Cream of Dandelion Soup: Un'erba ha il suo momento al sole

Il dente di leone fermo e allegro, la rovina di molti odiatori di erbe infestanti, offre incredibili benefici nutrizionali e medicinali. Sì, possono essere amari, ma la loro dolce erbosità lo equilibra.

Raccogli i denti di leone verdi all'inizio della primavera, quando sono i più piccoli e prima che fioriscano. Possono essere raccolti di nuovo nel tardo autunno poiché perdono un po 'della loro amarezza dopo un gelo. Cerca i giovani denti di leone che crescono in un terreno ricco e umido, assicurandoti di non foraggiare vicino alle strade (possono accumulare inquinamento) e lontano dalle aree che sono state trattate con sostanze chimiche (o in cui gli animali domestici hanno "vagato"). Per un trattamento speciale, esci presto in primavera e cerca la corona, che è il gruppo di nuove gemme che si trova sopra il fittone. Queste sono le parti più dolci della pianta.

I giovani denti di leone sono teneri e deliziosi serviti crudi in insalate o sandwich. Se usi i verdi raccolti dopo che la pianta è fiorita, puoi sbollentarli in acqua per rimuovere l'amarezza; scaricare l'acqua amara e sbollentarle di nuovo. Perderai alcune vitamine in questo modo, ma rimangono ancora molti nutrienti benefici. Usa verdi di tarassaco saltati o al vapore come faresti con qualsiasi altro green.

C'è una zuppa tradizionale in Francia, la crema di pissenlits (crema di denti di leone), che equilibra la piccantezza dei denti di leone e la sottile amarezza con altri sapori saporiti. È delizioso, unendo un po 'di simpatica nonna francese alla cucina tipica del sud. La ricetta tradizionale francese utilizza la senape di Digione. Aggiunge un po 'di profondità piccante, ma potresti preferire senza.

Zuppa di crema di tarassaco

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo totale: 50 minuti

Resa: per 4 a 6 persone

ingredienti

  • 2 sterline (circa 6 tazze) di denti di leone, tagliati e lavati
  • 1 cucchiaio di burro o olio d'oliva
  • 2 porri grandi, solo parti bianche e chiare, puliti e tagliati (conservare le estremità scure per un uso successivo)
  • 1 carota, pulita e tagliata a dadini
  • 4 tazze di brodo vegetale
  • 2 1/2 tazze di latte
  • 1 cucchiaio di senape di Digione (opzionale)
  • Tritare sale e pepe a piacere
  • Manciati germogli di tarassaco e / o petali di fiori per guarnire

Indicazioni di cottura

  1. Se si utilizzano verdure più mature o molto amare, sbollentarle in una pentola di acqua bollente salata, quindi scolare e spremere l'acqua in eccesso, tritare e mettere da parte.
  2. Scaldare il burro o l'olio in una pentola capiente a fuoco medio-alto, aggiungere verdure, carote e porri e cuocere, mescolando spesso, per 15 minuti.
  3. Aggiungi brodo e fai sobbollire per circa 15 minuti. Ridurre il calore a media e frullare nel latte, cuocere mescolando spesso, fino a quando leggermente addensato.
  4. Frullare la miscela in un frullatore ben coperto fino a che liscio, facendo attenzione al liquido caldo. Salare e pepare e aggiungere Digione, se lo si desidera.
  5. Servire in ciotole e guarnire con fiori o boccioli.

    Questa ricetta è originariamente apparsa in " True Food: Eight Simple Steps for a Healthier You" (National Geographic, 2009) di Annie B. Bond, Melissa Breyer e Wendy Gordon. Questa storia è stata originariamente scritta per Treehugger. Copyright 2012.

    Articoli Correlati