Cosa dicono i capelli grigi della tua salute

Quei primi fili di grigi sulla testa spesso non sono uno spettacolo gradito. Sono un segno del fatto che stiamo invecchiando, sia che arrivino prematuramente nei nostri anni '20 o che ci risparmino fino a quando non siamo nei nostri anni '30. Ma in alcuni casi, i capelli grigi possono indicare più della nostra era biologica: potrebbe segnalare uno di questi problemi di salute.

1. Gli uomini possono avere un aumentato rischio di malattie cardiache

Secondo uno studio pubblicato dalla European Society of Cardiology, i capelli grigi sono collegati ad un aumentato rischio di malattie cardiache negli uomini.

Nello studio, 545 uomini adulti sono stati divisi in gruppi in base alla presenza o meno della coronaropatia e alla quantità di capelli bianchi o grigi. La quantità di capelli grigi sulla testa di ogni uomo è stata classificata su una scala da 1 a 5, con 1 che è quasi nessuno e 5 che è bianco puro. Gli scienziati hanno anche raccolto dati sugli uomini riguardo a ipertensione, diabete, abitudini al fumo e anamnesi familiare.

I ricercatori hanno scoperto che un punteggio di 3 o più capelli "era associato ad un aumentato rischio di malattia coronarica indipendente dall'età cronologica e ha stabilito fattori di rischio cardiovascolare", secondo il comunicato stampa. I partecipanti che avevano già avuto la malattia coronarica avevano "un punteggio di sbiancamento dei capelli statisticamente significativo più elevato e una calcificazione delle arterie coronarie più elevata" rispetto a quelli senza di essa.

"L'invecchiamento è un inevitabile fattore di rischio coronarico ed è associato a segni dermatologici che potrebbero segnalare un aumento del rischio", ha affermato il dott. Irini Samuel, cardiologo dell'Università del Cairo in Egitto. Sono necessarie ulteriori ricerche, ha aggiunto, aggiungendo: "Se i nostri risultati sono confermati, la standardizzazione del sistema di punteggio per la valutazione del ingrigimento dei capelli potrebbe essere utilizzata come predittore per la malattia coronarica".

2. Potresti avere una carenza vitaminica

La regola empirica degli anni '50 -50-50 'afferma che a 50 anni il 50% della popolazione ha almeno il 50% di capelli grigi. (Foto: cunaplus / Shutterstock)

Prima di entrare in questo, facciamo un passo indietro. Ogni follicolo pilifero contiene un pigmento (chiamato melanina, la stessa cosa che colora la nostra pelle) che dona ai capelli il suo colore. Man mano che invecchiamo, produciamo meno pigmenti, risultando in capelli grigi. I dermatologi di solito usano la regola empirica "50-50-50" che afferma che a 50 anni, il 50% della popolazione ha almeno il 50% di capelli grigi.

Tuttavia, alcune persone diventano grigie presto. Cosa c'è presto? Come riporta WebMD: "In genere, i bianchi iniziano a diventare grigi a metà degli anni '30, gli asiatici alla fine degli anni '30 e gli afro-americani a metà degli anni '40". Così presto è prima di quei parametri di riferimento, e sono quei primi fili grigi che possono indicare uno squilibrio nutrizionale.

"I bassi livelli di vitamina B12 sono noti per causare la perdita di pigmento dei capelli", afferma il dott. Karthik Krishnamurthy, direttore della Clinica cosmetica del Dermatology Center presso il Montefiore Medical Center nel Bronx, New York, dice Good Housekeeping. E uno studio pubblicato sull'International Journal of Trichology ha rilevato bassi livelli di vitamina D3, calcio sierico e livelli sierici di ferritina nelle persone che sono diventate prematuramente grigie.

I primi capelli grigi possono anche essere un segno di un problema con l'ipofisi o la tiroide, secondo WebMD.

3. Lo stress può svolgere un ruolo

I ricercatori affermano che lo stress può indurre i capelli a cambiare colore. (Foto: goodluz / Shutterstock)

Forse hai incolpato i tuoi capelli grigi sul tuo capo o sui tuoi figli, ma sembra che lo stress possa innescare un cambiamento nel colore dei tuoi capelli, secondo uno studio di Harvard.

I ricercatori hanno scoperto che lo stress attiva i nervi che fanno parte della risposta di lotta o fuga. Tale azione può causare danni permanenti alle cellule staminali rigeneranti il ​​pigmento nei follicoli piliferi.

Per lo studio, pubblicato sulla rivista Nature, i ricercatori hanno sperimentato i topi, mettendoli sotto stress fisico.

"Quando abbiamo iniziato a studiare questo, mi aspettavo che lo stress fosse un male per il corpo, ma l'impatto dannoso dello stress che abbiamo scoperto andava oltre ciò che immaginavo", l'autore senior Ya-Chieh Hsu, professore associato di cellule staminali e biologia rigenerativa, detto in una dichiarazione. “Dopo pochi giorni, tutte le cellule staminali rigeneranti il ​​pigmento sono state perse. Una volta spariti, non puoi più rigenerare i pigmenti. Il danno è permanente. "

4. Il tuo sistema immunitario può causare bruschi brividi

I tuoi capelli sviluppano il loro colore dalle cellule staminali dei melanociti, che vivono all'interno dei follicoli. Quando i tuoi vecchi capelli cadono, le cellule staminali aggiungono melanociti a nuovi follicoli, dando ai capelli il loro colore. Quando le cellule smettono di funzionare, i follicoli non sviluppano più il pigmento.

Secondo uno studio pubblicato su PLOS Biology sui topi, quando il sistema immunitario viene attaccato può influenzare la proteina MITF che aiuta la funzione dei melanociti. I ricercatori hanno scoperto che alcuni topi con mutazioni genetiche per la proteina MITF avranno i loro sistemi immunitari che reagiscono in modo eccessivo per combattere i virus che impediscono ai melanociti di formarsi più, portando a un improvviso ingrigimento. Sebbene lo studio non sia stato confermato con gli umani, i ricercatori ritengono che faccia luce su come un sistema immunitario indebolito possa causare bruciore improvviso.

"Siamo titubanti nel fare troppe inferenze agli umani senza ulteriori sperimentazioni", ha detto l'autore principale Melissa L. Harris a Reuters. "Tuttavia, ci piacerebbe testare se il meccanismo di questo studio potrebbe spiegare quelle storie aneddotiche in cui le persone sperimentano capelli grigi prematuri . La combinazione di una predisposizione genetica e un'infezione virale di tutti i giorni potrebbe essere sufficiente per influenzare negativamente i melanociti e le cellule staminali dei melanociti nell'uomo e causare ingrigimento precoce dei capelli? ""

5. I follicoli possono soffrire di "stress ossidativo"

I follicoli piliferi producono piccole quantità di perossido di idrogeno, una sostanza chimica che è stata usata per decenni come un modo economico per schiarire o decolorare i capelli. Tuttavia, se si verifica un accumulo di perossido di idrogeno, il colore dei capelli potrebbe iniziare a sbiadire. Come riporta questo studio pubblicato sulla rivista Federation of American Societies for Experimental Biology:

In un nuovo rapporto di ricerca ... le persone che stanno diventando grigie sviluppano un enorme stress ossidativo attraverso l'accumulo di perossido di idrogeno nel follicolo pilifero, che provoca la decolorazione dei capelli dall'interno verso l'esterno. Ancora più importante, il rapporto mostra che questo massiccio accumulo di perossido di idrogeno può essere risolto con un trattamento proprietario ... descritto come un composto topico attivato da UVB chiamato PC-KUS (una pseudocatalasi modificata). Inoltre, lo studio mostra anche che lo stesso trattamento funziona per la condizione della pelle, la vitiligine.

6. Il grigio è nei tuoi geni

Uno studio ha scoperto l'esatto gene responsabile di darci quell'aspetto salato e pepato. (Foto: Mangostar / Shutterstock)

Questo lo sappiamo: se i tuoi genitori o nonni sono diventati grigi e lo hanno fatto presto, allora è probabile che lo farai anche tu. Ma in una svolta relativamente nuova, questo studio ha trovato il gene esatto responsabile dei capelli grigi. Lo studio ha esaminato i genomi di oltre 6.000 persone provenienti dall'America Latina e ha identificato 18 geni che influenzano le caratteristiche dei capelli, tra cui IRF4, che in precedenza era noto per la produzione di capelli chiari nelle persone di origine europea ma ora è associato ai capelli grigi.

"Questa è la prima volta che un gene per ingrigire è stato identificato nell'uomo", ha detto l'autore principale Dr. Kaustubh Adhikari, ricercatore presso l'University College di Londra, in un comunicato stampa. “Man mano che i capelli diventano grigi, succede qualcosa che fa sì che questo gene produca livelli ancora più bassi di melanina. Ora possiamo porre domande funzionali più specifiche ", ha detto Adhikari a Newsweek.

Poi di nuovo, se stai sfoggiando l'aspetto di sale e pepe in questi giorni, può significare semplicemente che hai accumulato qualche esperienza di vita e guadagnato le tue strisce - che tu scelga di tingerle o meno.

7. Sei (o eri) un fumatore

Uno studio pubblicato sull'Indian Dermatology Online Journal ha scoperto che i fumatori hanno una probabilità due volte e mezza maggiore di sviluppare capelli grigi prematuri rispetto alle persone che non fumano. E il fumo può fare un ulteriore passo in avanti nel danneggiare le tue trecce: alcune sostanze chimiche nel fumo si rompono nelle cellule ciliate, il che porta alla calvizie, secondo il New York Times.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato con nuove informazioni da quando è stato originariamente scritto nell'aprile 2017.

Articoli Correlati