Come prevenire la muffa: 9 consigli

Muffa . La stessa parola è sufficiente per far rabbrividire una persona.

Sì, la muffa può essere buona - è essenziale nel produrre brie e penicillina, ad esempio, e necessaria per la decomposizione della materia organica in natura - ma può anche essere molto, molto cattiva, specialmente quando cresce inosservata in casa.

Le spore della muffa si diffondono facilmente e non possono essere completamente eliminate.

La muffa può crescere ovunque: su tappeti, vestiti, cibo, carta e persino in luoghi che non si possono vedere, come il retro del muro a secco, le aree all'interno delle pareti attorno a tubi che perdono o si condensano e sopra i pannelli del soffitto.

Non solo è un problema di muffa difficile e costoso da risolvere, ma la muffa può anche produrre allergeni e sostanze irritanti (e, raramente, tossine) che possono compromettere la salute.

Quindi cosa puoi fare se sei preoccupato per la muffa che cresce nella tua casa?

L'approccio migliore è prevenire la muffa prima che diventi un problema. La chiave per prevenire la muffa è semplice: controllo dell'umidità.

Ecco alcuni modi per contenere l'umidità all'interno e lo stampo che prospera su di esso.

1. Identifica le aree problematiche della tua casa e correggile. Non puoi rendere a prova di muffa la tua casa, ma puoi renderla resistente alla muffa. Fai un audit della tua casa: dove sono le aree problematiche? Lo scantinato si allaga? Noti frequenti condense su una finestra al piano di sopra? C'è una macchia d'acqua sul soffitto da una perdita persistente? Prevenire la crescita o la diffusione della muffa potrebbe essere semplice come strappare il tappeto in uno scantinato umido, installare prodotti resistenti alla muffa o riparare grondaie danneggiate. Oppure potrebbe essere una questione di importanti scavi e impermeabilizzazione. In ogni caso, risolvi il problema ora. Potrebbe costare un po 'di soldi in anticipo, ma sarà sicuramente più costoso lungo la strada se la muffa continua a crescere incontrollata.

2. Asciugare immediatamente le aree bagnate. La muffa non può crescere senza umidità, quindi affronta subito le zone umide. Le infiltrazioni nello scantinato dopo forti piogge, l'accumulo da un tubo che perde, anche una fuoriuscita sul tappeto devono essere asciugate entro 24-48 ore. Se hai subito un'inondazione, rimuovi tappeti, lenzuola e mobili danneggiati dall'acqua se non possono essere completamente asciugati. Anche gli eventi quotidiani richiedono attenzione: non lasciare oggetti bagnati in giro per casa e assicurati di asciugare il pavimento e le pareti dopo la doccia. Non lasciare vestiti bagnati in lavatrice, dove la muffa può diffondersi rapidamente. Appenderli ad asciugare, preferibilmente all'esterno o in aree con una buona circolazione dell'aria.

3. Prevenire l'umidità con una ventilazione adeguata. È possibile che le normali attività domestiche incoraggino la crescita di muffe in casa. Assicurati che un'attività semplice come cucinare la cena, fare la doccia o fare il bucato non inviti la muffa fornendo una corretta ventilazione nel tuo bagno, cucina, lavanderia e qualsiasi altra area ad alta umidità. Sfiatare gli apparecchi che producono umidità - asciugatrici, stufe - all'esterno (non nell'attico). Utilizzare unità CA e deumidificatori (soprattutto in climi umidi), ma assicurarsi che non producano umidità controllandoli periodicamente e pulendoli come indicato dal produttore. La tua casa a risparmio energetico potrebbe trattenere l'umidità all'interno, quindi apri una finestra quando cucini o lavi i piatti o fai la doccia o esegui un aspiratore.

4. Equipaggia la tua casa con prodotti resistenti alla muffa. Costruire una nuova casa o rinnovarne una vecchia? Utilizzare prodotti resistenti alla muffa come cartongesso resistente alla muffa o Sheetrock resistente alla muffa e inibitori della muffa per vernici. Il muro a secco tradizionale è composto da un'anima in gesso pressata tra strati di carta. Il muro a secco resistente alla muffa è privo di carta: il nucleo in gesso è rivestito in fibra di vetro, il che rende la superficie altamente resistente all'acqua. Il muro a secco resistente all'umidità è particolarmente prezioso in aree soggette a umidità, come bagni, lavanderie, scantinati e cucine. Non solo il muro a secco tradizionale è più suscettibile allo stampo rispetto al tipo senza carta, ma è anche difficile liberarsi dello stampo e la rimozione e la sostituzione possono essere costose. Disponibile anche in cartongesso resistente alla muffa; il nucleo del muro a secco è sviluppato in modo tale da prevenire l'assorbimento di umidità e quindi prevenire la crescita di muffe.

5. Monitorare l'umidità in ambienti chiusi. L'EPA raccomanda di mantenere l'umidità interna tra il 30 e il 60 percento. Puoi misurare l'umidità con un misuratore di umidità acquistato dal tuo negozio di ferramenta locale. Sarai anche in grado di rilevare l'umidità elevata semplicemente prestando attenzione alle potenziali aree problematiche della tua casa. Segni rivelatori di eccessiva umidità includono condensa su finestre, tubi e pareti. Se si nota la condensa, asciugare immediatamente la superficie e rivolgersi alla fonte di umidità (ad esempio, spegnere un umidificatore se appare acqua all'interno delle finestre vicine).

6. Dirigere l'acqua lontano da casa. Se il terreno intorno alla tua casa non è sufficientemente inclinato lontano dalle fondamenta, l'acqua potrebbe accumularsi lì e penetrare nel tuo spazio di scansione o nel seminterrato.

7. Pulire o riparare le grondaie del tetto. Un problema di muffa potrebbe essere una semplice questione di un tetto che perde a causa di grondaie piene o danneggiate. Fai pulire regolarmente le grondaie del tetto e controllare che non siano presenti danni. Ripararli se necessario e tenere d'occhio le macchie d'acqua dopo i temporali che potrebbero indicare una perdita.

8. Migliora il flusso d'aria in casa. Secondo l'EPA, quando le temperature scendono, l'aria è in grado di trattenere meno umidità. Senza un buon flusso d'aria in casa, l'umidità in eccesso potrebbe apparire su pareti, finestre e pavimenti. Per aumentare la circolazione, aprire le porte tra le stanze, allontanare i mobili dalle pareti e aprire le porte agli armadi che potrebbero essere più freddi delle stanze in cui si trovano. Lasciare entrare aria fresca per ridurre l'umidità e tenere a bada la muffa.

9. Mantenere la muffa dalle piante domestiche. Sono belli e aiutano a mantenere pulita l'aria interna - e la muffa li adora. Il terreno umido nelle piante d'appartamento è un terreno fertile perfetto per la muffa, che può poi diffondersi in altre aree della casa. Invece di sbarazzarti delle tue piante, prova ad aggiungere un po 'di tè Taheebo all'acqua che dai alle tue piante d'appartamento. L'olio di questo albero, che resiste ai funghi anche nelle foreste pluviali, aiuta a prevenire la crescita di muffe nel suolo delle piante e può essere trovato nei negozi di alimenti naturali.

Infine, educati sul clima della tua regione - che si tratti del nord-est freddo e umido, del sud caldo e umido, del sud-ovest caldo e secco o del sud-ovest freddo e secco - e di come risponde all'umidità. Non esiste una soluzione unica per tutti nella prevenzione della muffa. Conoscere ciò che funziona per il tuo clima e la tua casa è un primo passo importante.

Per maggiori informazioni sulla prevenzione della muffa, consulta questo articolo di Mother Nature Network: prodotti da costruzione resistenti all'umidità

Articoli Correlati