Cosa nel mondo è questo mostro marino tubolare delle dimensioni di una balena?

Potrebbe sembrare un afferrare lo schermo da un filmato di creatura di grado B, è una vera cosa vivente nella foto sopra. Queste entità vuote simili a vermi possono crescere fino a dimensioni gigantesche. In effetti, sono stati registrati in lunghezze paragonabili a un capodoglio. Ancora più inquietanti, sono bioluminescenti e brillano quando vengono toccati, cioè se sei abbastanza coraggioso da nuotare fino a uno.

Cosa nel mondo è? Si chiama pirosoma, e anche se questi mostri marini si incontrano raramente, gli scienziati ritengono che i nostri oceani potrebbero essere pieni di loro, secondo New Scientist. L'immagine qui è stata catturata dai subacquei presso il Eaglehawk Dive Center in Tasmania, in Australia. Puoi vedere le riprese video dell'incontro qui:

ALTRE NOVITÀ BIZARRE NATURE: la lumaca più strana del mondo ha la forma di un pesce e si illumina al buio

I pirosomi potrebbero sembrare giganteschi vermi di mare, ma in realtà sono vuoti all'interno. E mentre sembrano essere un singolo organismo, sono colonie di singole creature che si sono unite per uno scopo comune. Il modo esatto in cui queste enormi colonie coordinano il loro comportamento è ancora allo studio, ma i ricercatori sospettano che comunichino attraverso la segnalazione luminosa.

La luce bioluminescente mostra che i pirosomi sono in grado di esibire un timore reverenziale, se non ultraterreno. Immagina di assistere a una di queste luci che si illumina nell'oceano sottostante durante la navigazione di notte o durante le immersioni notturne. Il loro bagliore verde-blu o rosso (il colore dipende dalla specie) si irradia più intensamente quando disturbato, quindi toccarli può innescare lo spettacolo.

Un altro fatto interessante sui pirosomi è che sono a propulsione a reazione. Il loro canale interno cavo aspira l'acqua da un'estremità e la espelle dall'altra. Non è un flusso potente, ma è sufficiente per spingerli gradualmente attraverso le correnti oceaniche. L'aspirazione e l'espulsione dell'acqua è anche il modo in cui la colonia cattura cibo e smaltisce i rifiuti.

I pirosomi possono anche essere immortali, in un certo senso. Si riproducono per clonazione, quindi la colonia può rigenerare le parti ferite. Sebbene gli individui nella colonia muoiano, la colonia stessa potrebbe teoricamente vivere per sempre.

E sebbene siano per lo più innocui, se mai incontri un pirosoma, non è consigliabile provare a nuotare all'interno del suo tubo cavo. Secondo il racconto di un subacqueo, un esemplare di 6, 5 piedi fu incontrato una volta con un pinguino morto intrappolato all'interno.

"Il pinguino aveva ovviamente nuotato nell'estremità aperta del tubo, quindi non poteva girare - era bloccato nell'apice del pirosoma e il suo becco stava solo facendo capolino attraverso la matrice delle colonie", ha ricordato K Gowlett-Holmes a Deep Sea News. "Anche i pinguini fatati sono abbastanza forti - il fatto che non potesse liberarsi mostra quanto siano difficili alcuni pirosomi".

Articoli Correlati