Cosa sono le scie chimiche e sono pericolose?

Guarda! Su nel cielo!

È un uccello!

È un aereo!

È una scia chimica!

Le scie persistenti in alta quota sono più che strisce nella stratosfera. Sono roba da teorie della cospirazione alla pari con l'Area 51, l'incidente di Roswell UFO e chi ha sparato a JFK.

La teoria della cospirazione della scia chimica afferma che alcune scie sono elementi chimici, biologici o altrimenti tossici spruzzati ad alta quota da agenzie governative - di qualche tipo - allo scopo di - beh, qualcosa di non buono. Si tratta di spolverare le colture ad alta quota per scopi nefasti, afferma la folla del cappello di stagnola.

Le scie di scarico del normale aereo di linea si dissipano rapidamente, sostiene la teoria della cospirazione. Le scie chimiche - che sono cariche di metalli pesanti tossici e il cielo sa cos'altro - indugiano nel cielo per ore.

La teoria non ha basi scientifiche, scrive Grant Petty, professore di scienze atmosferiche e Università del Wisconsin-Madison.

"La durata e il comportamento delle scie dipendono dalle condizioni ambientali in cui si formano", scrive Petty. “Le scie di coltivazione crescono quando l'umidità ad alta quota è pari o superiore al punto di saturazione rispetto al ghiaccio. Quindi quando la condensa viene iniettata nell'atmosfera a quelle altitudini, le microscopiche particelle di ghiaccio non evaporano semplicemente, persistono e persino crescono e si diffondono dai venti in più ampie macchie di cirri. "

Se le scie persistenti sono più comuni, suggerisce Petty, è perché c'è più traffico aereo di linea ad alta quota e l'umidità stratosferica è più alta a causa dell'umidità lasciata dalle scie di tutto quel traffico.

Tutto quel traffico ha un grande impatto sull'ambiente. La CO2 emessa dagli aeroplani ha un effetto riscaldante sull'atmosfera e tale effetto è destinato a triplicare entro il 2050, secondo una nuova ricerca degli scienziati dell'Istituto di fisica atmosferica in Germania.

Il traffico aereo è attualmente responsabile di circa il 5% degli avvisi globali e i ricercatori affermano che il numero dovrebbe aumentare.

"Molte persone parlano della necessità di impedire che il traffico aereo aumenti continuamente, ma questo non è preso sul serio", ha detto il coautore dello studio Ulrike Burkhardt a New Scientist.

Gli scienziati affermano che le scie chimiche non esistono

In uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters, i ricercatori hanno esaminato i principali scienziati dell'atmosfera di tutto il mondo sull'esistenza di un programma di irrorazione segreto.

I risultati hanno mostrato che 76 dei 77 scienziati hanno dichiarato di non aver trovato prove di tali programmi. Inoltre, hanno concordato sul fatto che le presunte prove che le persone offrono che credono che si stia verificando la nebulizzazione atmosferica, potrebbero essere spiegate da altri fattori, come la normale formazione di scie aeree. L'unico scienziato che ha risposto di sì ha riferito "alti livelli di atm [ospheric] bario in un'area remota con bario del suolo standard" basso "."

Ai ricercatori sono state anche mostrate quattro immagini che sono spesso identificate come scie chimiche. Tutti dissero che erano solo normali scie di condensazione, e diedero citazioni sottoposte a revisione paritaria per sostenere le loro affermazioni.

"Volevamo stabilire una documentazione scientifica sul tema dei programmi segreti di irrorazione atmosferica a beneficio di coloro che non hanno preso una decisione nel pubblico", ha affermato il co-autore dello studio Steven Davis dell'Università della California Irvine, in una nota "Gli esperti che abbiamo esaminato hanno respinto clamorosamente fotografie di scie e risultati dei test come prova di una cospirazione atmosferica su larga scala."

I ricercatori affermano che l'obiettivo del loro studio non è quello di cercare di cambiare la mente di quelle convinte che esistano le scie chimiche "questi individui di solito rifiutano la contro-prova solo come ulteriore prova delle loro teorie". Invece, dicono che volevano solo offrire la scienza obiettiva per una base di discussione.

“Nonostante la persistenza di errate teorie sui programmi di spruzzatura chimica atmosferica, fino ad ora non ci sono stati studi accademici sottoposti a revisione paritaria che dimostrano che ciò che alcune persone pensano che siano 'scie chimiche' sono solo normali scie, che stanno diventando più abbondanti man mano che i viaggi aerei si espandono. Inoltre, è possibile che i cambiamenti climatici stiano causando la persistenza delle scie per periodi più lunghi rispetto al passato ”, ha dichiarato Ken Caldeira, coautore dello studio UC Irvine. “Ho ritenuto importante mostrare in modo definitivo cosa pensano i veri esperti di scie e aerosol. Potremmo non convincere i credenti duri a morire che il loro amato programma di irrorazione segreta è solo una fantasia paranoica, ma speriamo che i loro amici accettino i fatti ”.

Nota del redattore: questa storia è stata originariamente pubblicata nel 2013 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati