Corridoio o posto vicino al finestrino? La tua scelta può rivelare molto su di te

Numerosi fattori sembrano influenzare il fatto che qualcuno preferisca un finestrino o un posto in corridoio su un aereo, e quasi tutti hanno un'opinione al riguardo. Quando ho chiesto ai miei 1.115 amici di Facebook a riguardo, ho ricevuto 10 risposte in 7 minuti e quasi 30 in un paio d'ore.

I posti a sedere in corridoio erano l'opzione più popolare tra le persone che conosco (anche se i sondaggi più grandi hanno scoperto che è una divisione uniforme). I miei amici per lo più hanno detto la stessa cosa sul perché preferivano il corridoio: a loro piaceva la libertà di alzarsi e muoversi. Alcuni hanno notato che hanno pensato che fosse importante rimanere idratati durante il volo e quindi avevano bisogno di alzarsi molto per usare il bagno. O volevano solo un facile accesso al bagno in generale. Diversi preferitori di corsia avevano problemi di salute, uno legato in particolare ai coaguli di sangue. Alcuni hanno anche sentito di avere più spazio nel sedile del corridoio. (Sebbene tecnicamente i posti vicino al finestrino abbiano lo spazio più personale, vi è più spazio visivo in un sedile del corridoio - una maggiore percezione dello spazio, se non della realtà.)

L'idea di "scavalcare" le persone quando hanno bisogno di alzarsi (per allungare o usare il bagno) sembrava scoraggiare le persone che altrimenti si godrebbero un posto vicino al finestrino. "Preferisco la finestra per la maggior parte dei voli. Voglio lavorare ininterrottamente. Per voli più lunghi opterò per un corridoio, perché non mi piace chiedere alle persone di spostarsi in modo da poter alzarmi per usare il bagno", ha scritto MaryAnn Masarech, in una spiegazione che è stata fatta eco da altri.

L'altra area di flessibilità è arrivata dai genitori che viaggiano con bambini. Come ha scritto Jessica Ridenour, madre di due figli del Colorado: "Ai miei bambini piace la finestra, quindi, sedendomi sul corridoio, riesco a sistemarli". È anche più facile per un genitore organizzare cibo e bevande per i bambini se sono sul corridoio a occuparsi dell'assistente di volo.

Gli amanti delle finestre (mi conto come uno) hanno citato le fantastiche vedute, la relativa privacy, la capacità di appoggiarsi al muro e l'intimità, che rendono tutto più facile dormire su un piano sul sedile con una vista. Cara Joy Brand ha aggiunto che le piace essere in grado di "... muoversi, inclinarsi e sedersi in posizioni strane e alla finestra non importa!" Inoltre, non voleva avere a che fare con qualcuno "... che mi picchiava con le borse o il carrello delle bevande", che alcuni amanti delle finestre hanno notato come preoccupante.

Presa in carico della tua esperienza di volo

Un vantaggio di un posto vicino al finestrino: è più facile posticipare! (Foto: Matej Kastelic / Shutterstock)

Ma cosa succede se la tua preferenza si riduce davvero a quanto sei egoista?

"I passeggeri che preferiscono il posto vicino al finestrino preferiscono avere il controllo, tendono ad assumere un atteggiamento da" tutti per se stessi "nei confronti della vita e sono spesso più facilmente irritabili. A loro piace anche" nidificare "e preferiscono esistere nella propria bolla, "Il dott. Becky Spelman, capo psicologo presso la Private Therapy Clinic di Harley Street, ha detto a The Telegraph.

Questo è il motivo per cui mi piace il posto vicino al finestrino: sono un maniaco del controllo borderline che lavora in modo indipendente e abbastanza spesso mi trovo scontroso. Adoro la mia bolla così tanto che di solito viaggio con cuffie, cappuccio largo, occhiali da sole, spray per aromaterapia, libri a stampa, riviste, lavori di scrittura e film scaricati (ed evito conversazioni come la peste.)

Mentre Spelman ha accennato a questo essere i tratti distintivi di una persona più egoista, lo psicologo comportamentale Jo Hemmings ha detto chiaramente al Telegraph: "I campioni del posto vicino al finestrino tendono ad essere più egoisti. Oltre ai volantini meno ansiosi e stagionati che sono più sicuri di disturbare altri."

Come viaggiatore esperto, non ho problemi a chiedere educatamente alle persone della mia fila di alzarsi in modo da poter usare il bagno o allungare. Idrato bene - il che è importante durante il volo - e di solito questo significa che mi alzo ogni 90 minuti circa. Cerco di catturare le persone quando sono svegli e non a metà del pisolino, ma so quanto sia importante spostarsi frequentemente mentre si è seduti, specialmente quando si vola. Immagino che non solo mi mantengo in buona salute, ma facendo alzare le persone intorno a me, probabilmente le farò anche un po 'bene.

E onestamente, che tipo di persona diventa più che leggermente irritata con qualcuno che si sta semplicemente alzando per usare il bagno? Nonostante la mia predilezione per il posto vicino al finestrino, ho avuto il posto nel corridoio (e l'orribile sedile centrale) e non sono mai stato veramente arrabbiato o infastidito perché qualcuno nel posto vicino al finestrino aveva bisogno di muoversi in cabina - nonostante fosse una persona scontrosa e bolla.

Perché non possiamo andare tutti d'accordo?

Se queste persone a caso, che non rivedrò mai più, sono così arrabbiate con me che mi alzo per usare il bagno, peccato. Se questo mi rende una persona egoista, accetterò l'etichetta. Non sarò malsano e limiterò il mio consumo di acqua per comodità di qualcun altro, e sicuramente non terrò le gambe incrociate per quattro ore perché sono troppo timido per chiedere a qualcuno di svegliarsi sui mezzi pubblici dove noi tutti hanno pagato la stessa tariffa.

Hemmings ha anche affermato: "I passeggeri della navata laterale sono spesso più socievoli e sicuramente più disponibili come persone. Hanno anche maggiori probabilità di essere volantini irrequieti e meno abili nel dormire sugli aerei". Che suona alla grande. Non dovremmo essere tutti amanti della navata? Sembrano umani migliori, giusto?

Vale la pena ricordare che come molte cose nella vita, ci vogliono tutti i tipi. Sono contento che ci siano persone che vogliono sedersi (in quello che vedo come) nella temuta navata e non sembrano preoccuparsi di essere privati ​​dello splendido scenario fuori dalla finestra. E spero che mi apprezzino: sono una persona in meno in competizione per il loro posto. Immagina quanto folli sarebbero le compagnie aeree che aumenterebbero i prezzi dei posti se tutti in economia volessero sedersi sul corridoio!

Fino a quando gli aerei non saranno costruiti con posti a sedere diversi, avremo bisogno sia degli amanti delle navate laterali che degli amanti delle finestre. E tutti possiamo essere compassionevoli con la povera gente del sedile centrale e lasciare che abbiano entrambi i braccioli.

Articoli Correlati