Cosa succede a roadkill?

Q: Di recente sono tornato da un viaggio con la mia famiglia, ed è stato incredibile quante carcasse abbiamo visto sulla strada (in realtà l'abbiamo trasformata in un gioco: quanti animali abbiamo potuto contare, non scherzando). C'erano procioni, opossum, scoiattoli e, naturalmente, cervi. Mi ha fatto pensare: cosa succede a tutta quella strage? Si trova lì solo per decomporsi o viene raccolto? E se viene raccolto dalla città o da qualche altra agenzia governativa, che cosa ne fanno?

A: Ottima domanda. Mi sono spesso chiesto a me stesso quando guidavo sulle strade rurali vicino a casa mia. Abbiamo un'autostrada principale che attraversa la città, fiancheggiata da entrambi i lati da miglia e miglia di foresta. Spesso abbiamo un sacco di animali come cervi e tacchini selvatici che vagano nei nostri cortili e sono tenuti a finire sull'interstatale di tanto in tanto.

Roadkill è anche un problema relativamente nuovo, che risale all'invenzione di - avete indovinato - l'automobile. (Riesci a immaginare un cavallo e un passeggino che non hanno il tempo di sterzare per colpire un procione in mezzo alla strada?) Ogni decennio del secolo scorso, sempre più automobili si presentavano sulle strade e ne conseguivano sempre più abilità stradali.

Quindi cosa succede? Bene, le leggi relative al roadkill sono regolate da ogni stato. Nel New Jersey, il Dipartimento dei trasporti lo rimuoverà dalle autostrade e dalle autostrade. Sulle strade della contea, le contee sono responsabili della rimozione degli animali e spesso, se si tratta di un piccolo animale, viene semplicemente lasciato a deglutire.

Se desideri portare l'animale a casa per mangiare, sei il benvenuto fintanto che hai il permesso di farlo (il che significa che devi pianificare meglio in anticipo), quindi assicurati di parlare prima con il dipartimento locale di pesci e fauna selvatica.

Nel New Jersey, la maggior parte dei cervi morti e altre vittime vengono portate in discarica. A New York, gli animali vengono talvolta sepolti come parte di un processo di compostaggio che consente all'animale di scomporre sotto i trucioli di legno. Entro tre mesi, tutto ciò che rimane è il compost. Magia, eh? Ho anche sentito una voce secondo la quale alcuni zoo prendono la strada per nutrire i loro animali, ma Jeremy Goodman, direttore dello zoo di Turtleback della Contea dell'Essex, ha messo fine a quello. "Anche se non so cosa fanno con la maggior parte dei roadkill, nessuno zoo rispettabile lo userebbe mai per nutrire i loro animali."

L'alta stagione per le collisioni di veicoli / cervi è la tarda caduta e l'inizio dell'inverno in molti luoghi, che coincide con la stagione degli amori dei cervi. I maschi caricano spesso sulle strade e ne conseguono incidenti.

In alcuni stati, come il Montana e il Massachusetts, sono stati costruiti incroci per la fauna selvatica per consentire agli animali di "raggiungere il lato opposto della strada" incolumi. Alcuni di questi incroci sono sottopassaggi, altri sono cavalcavia e di solito sono accompagnati da scherma su ciascun lato della strada per guidare gli animali all'incrocio.

Ma che dire in aree che non hanno tali incroci? Ci sono dei passi che puoi fare per evitare una collisione di cervi?

Bene, aiuta sicuramente a prestare attenzione ai segnali di pericolo. Se vedi un segno di attraversamento di un cervo, prova a guidare a una velocità che ti consentirà di intraprendere un'azione evasiva, se necessario, come frenare fino all'arresto per evitare di colpire un animale. E assicurati che tutti nella tua auto indossino le cinture di sicurezza, poiché un arresto improvviso senza una cintura di sicurezza potrebbe causare la catapulta di qualcuno dall'auto.

Alcune persone, come questa donna, hanno reso la loro missione personale quella di riportare in salute questi animali. Altri considerano il roadkill un modo per studiare l'impatto ambientale che abbiamo avuto sul mondo che ci circonda. Qualunque siano i tuoi sentimenti personali nei confronti di roadkill, ricorda quando puoi dare a Wildlife un freno!

- Chanie

Hai una domanda? Invia una domanda a Madre Natura e uno dei nostri numerosi esperti rintraccerà la risposta. Inoltre: visita i nostri archivi di consigli per vedere se la tua domanda è già stata affrontata.

Articoli Correlati