Come attirare i pipistrelli nel tuo cortile

I pipistrelli sono mostri viziosi dei tuoi peggiori incubi - se sei uno scarabeo, vola, falena o zanzara. Per gli umani, tuttavia, i pipistrelli sono più una benedizione che una maledizione.

Questo in parte perché molte persone sono maledette, o almeno infastidite, dagli insetti. Con più pipistrelli che piombano al crepuscolo, ci sono meno zanzare e mosche per diffondere la malattia, meno falene per sciamare lampioni e meno scarafaggi e larve di falena per razziare gli orti. Solo tenendo sotto controllo i parassiti delle colture, i pipistrelli salvano gli agricoltori americani di mais circa 1 miliardo di dollari ogni anno. Il loro valore per l'agricoltura americana varia da 3, 7 a 53 miliardi di dollari all'anno in totale.

Di circa 1.200 specie di pipistrelli conosciute, circa il 70% sono "microbat" che acrobaticamente strappano gli insetti dalla notte. L'altro 30% sono per lo più pipistrelli della frutta tropicali e subtropicali, o "megabat", che svolgono anche servizi ecologici vitali nei loro habitat nativi impollinando piante e diffondendo semi.

Il pipistrello rosso orientale, un microbat mangiatore di insetti originario del Nord America orientale, tende ad avere tre o quattro bambini all'anno. Le madri posano con la prole fino a quando non vengono svezzate. (Foto: Josh Henderson [CC BY-SA 2.0] / Flickr)

I microbatti non mangiano solo insetti; li mangiano con straordinaria efficienza. In una notte, un singolo piccolo pipistrello marrone ( Myotis lucifugus ) può mangiare 60 falene di medie dimensioni o 1.000 mosche di dimensioni di una zanzara. I pipistrelli sopprimono anche i parassiti senza insetticidi, ovviamente, che spesso uccidono insetti benefici come api, coccinelle e libellule.

Il Nord America ha circa 50 pipistrelli nativi, principalmente microbatti che vanno in letargo in inverno. Molti di loro affrontano un grave pericolo dalla sindrome del naso bianco (WNS), una malattia fungina invasiva che colpisce durante il letargo. Dopo aver ucciso milioni di pipistrelli dal 2006, sta spingendo diverse specie americane verso l'estinzione. E anche senza la sindrome del naso bianco, molti dei pipistrelli del mondo soffrono già della perdita dell'habitat, poiché gli umani sostengono luoghi chiave come l'ibernacula, i terreni di alimentazione o gli alberi del posatoio.

Tuttavia, mentre la maggior parte delle persone non può fare molto per la malattia o la deforestazione, ci sono modi in cui possiamo aiutare i pipistrelli a resistere. L'aggiunta di alcune caratteristiche dell'habitat può trasformare una fattoria o un cortile in un'oasi di pipistrello, con risorse per aumentare la capacità di recupero e aiutare più bambini a sopravvivere. Anche in autunno e in inverno, mentre alcuni pipistrelli vanno in letargo, possiamo preparare rifugio per i sopravvissuti da usare in primavera. E poiché tutto ciò consente di risparmiare tempo ed energia per i pipistrelli, possono concentrarsi su compiti importanti come la cattura di insetti e la cura dei loro adorabili bambini.

Ecco alcuni suggerimenti per attirare i pipistrelli in un habitat vicino a te:

Crea una casa dei pipistrelli

Le case dei pipistrelli dovrebbero trovarsi ad almeno 15 piedi dal suolo per proteggersi dai predatori. E mentre la maggior parte dei pipistrelli trascorrono naturalmente i mesi estivi sugli alberi, secondo quanto riferito preferiscono le case dei pipistrelli montate su pali. (Foto: Adventuring Dave / Flickr)

Uno dei modi più semplici ed efficaci per attirare i pipistrelli che mangiano insetti è quello di fornire loro un buon posto dove posarsi. Le case dei pipistrelli possono assumere molte forme, dalle piccole scatole del cortile alle torri autoportanti che supportano grandi colonie.

Le persone spesso costruiscono case di microbat da sole e puoi trovare piani online da gruppi come Bat Conservation International (BCI) o National Wildlife Federation (NWF). Anche i kit e le case dei pipistrelli pre-costruiti sono venduti online, ma poiché i pipistrelli sono schizzinosi, BCI suggerisce di cercare fornitori con la sua certificazione Bat Approved.

Anche se alcune specie vanno in letargo nelle grotte, i microbat tendono a trascorrere mesi più caldi sugli alberi, dove cercano la sicurezza di spazi ristretti, compresi gli spazi tra la corteccia di un albero e il suo tronco. Ecco perché la zona giorno all'interno di una casa dei pipistrelli è così stretta, poiché è progettata per imitare gli spazi che istintivamente si rivolgono ai pipistrelli.

In questa casa dei pipistrelli sono visibili i pipistrelli in via di estinzione dell'Indiana, anche se su un albero. Mentre i pipistrelli amano case su pali o pareti, occupano comunque una casa alberata se soddisfa i loro altri criteri. (Foto: US Fish and Wildlife Service [CC BY 2.0] / Flickr)

"I pipistrelli indagano sulle nuove opportunità di roosting mentre si cimentano di notte", secondo una scheda BCI, "e sono esperti nel rilevare fessure, crepe, angoli e fessure che offrono riparo dagli elementi e dai predatori".

Non preoccuparti dell'esca, avverte BCI, poiché "le prove esistenti suggeriscono fortemente che esche o attrattivi (incluso il guano di pipistrello) NON attireranno pipistrelli in una casa di pipistrelli". Di solito è anche illegale comprare o vendere pipistrelli, e anche se non lo fosse, è improbabile che catturarli e rilasciarli in una nuova area, grazie al loro forte istinto di ricerca. Assicurati solo che la casa soddisfi diversi criteri che interessano ai pipistrelli, vale a dire:

Costruzione: le case dei pipistrelli sono in genere in legno con scanalature nelle pareti interne, poiché i pipistrelli hanno bisogno di una superficie ruvida e afferrabile da cui pendere durante il giorno. I migliori hanno camere di appoggio alte almeno 20 pollici e larghe 14 pollici e un'area di atterraggio da 3 a 6 pollici vicino all'ingresso. Il legno trattato a pressione non è raccomandato. È meglio lasciare l'interno non verniciato, ma considera la vernice esterna per mantenere calda la casa.

Temperatura: la temperatura del posatoio "è probabilmente il singolo fattore più importante per un pipistrello di successo", secondo BCI. La temperatura ideale per i pipistrelli madre per crescere i loro piccoli è tra 80 e 100 gradi Fahrenheit (27 e 38 gradi Celsius), anche se alcune specie sono più flessibili di altre. Una volta che è stato costruito e sigillato, ci sono due modi principali per controllare il calore in una casa delle mazze: posizione e colore. Posiziona la casa dove otterrà almeno sei ore di luce solare al giorno - esposta a sud, est o sud-est nella maggior parte dei climi - e dipingi l'esterno di un colore scuro per assorbire il calore.

A seconda del clima, il colore del legno naturale può essere abbastanza scuro per mantenere caldo un pipistrello senza verniciarlo. Alcune persone decidono ancora di usare la pittura decorativa, e i simboli di Batman sono un'opzione popolare. (Foto: MNStudio / Shutterstock)

Posizionamento: la posizione è enorme nel settore immobiliare dei pipistrelli e non solo a causa della luce solare. Anche se i pipistrelli si posano naturalmente sugli alberi, è più probabile che occupino una casa dei pipistrelli se si trova su un palo o un edificio. Ciò può essere dovuto al fatto che gli alberi sono più accessibili per i predatori o perché i rami possono ostacolare i pipistrelli quando entrano ed escono dalle case montate sugli alberi. D'altra parte, alcuni pipistrelli evitano ampie aree aperte per paura di predatori come falchi e gufi, quindi è comunque bello avere alberi nelle vicinanze.

Ovunque vada la casa, dovrebbe essere da 15 a 20 piedi da terra e lontano da luci elettriche. Dal momento che le case dei pipistrelli hanno fondi aperti per impedire la raccolta del guano all'interno, non posizionarlo direttamente sopra una finestra, una porta, un ponte o una passerella. Potresti mettere un vassoio sotto per catturare il guano come fertilizzante, ma non usare mai un secchio o un altro contenitore profondo: eventuali pipistrelli che cadono dal loro posatoio potrebbero rimanere intrappolati all'interno.

Tempistica: è possibile allestire una casa dei pipistrelli in qualsiasi momento dell'anno, ma la primavera e l'inizio dell'estate sono i periodi in cui è più probabile che i potenziali residenti visitino. Sii paziente e concedi ai pipistrelli il tempo di scoprire ed esaminare la casa. Se dopo due anni non viene ancora utilizzato, prova a modificarlo o spostarlo. Secondo la ricerca BCI, il 90% delle case di pipistrelli che attirano i pipistrelli lo fa entro due anni, mentre l'altro 10% impiega da tre a cinque anni. E se stai sfrattando una colonia di pipistrelli da un edificio - una delle poche volte in cui i pipistrelli possono essere una seccatura - monta una casa dei pipistrelli nelle vicinanze con diverse settimane di anticipo.

Preservare le piante autoctone

Oltre ai posatoi, gli alberi autoctoni possono offrire benefici salvavita come il camuffamento diurno, come si vede con questo pipistrello proboscide ( Rhynchonycteris naso ) nella Riserva Nazionale Pacaya Samiria del Perù. (Foto: Ivan Kuzmin / Shutterstock)

Sia che tu voglia attrarre pipistrelli, uccelli, farfalle o qualsiasi altra fauna selvatica nativa, assicurati di offrire un mix di piante autoctone. Ciò è particolarmente importante per i pipistrelli che mangiano nettare o frutta, poiché le piante autoctone sono la loro principale fonte di cibo. Ma può anche incoraggiare la congregazione degli insetti nativi, il che è importante per i pipistrelli insettivori.

Ciò può sembrare inutile se il tuo cortile è già pieno di insetti, soprattutto se è per questo che vuoi i pipistrelli in primo luogo, ma pipistrelli come habitat con diete diverse. E poiché i pipistrelli si nutrono dopo il tramonto, puoi anche piantare fiori che sbocciano di notte per attirare insetti notturni come le falene. Better Homes and Gardens suggerisce datura, moonflower, quattro, yucca, enotera, ninfea che fiorisce di notte, jessamine, cleome e nicotiana che fioriscono di notte. Per ulteriori idee, dai un'occhiata a questa guida per iniziare un giardino al chiaro di luna e questo elenco di fiori notturni nativi.

Gli alberi nativi sono un'altra caratteristica chiave del buon habitat per pipistrelli. Indipendentemente dal fatto che tu aggiunga o meno una casa dei pipistrelli, potrebbero fornire punti preziosi per posare e riposare durante l'estate. E mentre alcuni microbat si accovacciano nelle caverne per l'inverno, alcuni vanno in letargo sugli alberi. Il pipistrello rosso orientale del Nord America, ad esempio, sverna nelle cime degli alberi, nelle fessure della corteccia e talvolta nelle pile di spazzole.

Fornire una fonte d'acqua

I microbat usano spesso l'ecolocalizzazione per trovare acqua e insetti. Di solito piombano per bere qualcosa senza atterrare. (Foto: Dennis W. Donohue / Shutterstock)

L'habitat ideale per i pipistrelli si trova entro un quarto di miglio (0, 4 chilometri) da uno specchio d'acqua naturale, secondo BatHouse.com. Ciò è in parte dovuto al fatto che sono buoni posti per cacciare insetti volanti, ma anche perché inseguire le tarme è un lavoro assetato. Questo non è fondamentale, tuttavia, ed è ancora possibile attirare pipistrelli anche senza un lago o uno stagno nelle vicinanze. Potrebbe essere sufficiente un grande bagno per uccelli o uno stagno artificiale, così come le piante con foglie che trattengono l'acqua (anche se fai attenzione alle larve di zanzara durante l'estate).

I pipistrelli sono noti per bere dalle piscine, ma a volte risulta male. Normalmente non atterrano per bere, invece scremano la superficie per sorsi rapidi a metà volo. Tuttavia, possono nuotare e alcuni microbat cacciano naturalmente anche rane e pesci. Il problema sembra essere le alte mura su alcune piscine, che impediscono ai pipistrelli (e ad altri animali selvatici) di arrampicarsi. Una piccola rampa potrebbe essere sufficiente per salvarli.

***

Una volta che hai attratto i pipistrelli, il tuo lavoro è per lo più finito, ma non del tutto. C'è una buona probabilità che i pipistrelli tornino ogni anno, ma se hai dato loro una casa dei pipistrelli, potrebbe essere necessario un po 'di manutenzione dopo che si sono trasferiti per l'inverno.

"I nidi di vespe e fango devono essere ripuliti ogni inverno dopo che pipistrelli e vespe se ne sono andati", spiega BCI. "Potrebbero essere necessari nuovo calafataggio e vernice o macchia dopo 3-5 anni per proteggersi da perdite e correnti d'aria." Le case dei pipistrelli dovrebbero essere monitorate almeno mensilmente per problemi come predatori, surriscaldamento, legno marcio o altri danni. E, ovviamente, eseguire le riparazioni solo quando la casa è vuota.

Non è una buona idea toccare o maneggiare i pipistrelli stessi, sia per la loro sicurezza che per la tua. È una buona idea guardarli cacciare, tuttavia, che tende a iniziare poco dopo il tramonto durante la loro stagione attiva. Mentre li guardi svenire e sbattere sopra la testa, pensa a tutti i morsi di insetto e ai pomodori rovinati che ti stanno aiutando ad evitare.

I pipistrelli possono essere mostri, ma almeno sono dalla nostra parte.

Articoli Correlati