Cosa devi sapere sull'aceto di cocco

Spostati sull'aceto di mele, c'è un nuovo elisir di salute che fa notizia. I sostenitori affermano che l'aceto di cocco può avere benefici sulla salute e sulla bellezza simili, ma non c'è molta scienza per sostenere il loro entusiasmo.

L'aceto di mele ha una reputazione tra i suoi fan come una cura che può aiutare con una serie di disturbi. È diventato un punto fermo in cucina e nell'armadietto dei medicinali che molti cercano di fare di tutto, dal trattamento dell'acne all'abbassamento della pressione sanguigna. Ma molti sono incuriositi dal fatto che forse l'aceto di cocco può offrire anche benefici simili.

La ripartizione dei nutrienti

L'aceto di cocco proviene da alberi di cocco, ma non dal frutto bianco e carnoso che conosciamo. Piuttosto, è fatto dalla linfa dei fiori di cocco. Poiché le noci di cocco crescono in terreni ricchi di nutrienti, anche questa linfa tende a essere caricata di nutrienti, il nutrizionista Lynnley Huey, MPH, RD, dice a Reader's Digest. Sebbene alcuni produttori insistano sul fatto che l'aceto di cocco sia una buona fonte di potassio, fibre, aminoacidi e varie vitamine, è difficile trovare buone fonti a supporto di ciò.

Nutrition Advance sottolinea che sebbene non ci siano dati forti sui benefici nutrizionali dell'aceto di cocco, ci sono dati sulla linfa di cocco. E la linfa del cocco è ricca di potassio, magnesio e una serie di aminoacidi.

I benefici per la salute

C'è poca o nessuna scienza a supporto delle indicazioni sulla salute dei benefici dell'aceto di cocco; le affermazioni sono aneddotiche. La gente ha detto che l'aggiunta di aceto di cocco crudo nella dieta può stabilizzare lo zucchero nel sangue, ridurre i livelli di colesterolo, migliorare la perdita di peso, alleviare il disagio digestivo, controllare la tosse, alleviare la puntura di scottature solari e punture di insetti e chiarire l'acne, la forfora e altri disturbi della pelle.

La linfa dei fiori di cocco viene fermentata naturalmente per 8-12 mesi per produrre l'aceto di cocco. (Foto: John Bill / Shutterstock)

La scienza

Mentre l'aceto di cocco deve ancora emergere in studi misurabili, l'aceto di mele è stato al centro di alcuni. Secondo WebMD, tuttavia, molte delle sue indicazioni sulla salute non sono supportate dalla ricerca moderna.

Ci sono stati alcuni studi che sostengono il potenziale di salute dell'aceto di mele:

Gli scienziati giapponesi hanno scoperto che bere aceto di mele potrebbe aiutare a ridurre l'obesità. Nello studio, i pazienti hanno perso tra le 2 e le 4 sterline in un periodo di 12 settimane, con l'aiuto dell'aceto.

Un piccolo studio ha scoperto che l'aceto di mele ha migliorato i livelli di zucchero nel sangue e di insulina nelle persone con diabete di tipo 2. Uno studio, pubblicato sulla rivista Diabetes Care, ha scoperto che il consumo notturno di aceto di mele ha un effetto favorevole sul risveglio dei livelli di glucosio nei pazienti con diabete di tipo 2.

L'aceto ha antiossidanti chiamati polifenoli che possono aiutare a fermare il danno cellulare che può portare a malattie come il cancro. Ma gli studi sul fatto che l'aceto di sidro di mele possa effettivamente ridurre le probabilità di avere il cancro sono stati mescolati.

(Al rovescio della medaglia, troppo vingegar di sidro di mele può far abbassare troppo i livelli di potassio.)

Il sapore

L'aceto di cocco è leggermente più dolce e ha un sapore più mite rispetto alla varietà di sidro di mele. Quindi, se ti piace bere l'aceto come possibile tonico per la salute - diciamo mescolato con acqua o tè e miele - l'aceto di cocco può essere una scelta più appetibile. Ma se lo stai semplicemente aggiungendo a condimenti per insalata o altre ricette, è probabile che non sarai in grado di dire la differenza. Con entrambi gli aceti però, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che non dovresti provare a berlo dritto in quanto ciò può danneggiare l'esofago e lo smalto dei denti.

La scelta

Quindi quale aceto dovresti scegliere? Se sei appassionato di aceto di mele, l'aceto di cocco potrebbe essere un'altra scelta da aggiungere al tuo arsenale. Entrambi possono essere gustati come possibile tonico per la salute mescolando un cucchiaino da tè con acqua o tè; o aggiunto a ricette come condimenti per insalata e marinate. Puoi scambiarli a seconda delle tue ricette o preferenze. Ma come sempre, consulta il tuo medico prima di fare uno degli aceti una parte quotidiana della tua dieta.

Articoli Correlati