Come i cavalli comunicano con le loro orecchie, i loro occhi

I cavalli spesso fanno affidamento su orecchie e occhi per comunicare tra loro, secondo un recente studio.

La direzione dell'occhio degli animali e le loro grandi orecchie mobili possono essere utilizzate per dire a un altro cavallo dove dirigere la sua attenzione, il che può essere utile per localizzare il cibo ed evitare i predatori.

Lo studio di Jennifer Wathan, Ph.D. studente dell'Università del Sussex, è uno dei primi a esaminare i metodi di comunicazione che mancano agli umani.

I ricercatori in genere guardano alla comunicazione tra animali come se fossero umani, concentrandosi sui metodi di comunicazione che condividiamo, come il linguaggio del corpo.

Ma Watham pensava che se avesse guardato il mondo come farebbe un cavallo, potrebbe essere in grado di imparare di più su come questi animali condividono le informazioni.

"I cavalli hanno una visione davvero buona - meglio di cani o gatti - ma l'uso delle espressioni facciali è stato trascurato", ha detto al National Geographic.

Wathan teorizzò che i cavalli potevano usare le loro orecchie per avvisare gli altri cavalli di qualcosa nel loro ambiente, come cibo o un predatore.

Per verificare la sua ipotesi, ha fotografato cavalli al pascolo guardando uno dei due secchi di cibo.

Un gruppo di cavalli è stato fotografato come di consueto, ma in un set, le orecchie dei cavalli erano coperte da una maschera e in un altro, i loro occhi erano coperti.

Wathan quindi stampò le foto in modo che fossero immagini a grandezza naturale e le mostrò ai cavalli che venivano presentati con gli stessi due secchi di cibo.

Il suo esperimento ha dimostrato che i cavalli osservatori sono stati in grado di riconoscere che stavano vedendo un altro cavallo nella foto.

Wathan scoprì anche che quando i cavalli guardavano l'immagine in cui erano scoperti sia gli occhi che le orecchie del cavallo, prendevano il secchio di cibo che il cavallo stava osservando il 75 percento delle volte.

Quando sono state mostrate foto di cavalli le cui orecchie o occhi erano coperti da una maschera, il cavallo osservatore ha scelto casualmente tra i secchi di cibo. Tuttavia, i cavalli hanno fatto leggermente meglio quando è stata mostrata la foto in cui sono state scoperte le orecchie del cavallo, suggerendo che le orecchie possono svolgere un ruolo maggiore nella comunicazione del cavallo rispetto agli occhi.

Articoli Correlati