Come sbarazzarsi delle lanterne macchiate

Con le sue ali a pois, la lanterna maculata è un grazioso insetto. Ma l'aspetto può ingannare: la Lycorma delicatula è incredibilmente distruttiva. Le farfalle macchiate banchettano avidamente su molte piante tra cui alberi da frutto, legni duri, viti e piante ornamentali. Come sottolinea il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti: "Se autorizzato a diffondersi negli Stati Uniti, questo parassita potrebbe avere un grave impatto sulle industrie di uva, frutteto e disboscamento del paese".

Originario del sud-est asiatico, il parassita è stato avvistato per la prima volta in Pennsylvania nel 2014 e da allora è stato rilevato in otto stati. Diversi stati hanno messo in quarantena per controllare le lanterne. Poiché gli insetti si agganciano su legno, vegetazione, veicoli e attrezzature, tutto viene ispezionato quando si entra e si esce da quegli stati.

Ecco come identificare questi parassiti invasivi e sbarazzartene.

Come individuare una lanterna macchiata

Questa massa di uova di lanterna assomiglia a un po 'di fango incrostato su un albero. (Foto: Amy Lutz / Shutterstock)

Per prima cosa assicurati che le uova o gli insetti che vedi siano davvero lanterne macchiate. In autunno depongono le uova su superfici dure come case, rocce, alberi e qualsiasi cosa lasciata fuori. Le uova sono protette da un rivestimento ceroso che assomiglia al fango mentre si asciuga, secondo il Dipartimento dell'Agricoltura della Pennsylvania. Ogni massa contiene circa 30-50 uova.

Una volta che queste uova si schiudono, gli insetti attraversano quattro stadi di ninfa, riferisce Penn State Extension. Iniziano a 1/2 pollice o più piccoli, quindi sono neri con macchie bianche, quindi rossi con punti bianchi e strisce nere. Le farfalle adulte compaiono a luglio e sono un pollice o più grandi. Hanno corpi neri con ali grigie con macchie nere. Le punte delle ali sono nere con vene grigie che le attraversano. Quindi aprono le ali, sotto c'è un rosso acceso. In genere saltano più di quanto volano e sono attivi fino all'inverno.

Suggerimenti per sbarazzarsi di lanterne macchiate

Una volta che sai per certo che hai a che fare con le farfalle, ecco come rimuoverle.

Raschiatura delle uova

Le masse di uova possono essere raschiate da un albero in un contenitore di alcool o disinfettante per le mani. (Foto: Pennsylvania Department of Agriculture)

Le lanterne iniziano a deporre le uova in ottobre e continuano attraverso le prime gelate forti. Quando vedi queste masse dall'aspetto fangoso su superfici dure, puoi raschiarle usando qualsiasi strumento duro come un coltello da stucco, un bastone o una carta di credito. Depositali in un sacchetto o contenitore riempito con alcool o disinfettante per le mani. Le masse di uova possono anche essere distrutte o bruciate, afferma Penn State Extension.

Strisce d'albero

Banding un albero con nastro adesivo intrappola le ninfe Lanfly mentre emergono e iniziano a muoversi. (Foto: Pennsylvania Department of Agriculture)

Una volta che le uova si schiudono, le ninfe camminano sugli alberi in modo che possano nutrirsi della crescita più morbida e nuova. Le ninfe delle lanterne macchiate si trovano su molti tipi di alberi, ma preferiscono gli alberi dell'albero del cielo (Ailanthus altissima). Per catturarli nell'atto, avvolgi i tronchi degli alberi con del nastro adesivo per intrappolare le ninfe. Puoi acquistare il nastro adesivo in un negozio in giardino o online e tenerlo in posizione (lato adesivo rivolto verso l'esterno) con puntine, suggerisce il Dipartimento dell'Agricoltura della Pennsylvania. Sostituire il nastro circa ogni due settimane fino all'ultima settimana di luglio.

Per accertarsi che uccelli e piccoli animali non rimangano incastrati nel nastro, circondare il nastro in una gabbia di filo o rendere la fascia più piccola in modo da esporre un'area meno appiccicosa.

Rimozione dell'albero

Le lanterne macchiate preferiscono gli alberi dell'albero del cielo. Hanno foglie distintive che assomigliano a questo e corteccia che assomiglia alla pelle di melone. (Foto: Wut_Moppie / Shutterstock)

Poiché le lanterne preferiscono fortemente gli alberi degli alberi del cielo, la rimozione di questi alberi ospiti è fondamentale in un piano di gestione dei parassiti, afferma Penn State Extension. L'albero è un invasivo, con una corteccia che sembra l'esterno di un melone. Prende il nome perché può rapidamente crescere fino a 100 piedi di altezza e 6 piedi di diametro, assorbendo prezioso sole e acqua da specie autoctone.

Applicare erbicida da luglio a settembre e attendere almeno 30 giorni prima di rimuovere l'albero. Gli spray fogliari (foglia) dovrebbero coprire foglie e germogli più in alto che puoi raggiungere, raccomanda il Dipartimento dell'Agricoltura della Pennsylvania. Dovresti anche applicare l'erbicida su un moncone appena tagliato per evitare che germogli.

Controllo chimico

Oltre a spruzzare direttamente le lanterne con insetticidi, possono essere controllati chimicamente esponendoli all'insetticida in una pianta che mangiano gli insetti. Un modo per farlo è stabilire "trappole". Un proprietario rimuove tutti gli alberi dell'albero del paradiso tranne alcuni, quindi li tratta con un insetticida sistemico. Quando le lanterne si nutrono dell'albero, ingeriscono l'insetticida.

Schiaccia e schiaccia

A volte quando sei sopraffatto dalle lanterne, tutto ciò che puoi fare è schiacciarle. (Foto: Pennsylvania Department of Agriculture)

A parte tutti i metodi ben studiati per sbarazzarsi di questi parassiti dannosi, c'è un altro modo meno scientifico, anche se può sembrare un po 'violento. Se vedi questi fastidiosi insetti nel tuo cortile o sui tuoi alberi, anche il Dipartimento dell'Agricoltura della Pennsylvania offre questo consiglio: "Uccidilo! Schiacciarlo, distruggerlo ... basta sbarazzarsene."

Articoli Correlati