Come puoi aiutare i bluebirds a riprendersi

Non sei solo se hai visto un uccellino leggermente più grande di un passero e non l'hai riconosciuto come un uccello azzurro. Anche nei giorni di sole, gli uccelli che si appollaiano possono sembrare un grigio opaco. Ma, se la luce del sole colpisce uno proprio mentre si tuffa per strappare un insetto, vedrai improvvisamente il blu iridescente delle sue piume. In quel momento potresti ritrovarti a dire "Wow! Ecco perché lo chiamano un uccello azzurro".

Esistono tre specie di uccelli azzurri negli Stati Uniti e in Canada: orientali, montane e occidentali. Gli uccelli azzurri orientali si trovano principalmente dalla costa atlantica alle Montagne Rocciose e la loro estensione si estende dal Canada attraverso gli Stati Uniti all'Honduras. L'uccellino azzurro di montagna si trova nelle Montagne Rocciose e negli stati occidentali, spesso ad altitudini di 7000 piedi e oltre. La sua gamma si sovrappone all'uccellino azzurro occidentale, che abita le regioni ad ovest delle Montagne Rocciose dal Canada al Messico. Gli uccelli azzurri maschi orientali e occidentali hanno ali, schiene e teste blu mentre l'uccellino azzurro maschio di montagna è blu dappertutto. Le femmine di ogni specie sono meno colorate.

"Ad eccezione dei bluebirds occidentali nel New Mexico, la maggior parte delle popolazioni di bluebirds è considerata stabile e, in molti casi, in aumento in numero", ha affermato Robyn Bailey, project leader di NestWatch, un programma di scienza-cittadino Cornell Lab of Ornithology che tiene traccia dello status nazionale e tendenze nella biologia riproduttiva degli uccelli. Lo stato delle popolazioni di uccelli blu, almeno per quanto gli scienziati sono stati in grado di misurarle, non è stato sempre così brillante.

La storia degli sforzi di conservazione dell'uccellino azzurro

Gli sforzi di conservazione di Bluebird si sono sviluppati lentamente, ma ci sono nuovi strumenti per tracciare le popolazioni. (Foto: Gary Hoard / FeederWatch)

Le popolazioni Bluebird sono certamente diminuite dagli anni '40 agli anni '60, ha detto Bailey, che ha offerto diverse ragioni per l'abbandono. Tra quelli che ha spuntato c'erano una mancanza di salvaguardie ambientali che permettevano l'uso di erbicidi come il DDT; estese foreste in cui non era rimasto nulla, in particolare alberi morti ai margini delle foreste dove gli uccelli azzurri potevano nidificare nelle cavità degli alberi; e diversi inverni rigidi in Oriente che hanno impedito ad alcune popolazioni di uccelli azzurri orientali di nutrirsi di bacche, una delle fonti di cibo preferite dal freddo, respingendo questa specie in alcune aree.

Tuttavia, Bailey aggiunge rapidamente che è impossibile sapere quanto siano state negative le flessioni. "Parlando ampiamente di tutte e tre le specie di uccelli blu in Nord America, vorrei iniziare dicendo che storicamente non abbiamo avuto un ottimo modo per rintracciare le popolazioni di uccelli blu o, in realtà, qualsiasi popolazione di uccelli prima degli anni '60", ha detto Bailey. "Molto di ciò che all'epoca si pensava fosse una riduzione drammatica potrebbe non essere stato così ripido come la gente percepita."

Indipendentemente dalla gravità delle diminuzioni nelle popolazioni di uccelli azzurri, Bailey ha sottolineato che numerosi fattori hanno iniziato a suscitare il favore dell'uccellino azzurro negli anni '60. Ha detto che il più importante di questi era che la scienza ha iniziato ad avere qualche input sul destino degli uccelli azzurri e sono state avviate linee guida per salvare alcuni alberi per la fauna selvatica; le agenzie federali hanno iniziato a rafforzare le norme sulla sicurezza ambientale; è stata avviata una campagna per le cassette nido; e i bluebirds hanno trovato un avvocato in Lawrence Zeleny, un attivista di bluebird e prolifico autore di Beltsville, nel Maryland, a cui è attribuita la fondazione della società nordamericana Bluebird Society nel 1978.

"Gli sforzi di Zeleny, che includevano la scrittura del libro" The Bluebird: How You Can Help Its Fight for Survival ", hanno davvero contribuito a rendere popolare l'uccellino azzurro", ha detto Bailey. "È considerato la persona che ha ispirato l'intero movimento del nido", ha detto Bailey. "Le cassette nido Bluebird sono diventate molto popolari negli anni '60 e la cosa da fare per le persone. Nella maggior parte dei casi, ciò ha aumentato notevolmente la popolazione locale di nidificanti."

Le stime delle popolazioni di uccelli blu stanno migliorando dagli anni '80 e '90, secondo Bailey. "Ora abbiamo strumenti migliori per misurare il cambiamento della popolazione", ha detto. "Abbiamo sondaggi sugli uccelli da riproduzione, conteggi degli uccelli natalizi, NestWatch ed eBird. Questi strumenti hanno fornito ai ricercatori molti più dati di quanti ne abbiano avuti storicamente, e quindi sono più in grado di tracciare le tendenze della popolazione di uccelli blu rispetto a qualsiasi altro momento.

"Attualmente, i dati mostrano che la maggior parte delle popolazioni in genere sta andando bene, ad eccezione degli uccelli blu occidentali nel New Mexico, dove la tendenza è in declino. Vi sono certamente aree in cui lo sviluppo umano sta portando via l'habitat dall'uccellino azzurro, ma ci sono altre aree dove i bluebirds stanno aumentando e la tendenza generale è molto stabile per la maggior parte delle posizioni. "

L'habitat è fondamentale per attirare gli uccelli blu

Questo uccellino azzurro di montagna è pronto a costruire un nuovo nido. (Foto: Mark Fuller / FeederWatch)

I proprietari di abitazione possono fare molto per mantenerlo in questo modo. Questo perché in molti casi l'habitat residenziale può essere buono per gli uccelli blu, ha detto Bailey. È importante, tuttavia, che i proprietari di abitazione sappiano quali habitat attireranno gli uccelli azzurri e quali non sono adatti a loro.

È importante sottolineare che questi non sono uccelli della foresta. Tutti i bluebirds nordamericani preferiscono l'habitat aperto o semi-aperto, Bailey ha detto. In Oriente, ha detto che in genere sono prati aperti come campi, prati o pascoli. Nel Midwest, è più prateria, e più a ovest sono le savane o le foreste di ginepro (foresta aperta dominata da ginepri e pini bassi, folti e sempreverdi che si vedono in Arizona e nel Nuovo Messico). Nel sud-est, ci sono alcune pinete a pelo lungo aperte. Ma, in genere, amano le aree aperte o semi-aperte, come aree residenziali, parchi e scuole.

Segnali stradali, cassette della posta e persino linee di servizio lungo le strade dei quartieri residenziali che non sono troppo boscose sono luoghi di ritrovo popolari per gli uccelli azzurri perché offrono loro un punto di osservazione da cui guardare giù sui prati per il loro prossimo pasto o per il cibo per nutrire i loro piccoli, disse Bailey. Ma, ha detto Bailey, anche se hai un cortile alberato e ombreggiato, non devi necessariamente rinunciare ad attirare gli uccelli blu. "Se hai un cortile ombreggiato, potresti comunque essere in grado di attirare gli uccelli blu se ci sono aree aperte intorno a te. Ad esempio, se vivi accanto a qualcuno con un habitat aperto, o c'è un campo da golf nelle vicinanze, supponendo che non stiano spruzzando pesticidi sull'erba, o un aeroporto della comunità nella tua zona, potresti essere in grado di ottenerli perché nidificano in natura nelle cavità degli alberi lungo i bordi della foresta. "

In che modo i proprietari di case possono attirare gli uccelli blu?

I Nestbox sono un ottimo modo per portare gli uccellini azzurri a casa tua, ma hai bisogno della scatola giusta per l'uccellino azzurro della tua regione. (Foto: Jim Barnhart / NestWatch)

Supponendo che tu abbia un habitat adatto agli uccelli blu, forse la prima regola per attirarli è non applicare pesticidi sul tuo prato. I Bluebirds sono mangiatori di insetti, non mangiatori di semi e hanno bisogno di una base di cibo che possano vedere e che sia accessibile. Eseguiranno il controllo degli insetti per te gratuitamente.

Mettere su un nido è un ottimo modo per attirare gli uccelli blu. I piani per un sito di nidificazione sono disponibili su NestWatch. "Abbiamo suggerimenti su come posizionare il nido, che tipo di habitat, quanto in alto, in quale direzione dovrebbe essere rivolta e consigli che potrebbero aiutarti con la concorrenza di altre specie e il piano del nido", ha detto Bailey. "Quindi, se volessi crearne uno, potresti scaricare il piano. Questi sono gratuiti sul nostro sito Web."

  • Piani per un nido orientale del bluebird
  • Piani per un nido di montagna bluebird
  • Piani per un nido occidentale di bluebird

Uno strumento piacevole che è anche sul sito, ha aggiunto Bailey, è utile per le persone che non hanno un habitat ideale per gli uccelli blu ma che vogliono ancora mettere su un nido. Lo strumento si chiama Right Bird, Right House.

Fornisce un elenco di uccelli per i quali è possibile creare un nido nella propria area geografica e nel proprio tipo di habitat e fornisce piani per i box per quelle specie. "Quindi, puoi ancora mettere su un nido e attirare alcuni splendidi uccelli nel tuo giardino. Ma è bene che tu sappia cosa è realistico per te nella tua zona e nel tuo habitat. E possiamo aiutarti a farlo."

Se una scatola per uccelli blu funziona per te, tieni presente, tuttavia, che a volte nelle aree residenziali potrebbe esserci concorrenza per quelle cassette nido. "Specie come i passeri di casa, che non sono autoctone, come lo stesso tipo di cassette nido che piacciono agli uccelli blu", ha detto Bailey. "Tenere d'occhio la concorrenza con i passeri domestici e gestire il nido è qualcosa di cui parliamo molto su NestWatch", ha detto. "Non dovresti semplicemente mettere fuori un nido e non mantenerlo mai o controllarlo. Dovresti essere pronto a pulirlo ogni anno e ridurre al minimo la concorrenza delle specie invasive."

Qualcos'altro di cui essere consapevoli, ha detto, è che molti uccelli blu non migrano in inverno. "Sorprende la gente vedere un uccello azzurro a gennaio, ma è abbastanza comune fintanto che c'è cibo. Se non c'è cibo, possono migrare a sud in cerca di cibo, ma se c'è cibo rimarranno. Li ho visti. in inverno qui nello stato di New York, dove vivo, e li ho visti in Michigan in pile di neve. Stanno bene così finché la base del cibo è lì. "

Quella base di cibo invernale, ha detto, è frutto. Per mantenere i tuoi uccellini blu per tutto l'inverno, Bailey ha suggerito di piantare alberi e arbusti come bacche di sambuco e frutti di bosco che producono frutti desiderabili. Puoi anche distribuire alimenti come mirtilli, cuori di arachidi, zucchine sbriciolate e lombrichi (larve di scarabeo essiccate) che puoi ordinare online o trovare nei negozi che vendono provviste e sementi di uccelli. Se vuoi offrire loro uvetta o craisin, Bailey ha suggerito di immergerli prima in acqua per ammorbidirli. "L'uccellino azzurro ha un conto piccolo, e non è in realtà un conto destinato a frantumare semi o frutti duri e gommosi."

Basta sapere, ha detto, che gli uccelli blu non sono tipici uccelli da cova come titmice, ghiandaie blu o picchio muratore. "Non si siederanno ad un alimentatore e raccoglieranno semi", ha detto. "Ma, se imparano a identificare un alimentatore come una piattaforma o un piatto di rame che ha il cibo giusto, possono sicuramente andare a quell'alimentatore tutto l'anno. Ciò può rapidamente diventare molto costoso. Una delle cose più facili e meno costose da fare è fornire il frutto sotto forma di abbellimento ".

Aiuta gli scienziati ad aiutare gli uccelli

Il monitoraggio di bluebirds è un semplice sforzo con le app giuste. (Foto: Mary Smiley / FeederWatch)

Se ti piace guardare e nutrire gli uccelli, Bailey e i suoi colleghi di NestWatch vorrebbero avere tue notizie. "I Bluebirds sono di gran lunga le migliori specie che le persone ci segnalano", ha detto. "Detto questo, potresti segnalare qualsiasi cece o paro che hai scoperto che stava annidando nella tua cassetta o nel pettirosso che nidifica sopra il portico." Monitorano tutti gli uccelli, ha sottolineato, aggiungendo che puoi anche segnalare gli uccelli ai tuoi alimentatori, alle passeggiate nei dintorni o alle escursioni in montagna o intorno a laghi o stagni. Ci sono un paio di modi per partecipare a questi progetti di scienza dei cittadini attraverso siti Web e app online, incluso NestWatch. Loro includono:

Project FeederWatch è un progetto di monitoraggio della mangiatoia per uccelli che ti consente di segnalare gli uccelli che vedi sulla tua mangiatoia. Il Cornell Lab of Ornithology ha buoni dati attraverso questo progetto che consente agli scienziati di sapere dove gli uccelli azzurri si presentano agli alimentatori in inverno.

eBird è un progetto di lista di controllo che ti consente di utilizzare uno smartphone per segnalare gli uccelli da qualsiasi luogo in cui potresti essere birdwatching. Le app per la segnalazione di questi dati sono disponibili per dispositivi Apple e Android. "Questo è essenzialmente un progetto di lista di controllo", ha detto Bailey. "Quindi, se sei un birdwatcher e fai una passeggiata per uccelli, puoi fare un elenco di tutti gli uccelli che vedi e segnalare quando li hai visti, dove eri, e per quanto tempo hai trascorso il birdwatching. Queste osservazioni andranno in un database di avvistamenti di uccelli da tutto il mondo. "

Partecipando a questi progetti, puoi aiutare a prevenire possibili riduzioni future delle specie di uccelli. E, forse, essere in grado di riconoscere meglio un uccello azzurro appollaiato la prossima volta che ne vedi uno.

Articoli Correlati