questa relazione con le vespe speciali e i fichi è, come spiega il video sopra, reciprocamente vantaggiosa poiché sia ​​il fico che la vespa hanno bisogno l'uno dell'altro per riprodursi con successo. In biologia, questo tipo di relazione viene definita mutualismo.

Ecco il ciclo di vita: un giovane fico produce fichi maschi non commestibili, chiamati caprifogli, che producono polline. L'albero produce anche fichi femmine che crescono e fioriscono all'interno del loro baccello separato, dove il vento o le api non possono impollinarli come fanno altri fiori.

Le vespe sanno che hanno bisogno di entrare in un fico per deporre le uova, quindi strisciano dentro fichi sia maschi che femmine per provare a farlo. La vespa femmina si nasconde all'interno del fico attraverso una stretta apertura chiamata ostiole. Se arriva in un fico maschio, è in grado di deporre le uova in un ambiente ideale e poi muore. Le sue uova si schiudono, con i maschi che si schiudono per primi (sono ciechi e incapaci di volare) e si accoppiano con le loro controparti femminili. Le vespe maschili quindi scavano un tunnel dal caprifig e le femmine volano via, piene di uova fecondate e trasportando polline, ricominciando il ciclo.

Se una femmina cova in un fico femmina, non può deporre le uova e muore di fame. Tuttavia, porta polline nei fiori interni del fico, impollinandolo. Successivamente, i fichi maturano rapidamente e alla gente (e ad altri animali) piace mangiarli.

Quindi sì, c'è almeno una vespa morta all'interno dei fichi che ci piace mangiare.

Non ti preoccupare! Non finiamo per mordicchiare l'esoscheletro di vespe. I fichi producono ficina, uno speciale enzima che scompone il corpo dell'insetto in proteine ​​che vengono assorbite dalla pianta. Quindi gli scricchiolii che senti quando mastica un fico sono semplicemente i semi, non le vespe sacrificali.

Articoli Correlati