Come mandare un bambino al college all'età di 12 anni

In alto da sinistra, Hannah (25), Heath (17), Seth (12), Rosannah (23). In basso da sinistra, Keith (14), Katrinnah (10), Mariannah (8), Mona Lisa con Thunder (3), Kip, Lorennah (5), Serennah (22). (Foto: Mona Lisa Harding)

Mona Lisa e Kip Harding di Montgomery, in Alabama, hanno motivo di essere orgogliosi dei loro 10 figli. La loro figlia maggiore, Hannah, 25 anni, sta ottenendo il suo dottorato di ricerca. in ingegneria meccanica. Rosannah, 23 anni, è un architetto. Serennah è un medico. Heath ha appena finito il suo master in informatica. Keith è senior e storia all'università Faulkner. Seth è studente al secondo anno dell'Huntington College, specializzandosi anche nella storia. Katrinnah sta finendo il liceo e si prepara a prendere l'ACT per il college. E i bambini più piccoli, Mariannah di 8 anni, Lorennah di 5 anni e Thunder di 3 anni, eccellono tutti accademicamente sotto l'attenta istruzione di Mona Lisa a casa.

Per ogni genitore, questo è un risultato impressionante. Ma per gli Hardings, è doppiamente così. Questo perché Hannah ha iniziato il college a 12 anni, ha conseguito la laurea in matematica presso la Auburn University a 17 anni e ha conseguito due master (uno in matematica e uno in ingegneria meccanica) all'età di 22 anni prima di tornare per conseguire il dottorato. Rosannah ha anche iniziato il college a 12 anni ed è l'architetto con licenza più giovane dell'AIA (American Institute of Architects). Serennah è la più giovane dottoressa negli Stati Uniti a 22 anni e sta prestando servizio nella Marina presso il Walter Reed Medical Center. Heath con la laurea magistrale ha 17 anni. Keith senior del college ha 14 anni. Seth, il secondo anno di college, ne ha 12. E la matricola Katrinnah è 10.

Sorprendente, sì, ma Mona Lisa, che ha studiato a casa tutti i suoi figli, insiste che nessuno è un Einstein. "Non è probabile che tutti questi bambini siano dei geni", afferma. “Riteniamo che sia l'ambiente della scuola a casa. Lasciamo che ci dicano a cosa sono interessati, quindi il loro livello di motivazione è molto alto e vedono anche i loro fratelli maggiori avere successo. Immagino che potresti chiamarlo apprendimento guidato dai bambini. Penso che qualsiasi bambino che abbia lo stesso ambiente favorevole possa farlo. "

"Se sembrano pronti, allora sono pronti"

Che tu sia d'accordo sul fatto che un bambino sia in grado di conseguire risultati accademici così strabilianti, è difficile ignorare il consistente successo degli Hardings. E si pone la domanda: il nostro sistema scolastico pubblico, che raggruppa i bambini per età, indipendentemente dalle loro capacità individuali o dalla prontezza ad avanzare, trattenendoli? In altre parole, se non imponessimo limiti artificiali e dicessimo ai bambini che devono aspettare per fare il calcolo o la biologia avanzata - se ci fossimo appena fatti da parte - sarebbero più pronti ad affrontare argomenti più difficili molto prima?

Mona Lisa e Kip, che per inciso non erano a casa e si sono incontrati in una classe di chimica pubblica del liceo, non hanno iniziato a tracciare percorsi educativi. Hanno appena iniziato ad ascoltare i loro figli, lasciando che ognuno andasse avanti - indipendentemente dall'età - in argomenti che li interessavano. "Non stiamo davvero preoccupando così tanto della loro età", dice Mona Lisa. "Se sembrano pronti, allora sono pronti."

Per completare la loro istruzione e soddisfare i requisiti del college, gli Hardings aggiungono argomenti generali lungo la strada. Dice Kip, che è in pensione dall'esercito e lavora come analista di bilancio per la FEMA, “Con la scuola, è come una piramide: è ampia in fondo dove stai studiando molte materie, e quando ottieni la laurea sei nel punto più stretto in alto con la tua specialità. Bene, abbiamo capovolto l'intera cosa. Scopriamo prima cosa piace al bambino e poi allarghiamo mentre andiamo. "

Agiscono ancora la loro età

In effetti, l'approccio piramidale capovolto della coppia ha avuto un tale successo che hanno scritto un e-book intitolato "The Brainy Bunch: The Hardy Family's Method to College Ready by Age Twelve" e offrono anche consulenze telefoniche per gli altri interessati a provare i loro metodi.

Un altro vantaggio dell'approccio Harding: meno compiti a casa e più tempo libero per il gioco e la famiglia. I bambini Harding non solo non siedono in classe tutto il giorno, ma non hanno nemmeno le montagne dei compiti che gravano sulla maggior parte dei ragazzi delle scuole pubbliche. In effetti, in molti giorni, il gruppo Harding è fatto da 1 o 2 nel pomeriggio e può dedicare il resto della giornata ad essere solo bambini. Il che significa correre intorno al cortile, giocare con gli amici, partecipare a sport locali, partecipare a gruppi di giovani in chiesa e, sì, persino litigare sul sedile posteriore della macchina.

Questo vale anche per quelli al college. Potrebbero essere alla pari con i loro coetanei in età universitaria in classe, ma al di fuori della classe agiscono in base alla loro età. Mona Lisa e Kip mantengono rigorosamente vietati la vita in dormitorio e le feste di fraternità. "Il college è proprio dove vanno per i loro accademici", afferma Mona Lisa.

Aggiunge Kip, “Esistono diversi modi di fare le cose nella vita e per noi questo funziona davvero, molto bene. Vogliamo solo incoraggiare le persone a pensare fuori dagli schemi e guardare all'istruzione in un modo un po 'diverso. "

    Articoli Correlati