Come crescere e riqualificare le stelle di Natale

Anno dopo anno, gli americani acquistano più stelle di Natale di qualsiasi altro tipo di pianta da vaso da interno in fiore. Nel 2010, ad esempio, 36, 1 milioni di vasi di stelle di Natale con un valore all'ingrosso di 146, 1 milioni di dollari sono stati venduti negli Stati Uniti, secondo il Riepilogo 2010 dei raccolti di floricoltura dell'USDA.

Le vendite di bulbi a fioritura primaverile erano al secondo posto a 22, 5 milioni di vasi con un valore all'ingrosso di 59, 8 milioni di dollari, secondo lo stesso rapporto. Le orchidee erano al terzo posto in vasi venduti a 21, 1 milioni, ma, cosa interessante, avevano il valore all'ingrosso più alto, $ 170, 1 milioni. Nessun'altra pianta da fiore da interno - gigli pasquali, violette africane, crisantemi fioristi, azalee o rose - si avvicinava alle stelle di Natale in numero di vasi venduti o valore.

Dopo le vacanze, cosa hanno a che fare i proprietari di case con tutte quelle stelle di Natale? Molti li getteranno via. Tuttavia, con la dovuta cura, in aree prive di gelo o come piante d'appartamento altrove, questo non deve essere il caso. Ecco una guida per mantenere fresca la tua stella di Natale durante le vacanze e per ricostruirla il prossimo Natale.

Durante le vacanze e l'inverno

Posiziona la pianta in una stanza soleggiata ma evita le aree con correnti fredde o calore eccessivo. Quando il terreno è asciutto al tatto, porta la pianta nel lavandino della cucina, rimuovi eventuali impacchi decorativi e annaffia fino a quando l'acqua scorre attraverso il fondo della pentola. Non lasciare che la pianta sieda in acqua e non concimarla mentre è in fiore.

In primavera

A marzo o aprile, riduci la pianta a circa otto pollici di altezza. Innaffia regolarmente, mantenendo il terreno umido ma non inzuppato. Fertilizzare una volta al mese con un fertilizzante bilanciato per tutti gli usi. Entro la fine di maggio, la pianta dovrebbe crescere vigorosamente. Ricorda che nel suo habitat nativo del Messico e dell'America centrale, la stella di Natale (Euphorbia pulcherrima) può crescere grande come un piccolo albero, alto fino a 16 piedi.

Se hai intenzione di mantenere le stelle di Natale durante l'inverno, assicurati che siano in un luogo con il clima adeguato. (Foto: Ansis Klucis / Shutterstock)

In estate

Ai primi di giugno, rinvasa la tua pianta in un vaso più grande, ma assicurati che il nuovo vaso non sia più largo di quattro pollici rispetto al vaso originale. Usa una miscela di impregnazione ricca di sostanza organica, come il muschio di torba. In zone prive di gelo, può essere trapiantato in giardino. I migliori risultati saranno ottenuti in un letto ricco di sostanza organica che ha un buon drenaggio e riceve una forte luce solare.

Per le piante in vaso, posizionalo all'aperto in un luogo luminoso dopo che è passato tutto il pericolo di gelo e che i minimi notturni sono di 55 gradi Fahrenheit o superiori. Continua ad annaffiare regolarmente, mantenendo il terreno umido ma non fradicio. Aumenta la frequenza di fertilizzazione ogni due-tre settimane.

Saranno necessarie potature frequenti per mantenere la pianta folta e compatta. Ogni volta che un nuovo tiro diventa lungo quattro pollici e mezzo, pizzica la punta crescente. Il pizzicamento costringe la pianta a ramificarsi, creando l'aspetto folto che aveva quando l'hai comprato. Non pizzicare eventuali escrescenze dopo il 1 settembre.

In autunno

Questo è il periodo più critico. Diminuendo le ore di luce diurna e aumentando le ore notturne, le stelle di Natale creano gemme che producono fiori. (Nota: quelli che sembrano fiori dai colori vivaci sono davvero foglie. I fiori sono i boccioli gialli all'interno delle foglie colorate.) A partire dal 1 ° ottobre e continuando per circa 8-10 settimane prima delle vacanze, le piante devono avere un'oscurità completa per 14 ore ogni notte. È questo lungo periodo di oscurità che fa cambiare colore alle foglie. I proprietari di case hanno provato una varietà di modi ingegnosi per raggiungere questo obiettivo: dal metterli in un armadio a coprirli con una scatola. Usa qualunque "trucco" adatto a te. Tuttavia, tenere presente che qualsiasi luce diffusa proveniente da una strada o una lampada domestica o un'altra fonte potrebbe ritardare o arrestare il processo di cambio colore.

Alla fine del periodo di 14 ore di oscurità, dai alle piante dalle sei alle otto ore di forte luce solare. (Questo è ciò che dà alle foglie il loro colore brillante.) Se il tuo piano è quello di dare alle piante una luce brillante spostandole all'esterno, tienile al chiuso da una finestra soleggiata se l'alta temperatura diurna sarà inferiore a 60 gradi. Continua a innaffiare e fertilizzarli come hai fatto in estate. Se tutto va bene, dovresti avere bellissime stelle di Natale appena in tempo per la stagione più festiva dell'anno.

Articoli Correlati