Come diventare un naturalista del cortile in questo momento

Durante la pandemia di coronavirus, molte persone che non sono lavoratori essenziali si ritrovano a trascorrere molto più tempo a casa. E mentre si insediano in nuove routine quotidiane, stanno andando fuori per trovare conforto nella natura.

Ci sono persone che fanno passeggiate nel quartiere o in tutti i parchi che sono ancora aperti, desiderosi di immergersi nel sole e nel verde. Puoi sentire gli uccelli cantare mentre i colleghi siedono nei loro cortili durante le riunioni di Zoom. Sui social media, le persone hanno chiesto informazioni sulla disponibilità di semi di uccelli, bagni per uccelli e binocoli.

Chiunque abbia iniziato a individuare gli uccelli, notando le farfalle e mostrando interesse per le piante nel loro cortile, può mettere quel nuovo interesse da utilizzare nella City Nature Challenge. Per l'evento globale di tre giorni del 24-27 aprile, le persone sono incoraggiate a cercare animali selvatici nella propria comunità e pubblicare informazioni sulle loro scoperte sull'app iNaturalist.

In passato, l'evento è stato una competizione tra città per vedere chi può trovare le piante e gli animali più selvaggi. Ma quest'anno non c'è nessun elemento competitivo alla sfida. Così tante persone sono in stato di blocco o sotto ordini di soggiorno a casa, limitandole a soli viaggi essenziali fuori casa. Spesso si limitano a osservare la natura che possono trovare nei loro cortili.

"Alla luce della pandemia COVID-19, la City Nature Challenge di quest'anno non è più una competizione", secondo il sito web del gruppo. "Vogliamo abbracciare l'aspetto collaborativo della [City Nature Challenge] quest'anno e il potere curativo della natura per consentire alle persone di documentare la loro biodiversità locale in qualunque modo possibile".

Suggerimenti per attirare la natura

Per attirare gli uccelli verso una fonte d'acqua, aggiungi una pompa o un tubo di gocciolamento che faccia rumore in modo che possano sentirlo. (Foto: Kevin M. McCarthy / Shutterstock)

Il gruppo offre suggerimenti su come cercare, trovare e attirare la natura nella tua casa e nel tuo cortile. La chiave è cercare animali selvatici, insetti e piante - non puoi inviare foto delle siepi del tuo vicino o del tuo cane.

Ad esempio, puoi impostare una luce e un foglio per attirare le falene nel tuo cortile. Saranno facili da fotografare e l'installazione attirerà senza dubbio anche altri insetti.

Gli insetti sono facili da trovare e sono praticamente ovunque. Guarda sotto le pietre, in legno marcio e sui fiori. Di notte, cerca nei lampioni e nelle luci del portico. Cerca nella tua cucina dispensa e armadi per gli insetti che amano i cereali e la carta.

Installa alimentatori per uccelli e fonti d'acqua per attirare residenti alati nel tuo cortile, suggerisce la National Wildlife Federation. È una buona idea installare una pompa fontana o un tubo di gocciolamento in modo che gli uccelli possano sentire l'acqua, il che li aiuterà a trovarla. Uccelli diversi mangiano diversi tipi di cibo, quindi è bene avere una selezione di semi, suet, frutta e burro di arachidi.

Come la natura aiuta

Bastano 20 minuti in natura per alleviare lo stress e migliorare la salute. (Foto: Martin Valigursky / Shutterstock)

La City Nature Challenge è un modo in cui le persone possono trarre vantaggio dalla natura come prescrizione medica. Essere all'aperto allevia lo stress e l'ansia e offre altri benefici curativi come aiutare con il sonno e la depressione.

E non ci vuole molto tempo all'aperto per raccogliere i frutti. In uno studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, i ricercatori hanno scoperto che bastano 20 minuti in natura per ridurre l'ormone dello stress cortisolo e migliorare la salute.

Lo Shinrin-yoku o "bagno nella foresta" è una pratica giapponese che celebra le qualità di miglioramento della salute dell'essere nei boschi o nella foresta. Camminare tra gli alberi rendendoci persone più felici, più belle e più rilassate.

Ma se i parchi sono chiusi e non hai un grande cortile, ci sono ancora molte opzioni.

"Dato che le persone hanno il mandato o l'incoraggiamento a rimanere a casa, ci sono molte piante in grado di sostenere gli uccelli che possono essere coltivati ​​dai semi, anche nelle finestre se non si dispone di un cortile", John Rowden, direttore di Plants for Birds di Audubon programma, dice a The Revelator.

E puoi partecipare alla City Nature Challenge cercando la fauna selvatica praticamente ovunque.

"Se solo poche persone trovano gioia o conforto quando ci si avvicina con un impollinatore fuori dalla finestra o un'erbaccia sul marciapiede, e imparano cos'è e come funziona, la City Nature Challenge continuerà a essere un successo, "Lila Higgins, la responsabile scientifica del cittadino presso il Museo di storia naturale della contea di Los Angeles, dice a CityLab.

Articoli Correlati