Come un cucciolo maltrattato e un addestratore di cani hanno stretto un patto per aiutarsi a vicenda a guarire

Quando lavori nel salvataggio di animali, vedi alcune cose orribili. Fortunatamente, ci sono anche alcune persone incredibilmente incredibili che ripristinano la tua fiducia nella bontà del mondo.

Il nostro salvataggio, Phoenix Rising Border Collie Rescue, ha recentemente sentito parlare di un cucciolo in un rifugio rurale della Georgia che era necessario uscire. Dalla sua foto, sembrava amichevole, se non un po 'sporca. Un operaio di ricovero l'ha descritta come puzzolente ma dolce. I cuccioli possono avere tutti i tipi di problemi medici, ma in genere non hanno un sacco di bagagli. Sono resistenti e tendono a presentarsi abbastanza rapidamente.

Ma questo cucciolo - che abbiamo chiamato Willow - aveva vissuto una sorta di vita insondabile e miserabile. Non era solo sporca; era orribilmente sporca. La sua pelliccia bianca era gialla e persino marrone scuro in punti in cui evidentemente aveva vissuto nelle sue stesse urine e feci. Aveva ferite e ferite sul viso e sulle gambe. Si arrabbiò quando incontrò per la prima volta persone e cani.

Willow era molto spaventata e sottomessa quando è stata prelevata dal rifugio. (Foto: Phoenix Rising Border Collie Rescue)

Vorremmo non poter immaginare cosa fosse successo a questa bambina, ma probabilmente era venuta da una situazione di accaparramento in cui si trovava sull'estremità perdente di una grave demolizione di cibo. Forse è stata danneggiata dagli umani di cui bramava l'attenzione. C'è anche la possibilità che sia stata vittima di un combattimento di cani, dal momento che è comune nella zona in cui è stata trovata.

Eppure in qualche modo è rimasta gentile e gentile. Quando si rende conto che non le farai del male, agita furiosamente la coda, premendo il suo corpo contro di te e sprofondando nel tuo tocco. Ma è ovvio che ha ancora miglia da percorrere. Se la lasci sola, ulula e abbaia lamentosamente. Ha una curva nella sua spina dorsale, probabilmente per aver passato la maggior parte della sua vita confinata in una cassa, e sta affrontando problemi che derivano dalla malnutrizione. Rimpianta ancora quando qualcuno le si avvicina troppo in fretta o quando sente un forte rumore.

Un tempo per guarire, insieme

Nonostante ciò che le è successo, questo cucciolo ha ancora una disposizione dolce e gentile. (Foto: Mary Jo DiLonardo)

Ho preso Willow lo scorso fine settimana dal mio meraviglioso amico che aveva preso il difficile primo turno di affido mentre eravamo fuori città. Gwen ha contribuito a costruire la sua fiducia, insegnandole che le persone possono essere abbastanza bene. Ero preoccupato di non avere ciò che serve per continuare quel compito. Il mio affidatario più stimolante era un cane accaparratore che aveva paura delle persone ma non dava segni di abuso. Questa bambina aveva bisogno di molto di più.

Sono fortunato che una delle mie migliori amiche sia Susie Aga, addestratrice di cani e comportamentista. Ogni volta che ricevo un affidamento, mi precipito nella sua fattoria, chiedendole di valutare il cane e farmi un discorso di incoraggiamento. Quando mi sono presentato con Willow domenica, qualcosa è scattato tra di loro.

"Quando è venuta a piedi da me ed era un po 'timida e la sua coda si agitava, ero tipo, mi hai preso", dice Susie. "Solo il fatto che lei si avvicini a me con quella dolce faccia e i tagli che la circondano. Mi sentivo come se avesse bisogno di qualcuno che capisse. Qualcosa si è appena connesso."

Willow, ovviamente, l'amava. Guardò tutto ciò che Susie faceva, rispondendo alle sue parole, scodinzolando continuamente. Quando era ora di andare, voleva restare.

Più tardi quel giorno ricevetti un messaggio da Susie che voleva adottarla. Susie ha recentemente perso un amico molto caro e si è addolorata profondamente. Sapeva che lei e il cucciolo sarebbero stati in grado di aiutarsi a vicenda per guarire.

"Mi porterà la pace", dice. "Mi sta salvando. Ho bisogno di qualcosa per cui puntare questo amore. Non c'è niente come l'amore incondizionato."

Susie e il piccolo Salvatore si aiuteranno a vicenda a guarire. (Foto: Mary Jo DiLonardo)

Quando Susie venne a casa mia per visitarla qualche giorno dopo, il cucciolo le si trascinò in grembo e la fissò negli occhi. Il legame era indiscutibile. Il suo nuovo nome, giustamente, è Salvatore.

"È la mia salvatrice. Lo è davvero. Sono distrutta. Ci vorrà solo del tempo. Ho bisogno di un'altra anima nella mia vita ed è così", dice Susie, che si scrollerà di dosso ciò che sarà in grado di fare per queste piccole quattro anima dalle gambe lunghe che ha davvero bisogno di guarire se stessa.

Come affidatario di questo cucciolo, ero preoccupato che non sarei stato in grado di trovare qualcuno che potesse capire quanta pazienza, gentilezza e comprensione avrebbe bisogno mentre lotta per guarire. Le persone potrebbero essere risucchiate da quel viso carino e non rendersi conto che lei è davvero un cane con bisogni speciali. Ora andrà in una casa dove sarà sopraffatta dall'amore da qualcuno che ha bisogno di lei tanto quanto ne ha bisogno.

"Avrà sicurezza, sentirsi al sicuro e divertirsi, sperimentando cose diverse, cancellando tutto ciò che ha avuto di brutti momenti e brutte situazioni e negligenza e rendendola di nuovo completa", afferma Susie. "Le darò tutto. La voglio solo felice."

Articoli Correlati