Cosa significa un aumento della turbolenza dell'aria per volantini frequenti

La turbolenza grave come l'episodio che ha ferito dozzine durante un recente volo dell'Air Canada alle Hawaii sta diventando sempre più frequente. Sebbene l'esperienza sarebbe sicuramente inquietante, cosa significa veramente per i viaggiatori aerei?

Gli scienziati con l'Organizzazione meteorologica mondiale affermano che la quantità di turbolenza nell'aria raddoppierà almeno entro il 2050. Ciò significa che volare diventerà molto più rimbalzante, ma non necessariamente molto più pericoloso.

I piloti veterani e gli ingegneri aeronautici sostengono che ci sono poche ragioni per credere che un aereo si schianterà a causa della turbolenza. Gli aerei sono fatti per resistere anche agli scenari meteorologici più estremi e alle condizioni climatiche. (Molte compagnie aerospaziali utilizzano strutture come il McKinley Climatic Laboratory per testare parti e aeromobili.) E per i piloti, navigare attraverso la turbolenza non è una proposta particolarmente spaventosa.

Mentre il segnale della cintura di sicurezza lampeggia e viene chiesto ai membri dell'equipaggio di cabina di sedersi, Patrick Smith, che scrive il blog Ask The Pilot, afferma che la preoccupazione nella cabina di pilotaggio è di solito più rivolta a versare un bicchiere di succo d'arancia che a qualsiasi cosa aeronauticamente seria.

I piloti prendono sul serio la turbolenza, ma la tecnologia e le previsioni sono così avanzate che i "dossi" sono previsti e pianificati con largo anticipo. Ecco perché un buon pilota spesso fornisce un rapporto heads-up anche prima del decollo, o pochi minuti dopo.

Cosa causa la turbolenza e come evitarlo

A volte, è meglio non guardare in basso. (Foto: Darika Sutchiewcharn / Shutterstock)

La turbolenza è causata da bolle d'aria o pacchi d'aria. A temperature più calde, i pacchi d'aria aumenteranno. I pacchi aumentano fino a quando non diventano la stessa temperatura o più freschi dell'aria che li circonda. Mentre si alzano, i pacchi aerei - più tecnicamente chiamati "termiche" - creano bolle o sacche d'aria, che sono i cosiddetti dossi che sperimentiamo quando voliamo. Paul D. Williams, professore di scienze atmosferiche all'Università di Reading, spiega la scienza alla base dei numeri nel suo rapporto alla Conferenza scientifica di meteorologia aeronautica, che spiega anche in modo più dettagliato come i cambiamenti nel flusso del jet influenzano quanto tempo impiegherà un volo .

Per evitare l'aria irregolare, è meglio volare quando fa più freddo durante l'inverno o nelle prime ore del mattino o più tardi la sera.

"Al mattino, il sole non ha avuto la possibilità di riscaldare la superficie, quindi l'aria dovrebbe essere relativamente liscia finché c'è poco vento. Un altro buon momento per volare è la sera vicino al tramonto. Il sole non è posizionato con un buon angolo per riscaldare la superficie, quindi l'energia fornita per causare il surriscaldamento delle terme è sparita e l'atmosfera è più stabile ", spiega il National Weather Service.

Ovviamente sarà più accidentato volare durante l'estate poiché ci sono più sacche di aria calda più vicine al suolo che cercano di fuggire ad altitudini più elevate. E il riscaldamento globale significa che c'è sempre più calore da affrontare.

Tuttavia, la turbolenza non è solo solo aria calda. Le catene montuose, la corrente a getto e il tempo tempestoso possono causare turbolenze.

Per rendere il volo un'esperienza più fluida, prendi quel volo mattutino o "occhi rossi" di notte. Prendi in considerazione una pista di volo che costeggia catene montuose, come le Montagne Rocciose. Forse hai anche intenzione di volare solo per le vacanze invernali e guidare durante le tue vacanze estive.

Il posto che scegli può anche fare la differenza in quanta turbolenza senti. I posti più vicini alle ali riducono il rimbalzo perché sono più vicini al centro di massa dell'aereo. Mantenere la cintura di sicurezza sicura e stretta ti impedirà di sollevarti dal sedile e di farti cadere di nuovo.

La stragrande maggioranza delle persone ferite durante le turbolenze di volo sono ferite perché non indossano le cinture di sicurezza; questa è una ragione sufficiente per ricordare quel segno di cintura di sicurezza.

Se questi fatti non ti addomesticano del tutto, ecco una statistica che dovrebbe fornire un po 'di conforto: solo 34 persone dei quasi 800 milioni di passeggeri di una compagnia aerea che viaggiano ogni anno vengono ferite a causa della turbolenza - e ricorda, la maggior parte di loro è in volo assistenti.

Un volantino saggio verificherà il tempo previsto lungo il percorso. Ciò può e dovrebbe limitare le sorprese sconnesse. Ti dà anche l'opportunità di cambiare i piani di volo.

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata da quando è stata pubblicata per la prima volta nel febbraio 2015.

Thomas M. Kostigen è il fondatore di The Climate Survivalist.com e autore e giornalista di successo del New York Times. È l'autore del National Geographic di "The Extreme Weather Survival Guide: Understand, Prepare, Survive, Recover" e del libro NG Kids, "Extreme Weather: Surviving Tornadoes, Tsunamis, Hailstorms, Thundersnow, Hurricanes and More!" Seguilo @weathersurvival.

Articoli Correlati