Come dire cosa mangia le tue piante da giardino

Un rituale mattutino preferito da molti giardinieri è di andare all'aperto con il loro caffè e controllare i loro pomodori e zucca o fiori e arbusti. È la versione da giardinaggio di scansionare i feed delle notizie di Twitter durante la notte o catturare le notizie del mattino in TV. C'è conforto nel sapere che il mondo è ancora lì.

Ciò che non è confortante è scoprire che una parte del tuo giardino è scomparsa mentre dormivi. Supponiamo che la tua scossa mattutina non sia dovuta alla caffeina ma alla scoperta di foglie che sembravano buone ieri sono state sgranocchiate durante la notte? O dal realizzare che i boccioli di fiori che stavate aspettando di aprire sono completamente spariti? O chiedendoti perché il pomodoro che stavi dando un altro giorno per maturare completamente non è più sulla pianta?

È probabile che il tuo primo istinto rovini tutto con i pesticidi chimici. Tuttavia, c'è un'opzione migliore per te, le tue piante e il terreno in cui crescono. Investi un po 'di tempo per scoprire cosa mangia le tue piante e cosa, se non altro, non farci.

I Varmints non sono sempre insetti

Critiche come i conigli hanno la stessa probabilità di provocare il caos nel tuo giardino come gli insetti. (Foto: Apelavi / Shutterstock)

Un errore che i proprietari di case possono fare è incolpare immediatamente i danni delle piante agli insetti. In effetti, il colpevole può essere Bambi o Bugs.

C'è un modo per dire se la causa del problema ha quattro piedi, sei piedi o 100. Guarda le foglie. Ecco dove tutti i parassiti lasciano una firma rivelatrice. Quando imparerai a leggere le loro firme, saprai a chi dare la colpa e cosa fare.

La firma per il cervo, ad esempio, è bordi frastagliati su foglie e steli. I cervi hanno piccoli denti sulle mascelle inferiori ma un palato duro senza denti sulla parte superiore. Di conseguenza, strappano le parti delle piante invece di morderle in modo pulito. Inoltre, il danno che causano è ben sollevato da terra. Un'altra firma dei cervi, se il terreno è morbido, sono le impronte degli zoccoli.

La firma per i conigli, d'altra parte, è uno stelo morso pulito con un'angolazione di 45 gradi. Questo perché i conigli hanno denti molto affilati. Non sorprende che il danno che causano si verifichi vicino al suolo. Altre firme di coniglio includono due cose che spesso lasciano alle spalle: ritagli di rami e / o escrementi di dimensioni di un pisello. In inverno, i conigli possono lasciare un'altra firma chiamata cintura. Ciò si verifica quando mangiano completamente la corteccia attorno al fondo di un albero o arbusto, che può uccidere la pianta.

Repellenti per cervi e conigli, come Liquid Fence, sono disponibili nei garden center. Oppure, se vuoi crearne uno tuo usando ingredienti come uova marce, dai un'occhiata ai suggerimenti su ThriftyFun. Ulteriori controlli sui cervi fatti in casa, oltre a coltivare ciò che non mangiano, includono la rasatura di fette di saponi da bagno e la loro diffusione in giardino o il posizionamento di peli umani tra le piante. I controlli sui conigli includono tende per reti da recinzione o reti a rete e pop-up.

Se i segni rivelatori sul tuo fogliame non corrispondono a quelli di cervi o conigli, allora è una scommessa sicura che i commensali non invitati sono insetti. In quel caso, William G. Hudson, un entomologo di estensione presso l'Università della Georgia, conosce il tuo dolore. Ma, prima di prendere una lattina di insetticida, Hudson afferma che è importante rendersi conto che "La maggior parte degli insetti sono visitatori benefici o neutrali". Per questo motivo, implora i proprietari di case di godere della maggior parte degli insetti come "fauna selvatica del cortile" - un'idea che ammette con una risatina che ha lottato per vendere per 30 anni! - come un modo per non uccidere i "bravi ragazzi". Sapendo, tuttavia, che la maggior parte dei proprietari di case apprezzerà molto di più le loro piante se non sono state sgridate, Hudson, la cui specialità è ornamentale, ha offerto alcuni consigli su cosa fare quando un danno sgradevole diventa troppo da sopportare.

Quando gli insetti mangiano piante ornamentali

Il primo passo, dice Hudson, è capire che esiste un numero quasi infinito di insetti striscianti, striscianti, striscianti e volanti che inevitabilmente possono e si manifestano in qualsiasi paesaggio domestico. Poiché molti insetti possono attaccare una varietà di piante, ha consigliato ai proprietari di case di sviluppare un piano di controllo diretto ai gruppi di insetti sulla base della loro firma fogliare piuttosto che cercare di identificare e controllare specifici insetti. Divide gli insetti che attaccano le piante ornamentali in cinque gruppi, che pone in parole povere.

I bruchi del crochet, come quello raffigurato qui, si divertono a sgranocchiare foglie e a lasciare piccoli buchi in quelle foglie. (Foto: StartOrganic Vegetable Garden Service / YouTube)

1. Masticatori di foglie. Le loro firme sono buchi o bordi frastagliati nelle foglie. I parassiti includono bruchi, cavallette e scarafaggi. I piani di controllo dipendono dai tuoi obiettivi e dalle dimensioni della tua operazione, afferma Hudson. Molti dei bruchi nei giardini domestici sono il risultato di falene notturne e non sono il vero bersaglio di un giardino impollinatore, in primo luogo, dice. Se non sei schizzinoso e hai tempo, puoi prenderli a mano e lasciarli cadere in un secchio di acqua saponata. Se è necessario utilizzare un insetticida, sono disponibili spray organici nei garden center.

Gli insetti in pizzo azalea possono rovinare le tue foglie con i loro escrementi dall'aspetto di catrame. (Foto: Università della Florida)

2. Succhiatori di linfa. La loro firma principale è un effetto avvolgente che imbianca il colore sulla superficie superiore delle foglie. Questo perché questi insetti sono alimentatori di liquidi che forano le foglie e succhiano i succhi. Questi insetti possono popolare querce, aceri e pioppi di tulipani dove si nutrono di un alto volume di linfa che è relativamente bassa nella concentrazione di alcuni nutrienti importanti. Lo compensano, dice Hudson, trasformando molto liquido e facendo passare l'acqua in eccesso e gli zuccheri come "melata". Questa, dice, è la materia lucida e appiccicosa che ricopre gli oggetti sottostanti, piante raffinate e persino oggetti metallici come mobili da giardino o macchine e camion. Uno sgradevole stampo fuligginoso può usare la melata come cibo e crescere su di essa, che trasformerà gli oggetti su cui la melata è apparsa nera. Altri esempi di insetti succhiatori includono scaglie, acari di ragno, mosche bianche, insetti di pizzo di azalea e insetti puzzolenti. I saponi e gli oli sono efficaci sui piccoli parassiti di questo gruppo (afidi, mosche bianche, squame e acari), ma non quelli più grandi come gli insetti puzzolenti. Avrai bisogno di un insetticida per quelli, ha aggiunto Hudson.

Gli scarafaggi noiosi amano prendere di mira le piante sotto stress, quindi mantieni le tue piante vigorose e vigorose per allontanare questi parassiti. (Foto: ChWeiss / Shutterstock)

3. Alesatrici. Le loro firme sono i buchi che lasciano negli steli di piante legnose come alberi e arbusti. Esempi di questi insetti includono alcuni tipi di coleotteri e bruchi. Il loro danno è particolarmente dannoso, dice Hudson, perché uccidono le piante piuttosto che lasciarle solo sgradevoli. Poiché i trivellatori attaccano spesso le piante sotto stress, la migliore offesa è una buona difesa: mantieni le piante il più sane possibile evitando stress come non annaffiare durante la siccità o ferendo accidentalmente le piante durante la potatura, che possono invitare l'attacco di falene dalle ali chiare. Non ci sono trattamenti efficaci dopo che le alesatrici sono nella pianta.

Alcune larve di coleottero si divertono a sgranocchiare i sistemi di radici, come questa larva di cervo volante. (Foto: Sakdinon Kadchiangsaen / Shutterstock)

4. Alimentatori di root. La firma più ovvia sono i buchi nei cormi che abbracciano la superficie del terreno in piante come l'iride. Un esempio di un parassita che si nutre di radici in corrispondenza o al di sotto della linea del suolo sono le larve, lo stadio immaturo degli scarabei. Anche in questo caso, la buona cultura è il modo migliore per impedire alle larve e agli altri insetti di mangiare i cormi. Hudson ha suggerito di scavare l'iride ogni pochi anni e di assottigliare i letti, spostare piante extra in nuovi letti o condividerli con gli amici. Se è necessario spruzzare, sono disponibili fanghi di terra commerciali.

Le vespe non danno fastidio alle tue piante, ma possono infastidirti mentre fai il giardinaggio. (Foto: schankz / Shutterstock)

5. Parassiti fastidiosi. Questi insetti non danneggiano le piante, ma Hudson afferma che gli generano più chiamate di qualsiasi altro tipo di parassita. Gli esempi includono giacche gialle, vespe e formiche di fuoco. Come formiche di fuoco, giacche gialle nidificano nel terreno. Le vespe costruiscono nidi nella grondaia della casa. "Se hai un nido di giacca gialla, devi curarlo", dice Hudson. Il primo passo, dice, è trovare l'entrata nel nido. Quindi, dopo il buio (le giacche gialle tornano al nido di notte) versa un insetticida disponibile in commercio nel foro. È importante fare diversi galloni del mix per essere sicuri che l'intero nido sia imbevuto, dice Hudson, aggiungendo che dovresti ritirarti rapidamente in un posto sicuro e spegnere una torcia se ne hai usata una per trovare il buco. I nidi di vespe vicino ai giardini o alle porte esterne possono essere spruzzati con bombolette spray che spareranno a spruzzi a una certa distanza. Eventuali vespe fuori dal nido quando si spruzza moriranno dal residuo al loro ritorno.

Quando gli insetti mangiano i commestibili

Alton N. "Stormy" Sparks, Jr. professore di entomologia all'UGA Tifton Campus, raccomanda anche di trattare gli insetti come gruppi quando provano a controllarli sugli alberi del cortile. Questo perché, dice, come con gli ornamentali, i parassiti hanno la tendenza a presentarsi su più colture commestibili piuttosto che su un raccolto specifico.

Sparks consiglia anche ai proprietari di case di evitare di mescolare i propri spray per insetti per i commestibili. Molte ricette insetticide fai-da-te trovate su Internet, dice, non sono mai state testate e registrate e, quindi, sono tecnicamente illegali - un potenziale problema per le persone che condividono le verdure con gli amici o le vendono ai banconi della strada. "Le persone tendono a pensare ai rimedi casalinghi come organici e sicuri", afferma Sparks. "Ma non sono stati testati per la sicurezza umana, per l'efficacia o addirittura per la sicurezza delle piante." Ad esempio, ha sottolineato che un olio di sapone fatto per pulire i prodotti in legno è l'ingrediente principale in un mix popolare su Internet. I saponi per piatti che si trovano spesso nelle miscele insetticide fai-da-te non sono stati testati per l'applicazione fogliare o il consumo umano, dice Sparks. I saponi insetticidi commerciali sono più costosi di quelli preparati in casa, ma è perché sono stati testati e registrati, ha aggiunto Sparks.

Ecco come Sparks raggruppa gli insetti sui commestibili e i passaggi che suggerisce di controllarli.

1. Bruchi. Come per gli ornamentali, questi insetti masticatori danneggiano le foglie. Puoi rimuoverli e smaltirli come con gli ornamentali o utilizzare uno spray organico disponibile in commercio contenente Bt ( Bacillus thuringiensis ), un batterio presente in natura che è fatale per l'alimentazione dei bruchi. Entrust è un insetticida approvato biologicamente che è altamente efficace contro i bruchi. "È uno dei pochi prodotti biologici che ha l'efficacia dei prodotti non biologici", afferma Sparks.

Gli insetti puzzolenti sono un tenace nemico con cui i giardinieri combattono. (Foto: boyphare / Shutterstock)

2. Puzza di bug. La firma di questi insetti che alimentano la frutta sta individuando frutta, come macchie nuvolose da giallastre a biancastre sui pomodori. Altri obiettivi preferiti nei giardini domestici sono peperoni, gombo, mais e fagioli. Un'altra firma è la loro capacità di nascondersi, che li rende difficili da vedere. Questi sono gli insetti più difficili da gestire per i proprietari di case, dice Sparks. Sparks raccomanda spray contenenti piretro, che è l'insetticida più potente consentito dalle linee guida sugli standard biologici nazionali. I piretro, tuttavia, si rompono molto rapidamente quando esposti alla luce solare. Il prossimo passo da lì, dice Sparks, sono gli insetticidi piretroidi, che sono sintetici e non organici.

Gli afidi, come quelli visti qui, possono provocare foglie scolorite e distorte. (Foto: topimages / Shutterstock)

3. Afidi, tripidi, acari e mosche bianche. La firma di questi insetti succhiatori è foglie gialle, arricciate e distorte o una crescita nera sulla superficie fogliare. "Se non hai un grande giardino, a volte puoi fare un buon lavoro nel controllarli colpendo le piante con un forte getto d'acqua e semplicemente buttandole giù dalle piante", dice Sparks. Se vuoi usare qualcosa di più forte, Sparks ha suggerito saponi insetticidi e oli altamente raffinati (non un olio dormiente). Se scegli questa opzione, dice di essere sicuro che lo spray ricopre completamente gli insetti. Questo è importante perché i saponi e gli oli praticamente soffocano i parassiti. Saponi e oli, tuttavia, non hanno un effetto residuo. Sono spray per contatto e dovrai spruzzare più di una volta per uccidere nuovi insetti che si schiudono dalle uova o dai nuovi arrivati ​​nel tuo giardino.

Un punto importante di qualsiasi insetticida è controllare l'etichetta della confezione per assicurarsi che la pianta che si desidera trattare sia coperta da quel prodotto, afferma Sparks. Le etichette forniranno inoltre consigli non solo sulla frequenza degli intervalli da spruzzare ma anche sugli intervalli pre-raccolta, ha aggiunto.

Articoli Correlati