Corna o corna? Qual è la differenza?

I cervi non hanno le corna proprio come le mucche non hanno le corna.

Un errore comune che le persone fanno quando parlano dei cervi è dire che hanno le corna. Le parole "corno" e "corna" sono usate praticamente in modo intercambiabile per molte specie che sfoggiano un simile copricapo decorativo. Ma c'è una netta differenza tra corna e corna, e conoscere la differenza non solo ti renderà più rispettato tra i biologi, ma ti darà anche alcuni fatti interessanti da gettare nella conversazione alle feste. Beh, forse non quest'ultimo. A meno che non sia una festa di biologi. Comunque, ecco la differenza.

Le corna sono coltivate da maschi della famiglia dei cervidi, che comprende tutte le specie di cervi, alci e alci. Appaiono solo sui maschi, ad eccezione del caribù, ed è perché sono usati dai maschi per competere con altri maschi per i diritti di accoppiamento con le femmine. Vengono coltivati ​​ogni primavera e versati ogni inverno. Ecco perché un maschio che sfoggia un grosso rack è davvero impressionante: ci vuole molta energia per far crescere le corna, quindi essere in grado di investire energia in grandi corna pur rimanendo abbastanza sano da competere mostra alle femmine che questo è un maschio con grandi geni.

I cervidi hanno pedicelli, strutture ossee che supportano le corna mentre crescono. In primavera, gli ormoni testicolari e ipofisari iniziano il processo di crescita. Le corna sono ricoperte di velluto (come nelle corna di cervo nella foto sopra) che trasporta sangue e sostanze nutritive alle corna durante lo sviluppo. Animal Diversity Web spiega: "Mentre le corna si avvicinano alla fine del processo di crescita, l'osso spugnoso nei loro bordi esterni viene sostituito da osso compatto, mentre i loro centri si riempiono di spazi grossolani, spugnosi, lamellari e di midollo". Quando le corna hanno finito di crescere, il velluto muore e viene versato mentre l'animale raschia le sue corna su pennello e alberi - un'azione che macchia, brilla e affina la griglia e che sembra davvero impressionante per i maschi in competizione e per le femmine vicine. In inverno, quando gli ormoni della crescita smettono di pompare, il peduncolo perde calcio, il che indebolisce la connessione tra il peduncolo e la corna, e poi arrivano le corna.

Le corna, d'altra parte, si trovano su membri della famiglia Bovidae, che comprende specie diverse come mucche, pecore e capre per innaffiare bufali, antilopi e gazzelle. Le corna possono apparire su maschi e femmine a seconda della specie e la dimensione e la forma delle corna variano selvaggiamente da una specie all'altra. A differenza delle corna, le corna non si ramificano mai, non si perdono mai (con una notevole eccezione) e in molte specie le corna non smettono mai di crescere durante la vita di un animale. Un animale con le corna avrà sempre le sue corna, a meno che ovviamente non vengano spezzate, e le corna cresceranno costantemente, il che è importante quando sono logorate dall'uso.

Le corna hanno un nucleo ossuto che è coperto da una guaina di cheratina, la stessa sostanza che compone i capelli e le unghie. Il nucleo ossuto di un corno non fa parte del cranio ma è piuttosto fuso con il tessuto connettivo al cranio. Simile al modo in cui i cervidi usano le loro corna, i maschi bovidi usano le corna nei combattimenti e dimostrano forza durante la stagione riproduttiva. Nelle specie in cui le femmine sfoggiano anche le corna, di solito sono più piccole e costruiscono più come strumento difensivo che come arma offensiva.

Quindi, ora conosci la differenza tra corna e corna. Le corna si trovano sui cervidi, sono fatte di ossa, sono tipicamente ramificate e vengono liberate ogni anno. Le corna si trovano sui bovidi, sono costituite da un nucleo osseo con una guaina di cheratina, non sono ramificate e fanno parte permanente dell'animale. Ora sei pronto per accompagnare qualcuno a una festa e condividere le tue nuove conoscenze!

* * *

Vorresti che la tua foto fosse descritta come Foto del giorno? Unisciti al nostro gruppo Flickr e aggiungi le tue foto al pool!

Correlato sul sito:

  • 10 fatti falsi sugli animali che la maggior parte della gente pensa siano veri
  • 36 fatti casuali su animali che potrebbero sorprenderti
  • Vuoi vedere altre foto fantastiche? Dai un'occhiata al blog fotografico del sito

Articoli Correlati