Come mangiare la mela cotogna, un frutto dimenticato

Considera la mela cotogna: secoli fa, si parlava della città, mangiata da re, regine e gente comune. Spesso mangiato con la selvaggina, era altrettanto popolare, se non di più, dei suoi cugini mele e pere. Con un rinnovato apprezzamento per i prodotti locali e per i mercati degli agricoltori in tutto il paese in questi giorni, sembra che i tempi siano maturi per una rinascita di mele cotogne.

La mela cotogna è considerata originaria della regione del Caucaso e dell'Asia occidentale, ma si è fatta strada in tutto il mondo, conquistando fan particolarmente ardenti in Spagna, Francia e Portogallo con le sue gelatine e marmellate. In effetti, la parola "marmellata" originariamente si riferiva alla marmellata di mele cotogne, grazie alla parola portoghese per mela cotogna, "marmelo".

Una volta che la mela cotogna arrivò nel Nuovo Mondo, raggiunse rapidamente le donne coloniali, che sfruttarono il suo alto contenuto di pectina facendo un sacco di conserve. Non era raro che uno o due alberi di mele cotogne fossero piantati nei frutteti e negli orti delle colonie del New England.

Le stranezze di mela cotogna

Non giudicare una mela cotogna dal suo aspetto esteriore: è ciò che è dentro ciò che conta. (Foto: Golf Bravo [CC by SA 2.5] / Wikimedia Commons)

Oggi, la pasta di mele cotogne è ancora popolare nella penisola iberica e nei paesi di lingua spagnola, con il dulce de membrillo spesso servito in sandwich o con formaggio Manchego come dessert dopo cena. La pasta dura, appiccicosa e dolce è anche un'aggiunta meravigliosa alle tue tavole di formaggio o salumi. La mela cotogna offre anche numerosi benefici per la salute: è ricca di vitamina C, zinco, ferro, rame, ferro, potassio e fibre.

Sfortunatamente, in questi giorni è difficile trovare mele cotogne in un negozio di alimentari nordamericano o persino in un mercato degli agricoltori, ma vale la pena chiedere in giro! La tua scommessa migliore potrebbe essere quella di trovare un vicino che abbia un arbusto nel loro cortile; l'albero di mele cotogne decidue è spesso coltivato per le sue qualità ornamentali e fiori rosa pallido piuttosto. Sebbene la mela cotogna fosse originariamente coltivata nelle colonie inglesi, gli agricoltori americani li portarono verso ovest per coltivare in Texas e California, ma non esiste ancora un'industria commerciale nazionale di mele cotogne (ancora).

Forse la cosa più importante da sapere sulla mela cotogna è che non puoi mangiarla cruda; a meno che, naturalmente, non ti piaccia il tuo frutto duro, legnoso e astringente. Saprai che una mela cotogna è matura quando è completamente gialla e la sua fragranza inebriante è già nell'aria.

Forse la parte migliore della cucina con mele cotogne è la magica trasformazione del suo colore e sapore. (Foto: rontav / Shutterstock)

Perché c'è così tanta pectina nel frutto, dovrai rimboccarti le maniche e dargli un po 'di amore e affetto duri. Un coltello affilato e un'attenta capacità di intagliare sono essenziali; la pelle dura della mela cotogna non sempre si stacca facilmente. Nonostante questo compito, ti consigliamo di rimuovere sempre la buccia e il nucleo prima di cucinare, quindi puoi arrostirli, stufarli, frullati, gelatina, scottare, cuocerli o grigliarli a piacere.

Se vuoi mantenerlo semplice, braccarlo o stufarlo in un liquido zuccherino è la cosa migliore. È anche un due per uno, poiché otterrai frutta tenera per la cottura e uno sciroppo su cui vorrai spruzzare praticamente tutto, compresa la farina d'avena.

Non essere timido con lo zucchero, poiché la mela cotogna è piuttosto amara. Quindi aggiungi la tua svolta ai sapori mentre lo stufi: zenzero fresco, baccelli di vaniglia, rosmarino, scorze di limone o bastoncini di cannella sono tutte aggiunte gradite.

Un'altra deliziosa sorpresa sulla mela cotogna? Più a lungo lo cucini, più bello diventa. Quel piccolo frutto nodoso, pomposo e familiare si trasformerà in un brillante rosa salmone con l'aiuto di un po 'di calore e vapore. La mela cotogna è anche un delizioso frutto da lasciare fuori su un davanzale soleggiato, poiché rilascia lentamente un profumo inebriante che ricorda la vaniglia e le mele. Sia che tu stia cuocendo una tarte tatin di mele cotogne, una marmellata per il tuo piatto di formaggi o una salata tagine marocchina, le stranezze della mela cotogna saranno tutte utili una volta che avrai avuto il tuo primo boccone.

Articoli Correlati