Come trattare i gatti con allergie

Mentre la maggior parte di noi cerca l'armadietto dei medicinali quando il conteggio dei pollini inizia ad aumentare, è un po 'difficile alleviare i sintomi allergici quando mancano i pollici opponibili.

Quindi cosa deve fare un prurito?

Se il tuo gatto ha allergie, i nostri esperti hanno suggerimenti per aiutarli a sopravvivere alla stagione delle allergie senza graffiare, starnutire o annusare.

Monitora il conteggio dei pollini

Il dottor Drew Weigner, uno specialista veterinario felino certificato a bordo e proprietario di The Cat Doctor ad Atlanta, nota che più clienti cercano sollievo per i loro amici felini quando aumenta il numero elevato di pollini. Ma aggiunge che pochi gatti in realtà soffrono di allergie stagionali; starnutiscono semplicemente di più a causa dell'irritazione fisica da polline. Se noti uno starnuto eccessivo, controlla le previsioni di allergia nella tua zona e tieni i gatti all'interno quando il polline si accumula all'esterno.

Per ridurre la quantità di polline tracciata in casa, rimuovere le scarpe alla porta o investire in uno spesso tappeto di benvenuto.

Guarda per i sintomi di allergia

Prurito e graffi sono i segni più evidenti di un'allergia al gattino. (Foto: iamreal-kobzeva / Shutterstock)

Se il tuo gatto soffre di allergie, non sarà un gran segreto. Il dottor Weigner ha detto che i gatti pruriginosi in genere hanno condizioni della pelle a causa del rilascio di un'immunoglobulina chiamata IgE. Si trova in alcune cellule che sono più comuni nella pelle dei gatti.

Di conseguenza, il Dr. William Carlson dell'Intown Animal Hospital di Atlanta ha affermato che i gatti con allergie mostrano in genere segni di caduta dei capelli, nonché croste o piaghe aperte. Anche scarico nelle orecchie o graffi eccessivi sono sintomi comuni.

Non fare irruzione nell'armadietto dei medicinali: resisti alla tentazione di intrufolarti in alcune crocchette Benadryl nella crocchetta del tuo gatto. Mentre alcuni antistaminici possono essere usati per trattare i gatti con malattie allergiche della pelle, Carlson ha avvertito che i proprietari di animali domestici non dovrebbero mai somministrare farmaci per gatti senza prima consultare un veterinario.

"Ogni paziente è diverso e i farmaci sono determinati su base individuale sulla base di un esame fisico", ha detto Weigner. Se il tuo gatto ha gravi sintomi allergici, chiama il veterinario. Stai meglio al sicuro che dispiaciuto.

Le soluzioni d'attualità forniscono un sollievo limitato

Un bagno può essere un ottimo modo per lavare via il polline ... se riesci a far entrare il gatto nella vasca. (Foto: Devin Prewitt / flickr)

Carlson ha affermato che lo shampoo allergico senza sapone e l'acqua fredda possono alleviare i sintomi riducendo il numero di spore di polline e muffe sulla pelle del gatto. Ma questo significa portare un gatto in una vasca, che potrebbe essere il compito più difficile di tutti.

Il trattamento dell'allergia ai gatti può essere costoso

Il veterinario può eseguire test allergologici e prescrivere iniezioni di steroidi o farmaci. (Foto: Lubava / Shutterstock)

Le iniezioni regolari di steroidi alleviano in modo sicuro ed efficace i sintomi dei gatti con allergie, ha affermato Weigner. Ma ha osservato che effetti collaterali potenzialmente gravi rendono questa opzione la forma di trattamento meno desiderabile.

Invece, i gatti con sintomi allergici estremi di solito vengono indirizzati a un dermatologo veterinario. Determinare la causa principale delle allergie cutanee richiede un processo di eliminazione mediante un esame del sangue o un test cutaneo intradermico, che comporta l'iniezione di potenziali allergeni come muffe o pollini sotto la pelle di un gatto. Sembra doloroso, ma questo test prevede sedazione e dura solo poche ore. Una volta determinato un allergene, il veterinario può decidere un piano di trattamento.

"La maggior parte dei dermatologi veterinari raccomanda una terapia di iposensibilizzazione (colpi di allergia) che tenta di desensibilizzare il gatto a specifici allergeni", ha affermato Weigner. "Ciò richiede un notevole impegno in quanto le iniezioni vengono somministrate frequentemente e possono richiedere fino a due anni per diventare efficaci, se mai".

I veterinari possono anche prendere in considerazione la prescrizione di un farmaco orale chiamato Atopica. "Funziona sopprimendo le cellule T helper, riducendo così l'infiammazione", ha detto Carlson. "È stato clinicamente dimostrato di essere sicuro e molto efficace."

Weigner ha riscontrato successo con la ciclosporina, un farmaco con pochi effetti collaterali e un prezzo piuttosto elevato.

"Poiché è piuttosto costoso e ci sono pochi studi sul suo utilizzo, è considerato l'ultima risorsa e di solito viene utilizzato solo da specialisti", ha detto.

Prima di decidere una linea di condotta, discutere con il veterinario di tutte le opzioni. Il trattamento delle allergie cutanee si è classificato al settimo posto lo scorso anno tra le richieste di risarcimento per gatti presentate alla VPI, la più grande compagnia assicurativa per animali da compagnia del paese. I test inradermici possono costare centinaia di dollari, insieme a commissioni per sedazione, colpi di allergia o farmaci e cure di follow-up.

Mantenere il trattamento mensile delle pulci e delle zecche

La saliva delle pulci è il principale fattore allergico per la maggior parte dei gatti. (Foto: Okssi / Shutterstock)

Mentre il polline può essere un dolore, Carlson ha affermato che l'esposizione alla saliva delle pulci è la causa principale delle reazioni allergiche tra i gatti. Prendi in considerazione la stagione mordace della primavera e dell'estate per le pulci e agisci.

Combattere il tuo gatto frequentemente e curare la tua casa per le pulci su base regolare aiuterà, ha detto Carlson. Suggerisce inoltre di applicare trattamenti per pulci topici ("spot-on") come Advantage, che contengono pesticidi chimici che attaccano il fastidioso sistema nervoso centrale dei parassiti.

Le segnalazioni di reazioni avverse da soluzioni di pulci topiche hanno indotto l'Agenzia per la protezione ambientale a perseguire requisiti di test e valutazione più rigorosi, nonché etichette di avvertimento più forti. Se preferisci un'opzione più naturale, Victoria Park of Park Pet Supply ad Atlanta suggerisce i prodotti DeFlea di Natural Chemistry. La linea contiene un tensioattivo ("detergente") che dissolve il rivestimento protettivo ceroso delle pulci in modo che siano più vulnerabili a una dose letale di diuretico (una parola: Ewww).

Per coloro che cercano rimedi veramente verdi, Park consiglia oli essenziali o terra di diatomee, un pesticida a base minerale che proviene da piante acquatiche fossilizzate.

Cerca altri allergeni

Alcuni gatti possono essere allergici ai rifiuti di gattino profumati. (Foto: Ysbrand Cosijn / Shutterstock)

Il tuo gatto potrebbe essere allergico ad altre cose oltre a polline e saliva delle pulci. I gatti possono avere allergie alimentari e possono anche essere allergici al fumo di sigaretta e ai profumi, oltre a prodotti per la pulizia, alcuni tessuti e lettiera profumata. Parla con il tuo veterinario. Se sospetta un'allergia alimentare, probabilmente ti verrà chiesto di alimentare una dieta proteica con prescrizione o idrolizzata. Passa a rifiuti privi di polvere e inodore per vedere se aiuta. Prova prodotti per la pulizia senza profumo ed evitando i profumi.

Aggiungi un po 'di omega-3

Gli integratori di acidi grassi Omega-3 mantengono sana la normale barriera immunitaria della pelle e riducono le infezioni secondarie, ha affermato Carlson. Naturalmente, ai gatti non dispiacerà ottenere il loro omega-3 sotto forma di pesce d'acqua fredda come salmone, trota e sardine.

Devo mantenere i gatti felici e sani.

Articoli Correlati