Come identificare un uccello in 5 passaggi

Identificare un uccello può essere una sfida, anche per i birdwatcher esperti. E se non hai esperienza con le guide sul campo, può essere scoraggiante capire da dove iniziare la ricerca in centinaia di pagine di specie.

C'è un'ottima tecnica per fare identificazioni positive. Si tratta di sapere cosa cercare e in quale ordine. Tieni a portata di mano questa lista di controllo e seguila in ordine, e sarai in grado di nominare quell'uccello misterioso!

1. Dimensioni

È facile confondere questo uccello azzurro di montagna con un uccello azzurro orientale o un uccello azzurro occidentale. (Foto: Steve Byland / Shutterstock)

Il primo e più semplice punto di partenza è la dimensione. Guarda l'uccello e confrontalo con la dimensione delle specie che conosci. L'uccello è più piccolo di un passero, delle dimensioni di un piccione, più grande di un'oca?

Se non sei ancora sicuro delle dimensioni dell'uccello, cerca un oggetto vicino all'uccello che puoi utilizzare per il confronto. Ad esempio, se l'uccello si trova vicino a qualcosa come una roccia, un segno o un fiore, puoi andare a misurare quell'oggetto e avere un'idea approssimativa della dimensione dell'uccello.

2. Forma generale

La forma complessiva dell'uccello può aiutarti a restringere la posizione dove cercare nella guida del campo. Nota la forma del becco, le ali, il corpo e le zampe dell'uccello. (Foto: Ekaterina Kupeeva / Shutterstock)

Guarda la sagoma dell'uccello e confronta questo con le specie che conosci. Ha la forma di un pettirosso, un airone, un'anatra, un gufo? La forma complessiva dell'uccello può fare molto per restringere la sezione da guardare nella guida del campo.

Quindi, guarda i dettagli della forma dell'uccello. Ingrandisci la forma di becco, ali, corpo, coda e zampe. Ancora una volta, può essere più facile notare e ricordare i dettagli se si confrontano questi aspetti dell'uccello che si sta guardando con le specie di uccelli che già si conoscono.

La coda è lunga o corta rispetto al corpo? Le gambe sono lunghe o corte, sottili o robuste? Il becco è bulboso come un cardinale, magro come un colibrì, uncinato come un falco o piatto come un'anatra?

3. Comportamento generale

Se l'uccello sta mangiando, puoi dire cosa sta mangiando: semi, insetti, nettare, piante o vermi? Prendi nota se si sta nutrendo a terra o in acqua. (Foto: tee262 / Shutterstock)

Dove si trova l'uccello in un habitat e cosa sta facendo può rivelare informazioni per aiutare a restringere le possibilità delle specie. Alcune delle domande sul comportamento generale da porre includono:

  • L'uccello è in uno stormo o è solitario?
  • Sta vicino alla copertina a pennello o è all'aperto?
  • Se si trova su un albero, sta in alto nel baldacchino o più in basso tra i rami?
  • Se sta mangiando, puoi dire se sta mangiando semi, insetti, nettare, piante o qualcos'altro? Si nutre per terra o in acqua?

Nota tutto ciò che puoi su ciò che l'uccello sta facendo perché questi sottili dettagli aiuteranno a distinguere la categoria generale di uccelli e forse tra specie che sembrano molto simili ma agiscono in modo diverso.

4. Habitat e gamma

Restringi il tipo di specie di uccelli notando il tipo di habitat. Questa rara aquila di mare di Steller preferisce le aree costiere e non si trova in una pianura erbosa. (Foto: Ondrej Prosicky / Shutterstock)

Successivamente, è possibile escludere rapidamente possibili specie rilevando il tipo di habitat e considerando la gamma delle specie.

In che tipo di posto si trova questo uccello? È una pianura erbosa, una palude, una foresta di conifere o un bosco di querce? È improbabile che un roadrunner adattato al deserto stia frequentando una spiaggia, proprio come è improbabile che un grande airone blu si trovi sulla cima di una montagna.

Il tipo di habitat è ugualmente utile con sottili differenze anche tra le specie. Diciamo che ci sono due passeri che sembrano entrambi essere il tuo uccello, ma uno si trova in un habitat arido e l'altro si trova solo in habitat boschivi. Saprai qual è il tuo uccello in base a dove l'hai visto.

Ora diciamo che entrambe le due specie di passero si trovano nella foresta di conifere. Puoi restringerlo in base alla gamma delle specie. La foresta di conifere si trova nel Midwest superiore o lungo la costa occidentale? Puoi escludere specie candidate che si trovano molto raramente o che non sono mai state trovate nell'area in cui stai birdwatching.

5. Colore e segni di campo

Gli ornitologi usano il termine LBJ, che significa piccolo lavoro bruno, per descrivere tante piccole specie di passero bruno. (Foto: NOAspb / Shutterstock)

Il colore arriva per ultimo perché molte specie di uccelli hanno piumaggi di colore diverso in base a sesso, età, stagione e altri fattori. Lo stesso uccello maschio potrebbe apparire completamente diverso in aprile quando ha il suo piumaggio riproduttivo colorato rispetto a novembre quando indossa il suo piumaggio invernale.

Sapevi che le aquile calve non ottengono il loro caratteristico corpo nero e la testa bianca fino a quando non hanno circa sette anni? Può essere facile confondere un'aquila calva giovanile nel suo piumaggio marrone screziato per un'aquila dorata in qualche modo simile allo stesso colore - tuttavia dimensioni, forma delle ali e habitat aiutano a distinguerle.

Alcune specie di uccelli possono sembrare incredibilmente simili tra loro. C'è un motivo per cui i birdwatcher usano il termine LBJ, che significa piccolo lavoro marrone, per descrivere così tante piccole specie di passero marrone! Solo le differenze più sottili nei segni - come un grigio pallido contro un segno bianco vicino all'occhio - potrebbero distinguere due specie l'una dall'altra. Ecco perché notare prima altre caratteristiche identificative è fondamentale, e notare i dettagli di colore aiuterà a finalizzare un ID positivo su un uccello.

Se hai bisogno di ulteriori indizi per determinare la specie, prova ad ascoltare la sua canzone o altre vocalizzazioni. (Foto: Benjamin Jacobs-Schwartz / Shutterstock)

Con i cinque elementi della checklist sopra, saprai dove iniziare a cercare in una guida sul campo e come scegliere le tue specie tra specie simili. Tuttavia, se hai bisogno di ulteriori indizi, puoi includere:

  • Ascoltando la sua canzone o altre vocalizzazioni
  • Osservando il suo modello di volo - come sbatte le ali e le manovre in volo
  • Guardando la sua sagoma di volo - la sua forma generale in volo

Questi indizi extra possono sembrare difficili da imparare all'inizio, ma possono diventare molto più facili con l'esperienza - e possono essere il tuo strumento migliore per gli uccelli lontani.

Vuoi fare pratica con questo elenco? Ecco un rapido quiz. Visita la pagina del Cornell Lab of Ornithology sullo scricciolo di Bewick e sullo scricciolo di palude. Non sembrano incredibilmente simili? Ora usa la tua lista di controllo e le informazioni sulle pagine per distinguere le due specie. Nota la differenza tra becco e lunghezza della coda (forma complessiva), le loro diverse preferenze di alimentazione (comportamento generale), le loro diverse preferenze dell'habitat, dove le loro gamme si sovrappongono e non si sovrappongono e lo spessore delle "sopracciglia" bianche (segni di campo) . Riproduci i file audio e nota quanto sono diversi anche i loro brani.

Articoli Correlati