Come coltivare le senape

Le senape tendono ad essere sottovalutate al di fuori del profondo sud.

Ma non lasciarti scoraggiare: se ti piace la senape, adorerai le senape. Inoltre, le sue proprietà antitumorali sono altrettanto forti di quelle dei suoi cugini cavoli, cavoli e broccoli. Puoi aggiungere un calcio gustoso e speziato alla tua dieta quando impari a coltivare senape, che prosperano in primavera fresca e in autunno.

Le senape crude racchiudono un'insalata pepata di Digione in insalata. Sono anche fantastici quando sono leggermente cotti a vapore, saltati in padella o saltati e sono una preziosa pianta da giardino semplicemente per la loro bellezza selvaggia, con alcune foglie verde scuro scure e altre che mostrano foglie venose viola scuro che contrastano perfettamente con steli verde pallido.

Come altre verdure, le senape contengono molte vitamine K, C ed E, nonché acido folico e beta-carotene. Arrivano proprio dietro le cavoli verdi e il cavolo nero nelle loro capacità di abbassare il colesterolo, hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e proteggono dai problemi cardiovascolari.

Tipi di senape

Le senape vibranti sono annuali resistenti che vengono in molte varietà, principalmente diverse per data di maturità, colorazione delle foglie e profondità delle spezie. Alcuni, come il viola di Osaka, sono delicati, mentre altre varietà hanno un sapore più audace. Le varietà orientali tra cui il kai-choi e il komatsuma hanno spessi gambi commestibili a volte decapati, e il mix rosso gigante e il picciolo rosa aggiungono un tocco di colore a foglia ai letti ornamentali.

Come piantare le senape

  • Prepara un letto da giardino con terreno ben drenato e allentato.
  • Pianta 2-3 semi di senape da un terzo a mezzo pollice di profondità, da 6 pollici a 1 piede di distanza, non appena il terreno può essere lavorato in primavera o direttamente dopo la parte più calda della stagione estiva per un raccolto autunnale.
  • Riempi i vasi con terreno sciolto e pianta 2-3 semi in ciascuno, se preferisci la semina in contenitore.
  • Innaffia il terreno e mantienilo umido durante la stagione di crescita. È meglio utilizzare un sistema a goccia o soaker per evitare che i verdi si bagnino, il che può portare a un problema noto come "comune peronospora".
  • Piantine sottili a 1 pianta per 6 pollici a 1 piede.
  • Diserbare continuamente il letto del giardino per impedire ad altre piante di rubare sostanze nutritive da senape, che non competono bene con le erbacce.
  • Previeni i danni dei parassiti eliminando eventuali piccoli bruchi, vermi o afidi che vedi sulle piante.
Come raccogliere le senape
  • Raccogli la senape ininterrottamente per tutta la stagione tagliando alcune foglie se necessario e lasciando il resto della pianta a terra.
  • Scegli foglie lunghe 3-4 pollici per il miglior sapore. Evita le foglie che sembrano ingiallite o malsane.
  • Usa le forbici o un coltello anziché tirare le foglie per evitare di danneggiare la pianta.
  • Conservare le verdure senape non lavate nel cassetto delle verdure del frigorifero per circa tre giorni dopo la raccolta.
  • Tirare e compostare le piante una volta che il caldo arriva in estate, poiché i senape diventano duri e amari.
risorse:

• Estensione dell'Università dell'Illinois

• Blog sul giardinaggio nel cortile

Articoli Correlati