Come riciclare le tue luci di Natale

Non è giusto mettere le luci di Natale nel cestino. Forse hanno smesso di funzionare o forse stai sostituendo le lampade a incandescenza con LED più sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico. In ogni caso, dopo aver illuminato così tante stagioni natalizie nel corso degli anni, può sembrare un po 'freddo e senza cerimonie buttarle via.

In effetti, oltre all'indignazione, ci sono anche ragioni più concrete per non scartare i fili delle luci di Natale con la spazzatura. Insieme al vetro, alla plastica e al rame che potrebbero essere riciclati, ad esempio, spesso contengono piccole quantità di piombo, un metallo tossico utilizzato in alcuni rivestimenti di filo di polivinilcloruro (PVC) per aumentare la flessibilità.

Fortunatamente, ora abbiamo diverse opzioni per riciclare le vecchie luci di Natale, aiutando le nostre lampade e diodi a lavorare sodo a evitare la discarica, risparmiando allo stesso tempo l'ambiente dai loro componenti tossici e non biodegradabili.

Autorità locali

Come primo passo, è possibile verificare con l'ufficio municipale per i rifiuti solidi o altre autorità governative locali, che potrebbero avere le informazioni più aggiornate sulle opzioni locali per il riciclaggio dell'elettronica. Un centro per i rifiuti solidi o il riciclaggio potrebbe anche essere in grado di aiutare; anche se l'elettronica non è accettata dal tuo programma di riciclaggio sul marciapiede locale, alcune strutture accettano vecchie luci di Natale se sei disposto a portarle.

Aziende locali

Mentre i grandi magazzini non riciclano più o scambiano luci a livello nazionale, spesso i singoli negozi lo fanno, quindi chiedi. (Foto: famiglia creativa / Shutterstock)

Potrebbe anche valere la pena chiamare i negozi di ferramenta e di miglioramento domestico nelle vicinanze per vedere se accettano le luci di Natale per il riciclaggio. Chiedi informazioni su coupon o altri incentivi, poiché alcuni negozi, tra cui Home Depot, Lowe's e True Value, a volte organizzano promozioni per incoraggiare lo scambio di lampade a incandescenza con LED.

Se vivi nel Maryland, nel New Jersey, in Pennsylvania, in Virginia o a Washington, DC, potresti anche portare le tue luci di Natale indesiderate al mercato biologico della mamma durante l'annuale Holiday Lights Recycling Drive. La catena di negozi di alimentari accetta qualsiasi tipo di luci natalizie, funzionanti o meno, e le consegna al Capitol Asset Recycling, con sede nel Maryland, che le rompe con la fusione o il taglio per recuperare le materie prime.

"Questi prodotti grezzi vengono quindi utilizzati per creare coperture e materiali da costruzione, tubazioni, batterie per auto, altri componenti elettronici, pesi delle ruote al piombo, posate, gioielli e altro", aggiunge la società sul suo sito Web. L'unità annuale di riciclaggio si tiene ogni inverno e l'edizione 2019-2020 va dal 29 novembre al 31 gennaio.

Aziende online

Se risulta che consegnare personalmente le luci per il riciclaggio sarebbe troppo scomodo o poco pratico, potresti prendere in considerazione l'idea di spedirle per essere riciclate. Di seguito sono tre società statunitensi che offrono questo servizio online, che offrono sconti su nuove luci di Natale in cambio di quelle vecchie.

LED festivi: questa società del Wisconsin ha lanciato il suo programma di riciclaggio delle luci di Natale nel 2012. Accetta sia le lampade a incandescenza che quelle a LED per il riciclaggio, un rappresentante della società dice a Site, e il programma è aperto tutto l'anno. Ripaga i partecipanti con un coupon con uno sconto del 15%, mentre le luci vanno a un impianto di riciclaggio di terze parti, che li mette in un trituratore commerciale. I pezzi vengono elaborati e ordinati in componenti come PVC, vetro e rame, che vengono quindi separati e inviati a un centro regionale per ulteriori elaborazioni.

LED ambientale: con sede nel Michigan, questa azienda è specializzata anche nei LED e gestisce un programma di riciclaggio per le luci di Natale. Basta imballare le tue vecchie luci in una scatola di cartone altrimenti vuota - senza borse, cravatte o altri materiali di imballaggio - e inviarle per ricevere un coupon con il 10% di sconto sui nuovi LED. L'azienda porta le tue luci al suo centro di riciclaggio, dove vengono tagliate a pezzi e le scatole di cartone vengono riciclate. I pezzi vengono quindi ordinati in categorie e riciclati.

Sorgente luminosa di Natale: "Il pensiero che le luci di Natale usate venissero trasportate in una discarica dopo aver portato gioia a così tanti passanti non ci sembrava giusto", afferma questa azienda texana sul suo sito Web, "ma pochissimi centri di riciclaggio avevano le capacità di riciclare vetro, rame e plastica dai set di luci natalizie ". CLS ha finalmente trovato un centro simile vicino a Dallas, e ha avviato un programma di riciclaggio dal 2008. Il centro di riciclaggio paga una piccola tassa per ogni chilo di luci e la società utilizza quindi tutti i proventi per acquistare libri e giocattoli, che dona a Toys per Tots ogni dicembre. I partecipanti ricevono un coupon per il 10% di sconto sulle nuove luci.

Una volta che ti sei separato dalle tue vecchie luci di Natale, puoi aiutare a ritardare la scomparsa delle loro sostituzioni optando per i LED, che sono più durevoli e più durevoli delle lampadine a incandescenza. Gli incandescenti rilasciano anche la maggior parte della loro energia sotto forma di calore, che spreca elettricità e potrebbe creare un rischio di incendio, soprattutto se sono legati attorno a un albero di Natale secco. I LED, d'altra parte, non si surriscaldano o si bruciano, rendendoli più sicuri, più efficienti dal punto di vista energetico e più leggeri in termini di potenza.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato con nuove informazioni da quando è stato pubblicato originariamente nel novembre 2011.

Articoli Correlati